Hot Rodding Hotties! – Città natale Hot Rodding

Signore del concorso fotografico annuale PHR!

Vedi tutte le 8 fotoJohnny HunkinswriterPHR ReadersphotographerJun 1, 2012

Ogni anno, riceviamo tonnellate di iscrizioni al nostro concorso fotografico annuale, e di solito c’è un buon numero di appassionati di hot rodding del gentil sesso che inviano anche foto. La storia del nostro concorso fotografico si è svolta nel numero di gennaio del ’12, ma abbiamo salvato le nostre ragazze per l’inizio dell’estate. Giusto perché lo sappiate, le Hot Rodding Hotties servono come inizio ufficiale dell’estate, quindi andate là fuori e iniziate a guidare la vostra macchina da strada oggi stesso. Nessuno di noi sta diventando più giovane. Mettete in strada la vostra macchina da strada e chissà, potreste trovare il perfetto figo da mettere in posa con la vostra macchina per la storia dell’anno prossimo!

’69 Camaro SS/RS

Vedi tutte le 8 foto

Mayumi Masuda, 42 Honolulu, HI

“Lincoln” è un nome ironico per uno che è un tipo da Camaro, ma Lincoln Masuda non ha problemi, e nemmeno la sua bellissima moglie, Mayumi. Lincoln è proprietario di questa Camaro SS/RS del ’69 dal 1983, quando frequentò la Creighton University di Omaha. Stavamo scavando nella sua storia sul suo stock, ma un autista giornaliero SS/RS ben quotato, fino al punto in cui ha scritto di averla guidata dal Nebraska alle Hawaii nel 1994. È una specie di auto speciale quella che hai lì, Lincoln! Non abbiamo ancora incontrato una hot rod che potrebbe essere guidata attraverso il Pacifico, ma chi lo sa? Le magiche capacità di Lincoln potrebbero spiegare come ha fatto a trovare la compagnia della sua adorabile Hot Roding Mayumi, che viene da Tokyo. La coppia vive sull’isola di Oahu, dove si divertono con tre splendide figlie. Lincoln e Mayumi adorano fare la crociera, e sostengono regolarmente le loro corse locali per l’Hawaii Food Bank e Toys For Tots. L’altro autista giornaliero di Lincoln? Una Lincoln forse? No. È una Corvette del ’98 cabriolet cabriolet.

Vedi tutte le 8 foto

Chevy Malibu del ’67

Anastasia Kuzyk Wilno, ON, Canada

Quando Anastasia Kuzyk ha chiesto all’amico Ralph Albano se voleva rendere la sua auto tutta originale o diventare un hot rod, ha capito subito che doveva essere sul lato piccante. Ralph chiama la marca e il modello della sua auto “Custom Hot Rod”, ma sappiamo che anche in Canada si chiama una Malibu del ’67 – che ha trasformato in una Sunburst Orange Pearl Chevelle SS clone su richiesta della sua giovane amica Anastasia. Anche se per la maggior parte è di serie (ha un carburatore Carter a quattro barili su un piccolo blocco 327ci), Ralph non ha badato a spese per un kit di conversione coilover e un billet 17×8 American Racing a cinque razze. Con una vernice a specchio piatta, una grafica del cofano che colpisce, e del materiale rotabile serio, non c’è da stupirsi che la prima uscita della Malibu a Niagara Falls, in Canada, abbia fruttato al 62enne Ralph un enorme trofeo per il primo posto.

Articolo molto interessante
Veloce e furioso attore Paul Walker ucciso in un incidente

Vedi tutte le 8 foto

’77 Pontiac Trans Am

Hannah Britt-Baker Damasco, MD

’53 Chevy Bel Air

Anne Dahle Oslo, Norvegia

Quando il meccanico e fotografo per hobby Kari Kaldahl ha scoperto il concorso fotografico PHR, ha fatto due telefonate: una al suo amico Dag Sandnes (proprietario di questa bella Chevy Bel Air del ’53 a quattro porte) e l’altra alla sua migliore amica e modella per hobby, Anne Dahle. Nella lettera di Kari, descrive sia Anne (47 anni) che la Bel Air (ora 59 anni) come due giovani e fresche, perché entrambe sono state ben curate e condividono molto orgoglio e autostima. Il proprietario dell’auto Dag dice che la Bel Air è arrivata in Norvegia nel 1958 con suo zio, che ha lasciato l’auto a Dag alla sua morte nel 1993. Dopo un lungo restauro tra il 1997 e il 2000, Dag l’ha guidata ogni giorno, nonostante sembra che non esca mai dal garage. Nel 2006 ha persino portato la Bel Air in vacanza in America per un giro lungo la storica Route 66, una piacevole crociera lungo le strade di Beverly Hills. (Perché non si guida attraverso Bel Air? Non lo sapremo mai.)

Vedi tutte le 8 foto

’05 Cadillac CTS-V

Jillian Carlson Southington, CT

Il proprietario dell’auto Matthew Ehmka non dice molto della sua modella, Jillian Carlson, a parte il fatto che è amica di un’amica che ama l’auto, e le piace molto l’idea di essere in Popular Hot Rodding. (Ecco la tua grande occasione, Jillian!) La CTS-V del ’05 di Matthew, tuttavia, non è la tua Cadillac LS6, una comune Cadillac. Dopo aver acquistato il CTS-V recuperato da una banca in Texas per pochi centesimi di dollaro, Matthew ha avuto qualche avanzo di dinero per un soffiatore Magnuson MP112, testate da 1 pollice di Kook, un gruppo frizione Z06, bobine MSD, starter e potenziatore di tensione, e una pompa del carburante più grande nel serbatoio. Appagamento immediato? Non esattamente. La combinazione ha lanciato una tonnellata di codici, e solo dopo aver sganciato altri 800 dollari su qualche regolazione personalizzata, il Caddy ha erogato 450 CV alle ruote. Infine, il CTS-V di Matthew stava mettendo giù un po’ di moccio, ma ahimè, la felice situazione automobilistica deve finire. Sostenere le sue due figlie e pagare un nuovo master lo costringe a venderla. Oh beh, almeno questa storia permetterà a Matthew di ricordare con affetto quella che gli è sfuggita!

Articolo molto interessante
Le leggende americane del settore automobilistico rendono raro l'aspetto del gruppo

Vedi tutte le 8 foto

’79 Pontiac Trans Am

Kimmi Harmon Damasco, MD

Il lettore Kregg Reynolds di Knoxville, Maryland, ci manda sempre un sacco di belle auto (per lo più Pontiac) con delle belle ragazze, diciamo solo che sembra che stia conducendo la vita che tutti noi sogniamo! Quest’anno, Kregg ha inviato le foto di una Trans Am del ’79 che ha tirato fuori dal bosco sei anni fa. Era ricoperta di foglie, ma Kregg ci vedeva ancora molto potenziale. Dopo aver concluso un accordo con il proprietario, ha spogliato l’intera macchina, dentro e fuori. Poi, Kregg ha aggiunto una Chevy costruita con 355ci small-block (Dart 215 teste, Doug Herbert solid-lifter cam, Strip Dominator aspirazione, e 850 HP carburatore), un 700-R4 overdrive automatico con 3.000 montato convertitore, e 4,11 marce nella parte posteriore. “Il mio obiettivo con questa vettura era quello di farla correre più veloce, ma di avere un aspetto di serie – mi spiace, niente motore Pontiac per me! Finora, il ’79 di Kregg ha girato al meglio di 12,19 (un quarto di miglio) sul motore, e 10,90 sul nitroso. Non male per un investimento totale di 15.000 dollari. E il modello scelto da Kregg quest’anno? L’adorabile 21enne Kimmi Harmon!

’71 AMC Gremlin

Emily Kiessling Waterloo, WI

La diciannovenne Emily Kiessling dice che vorrebbe che il suo Gremlin avesse un 401 e corresse per 11 secondi per un quarto di miglio e.t., e che non avesse un body roll su un percorso stradale, ma non ce l’ha. Tuttavia, dice di essere stata l’unica in terza media con una macchina, e questo da solo compensa tutta una serie di carenze di prestazioni nel nostro libro. Emily ha preso questo particolare Gremlin nel suo primo anno di scuola. La macchina del Wisconsin, dice Emily, era insolitamente alla moda: “Normalmente un’auto del Wisconsin sarebbe stata abbrustolita, ma il tizio che l’ha ereditata è andato in prigione e l’auto ha passato la vita in un fienile”. Da quando è stata soprannominata “Fred”, la Gremmy di Emily è stata votata l’auto più bella del suo liceo, soprattutto grazie al duro lavoro di Emily nello smontare, levigare, dipingere e restaurare l’AMC (naturalmente, con l’aiuto del padre). La Gremlin verde a sei cilindri in linea è stata restaurata giusto in tempo per permettere a Emily di andare al college, ed è stata, infatti, l’oggetto del suo saggio d’esame d’ammissione. A quanto pare, ha fatto una buona impressione, come il preside ha menzionato specificamente nel suo annuale discorso di orientamento delle matricole!

Articolo molto interessante
750 veicoli per attraversare il blocco all'asta di Mecum SoCal

Vedi tutte le 8 foto

Chevy Impala del ’67

BobbiLynn Gutermuth Washington, IL

Quando il proprietario dell’auto, Chuck Grice, comprò la sua Chevy Impala del ’67 dal proprietario originale nel 1979, era verniciata di nero, aveva enormi fiamme arancioni e sfoggiava un interno in velluto rosso. “Ricordo che quando portavo i miei figli a scuola con questa vettura, volevano essere lasciati a due isolati di distanza, in modo che i loro amici non li vedessero uscire”, scrive Chuck. “Era strano e fumava molto”. Nei 32 anni in cui l’ha posseduta, Chuck (che viene da Canton, Illinois) ha fatto un ampio lavoro di carrozzeria, verniciatura e interni alla Chevy a grandezza naturale, e ha aggiunto al mix uno dei motori per casse ZZ4 della GM Performance Parts. Ci piacerebbe saperne di più sul modello della Impy, la diciottenne BobbiLynn Gutermuth; tutto quello che possiamo dire è che è un’amica del fotografo, Mark Postin (57) di Plainfield, e ne potete vedere di più su www.Facebook.com/BobbiGutermuth!

Vedi tutte le 8 foto

’67 Pontiac GTO

Lily Broders Wayne, NE

La storia di Rick Steere sulla sua GTO 400ci ’67 è semplicemente incredibile. Dodici anni fa, ha ricevuto una telefonata da sua madre di 65 anni. Come un fulmine a ciel sereno, decise che doveva avere una GTO classica come autista giornaliero, e lui doveva trovargliene una. (Ehi, ti ricordi in cima alla storia quando abbiamo detto che nessuno di noi sta ringiovanendo? Almeno qualcuno sta prestando attenzione). Rick non pensava che facesse sul serio, ma la mamma continuava a perseguitarlo settimana dopo settimana, mese dopo mese. Alla fine, Rick ha visto un annuncio che chiedeva 10.000 dollari per una GTO del ’67 e si è offerto di portare sua madre a vederlo. Rick non vedeva l’ora di mostrarle quanto sarebbe stata schifosa una GTO da 10.000 dollari: forse l’avrebbe finalmente dissuasa dall’idea. Ma non si sa mai, la vecchia Capra era in ottime condizioni (la macchina, sciocco), e ha fatto scendere il prezzo a 8.300 dollari! La mamma di Rick l’ha guidata per i successivi cinque anni proprio nelle condizioni in cui l’ha comprata. Poi Rick ha ricevuto una telefonata dalla mamma: voleva vendere. Rick l’ha presa per 10.000 dollari, poi ha eseguito un restauro completo – è così che la vediamo ora come modellata dall’amica di Rick, la ventisettenne Lily Broders.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201261206phr-05-z-hot-rodding-hotties-1.jpg

Lascia un commento