Hurts Donut: Hertz Rent-a-Racer vs. Hurst Performance

Vedi tutte le 10 fotoElana ScherrwriterJul 3, 2012

Alla nostra ultima notte di crociera HOT ROD Cruise al Museo dell’Automobile Drive, abbiamo pubblicato questa foto di una GT350H sulla nostra pagina Facebook, e la gente è impazzita. Era il nostro post più popolare di sempre, ma abbiamo notato nella sezione commenti che sembrava esserci un po’ di confusione riguardo al malapropismo automobilistico Hertz e Hurstan, se mai ce n’è stato uno, dato che non solo hanno un suono simile, ma condividono anche schemi di colore simili.

Le auto Hurst dovrebbero essere ben note a tutti. L’Hurst in questione è George Hurst, fondatore della Hurst Performance, che ancora oggi offre componenti per la trasmissione e le corse.

Le famose piattaforme Hurst, bianche e dorate, hanno portato in giro per il paddock di Linda Vaughn e le Hemi Under Glass Plymouth Barracuda e Hurst Hairy Olds, nere e dorate, rimangono le preferite dalla folla sulla dragstrip.

Per strada Hurst ha offerto a questi stramboidi meravigliosi come l’Hurst 300, una Chrysler a grandezza naturale con spoiler. Oh 1970, anno folle.

Hertz è invece un nome più legato alle visite ai parenti che alle auto da corsa, ma a metà degli anni ’60 la società di noleggio ha deciso di monetizzare il bisogno culturale di velocità offrendo ai clienti l’iscrizione all'”Hertz Sports Car Club” che inizialmente iniziò con il noleggio di Corvette Riesce a immaginare di noleggiare una Corvette del ’65 durante un viaggio d’affari? Chissà quante di queste sono finite a ferro di cavallo avvolte attorno a un palo del telefono.

Articolo molto interessante
La migliore striscia di tempo di reazione che abbia mai visto.

Nel 1966, Shelby-American ha proposto alla Hertz l’aggiunta di speciali Mustang preparati da Shelby alla sua flotta, ed è nato il programma “Rent-A-Racer”. L’idea era che si poteva entrare in un ufficio della Hertz, affittare una Shelby e andare al trackor almeno per sembrare.

La GT350H era un’auto piccola e calda in un’edizione limitata di vernice, Raven e Bronze Power – questo è nero e oro per quelli di noi che non sono esperti di Shelby. Le prime auto erano a quattro velocità, ma la maggior parte di quelle costruite durante l’unico anno del programma presentava il C-4 automatico. Le auto sono state costruite in piccoli lotti e cose come ruote, accessori e persino i colori della vernice sono cambiati nel corso della corsa probabilmente a causa della disponibilità. Shelby non era niente se non geniale.

Non importa quale fosse il colore o le ruote, la GT350H era un noleggio popolare, e le auto venivano usate duramente e non solo messe via bagnate, ma spesso messe via con un motore diverso da quello con cui erano partite. La gente le noleggiava, cambiava il motore e le rispediva a Hertz con un mulino a vento! Che faccia tosta!

C’erano meno di 1000 Mustang GT350H prodotte quell’anno e alla fine del 1966 le auto sono state vendute e la Hertz è tornata a noleggiare trasporti standard, anche se nel 2006 ha brevemente rilanciato il programma.

Articolo molto interessante
The Dukes Of Hazzard - Gearhead Life

Abbiamo sentito dire che le opzioni Rent-A-Racer includevano le occasionali Jaguar e AMX, ma abbiamo trovato poco a sostegno di ciò. Se sapete qualcosa di più sulle AMC Hertz Rent-A-Racer o se avete una storia di noleggio di una GT350H, fatecelo sapere nei commenti. L’intero programma era semplicemente troppo figo, e dubitiamo che esisterà ancora qualcosa di così selvaggio nell’ambiente litigioso di oggi.

Fa male, vero?

Vedi tutte le 10 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20127photo-2.jpg

Lascia un commento