I 5 momenti più importanti nella storia della Buick

Il marchio di auto di lusso celebra il 110° anniversario

Vedi tutte le 1 fotoNikolas KolenichwriterApr 23, 2013

Quest’anno ricorre il 110° anniversario della Buick; l’azienda lascia dietro di sé una scia di auto di qualità e attualmente sta imprecando verso un futuro ancora più luminoso. Nel corso della sua storia di 11 generazioni, Buick ha venduto più di 43 milioni di auto – l’equivalente di ogni veicolo venduto negli Stati Uniti negli ultimi tre anni.

La Buick fu fondata nel 1903 quando costruì a mano le auto in un piccolo fienile dietro la casa di David Dunbar Buick a Detroit. 110 anni dopo, le Buick vengono prodotte in strutture all’avanguardia in tutto il mondo, tra cui un impianto di produzione certificato LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) Golf-certified.

Il primo veicolo della Buick, il modello B del 1904, era lungo appena 83 pollici, il che la rendeva la più piccola auto prodotta dall’azienda. Un secondo classificato è il modello 34 del 1912 (90,7 pollici) e la Encore 2013 di lusso (100,6 pollici).

La targhetta Buick Electra 225 fu introdotta nel 1959, con il “225” che si riferisce alla lunghezza complessiva del modello in pollici. Nel 1975, l’Electra è cresciuto fino a diventare il veicolo più lungo mai prodotto dalla Buick. Misurava 233,7 pollici da paraurti a paraurti.

Articolo molto interessante
2007 Americruise - Vieni a trovarci in viaggio

L’innovazione del powertrain è un marchio di fabbrica Buick. Oggi, il 2.0L 2.0L turbo a iniezione diretta dell’azienda eroga 259 CV, ma lo spostamento è stato il re negli anni ’60 e ’70. Il motore più grande della Buick, un V-8 da 455 pollici cubici (7,5L), è stato introdotto nel 1970 con compressione 10,25:1 e 370 CV.

L’auto più veloce della Buick, la Buick Grand National GNX dell’87, è stata anche uno dei marchi più rari. Il GNX era alimentato da una ghisa, 3.8L V-6, alimentata con aria calda da un Garrett Turbo. Registrando un tempo di accelerazione da 0 a 60 mph di soli 4,6 secondi, ne sono stati costruiti solo 547.

La Buick festeggia il suo 110° anniversario. Per festeggiare, abbiamo raccolto i 5 momenti più importanti della storia della Buick.

I 5 momenti più importanti nella storia della Buick:

La Buick Y-Job del 1938, accreditata al famoso designer Harley Earl, è considerata la prima concept car mai costruita. La sua griglia a cascata è ancora oggi utilizzata sulle Buick, e presentava tecnologie futuristiche come gli alzacristalli elettrici. Earl ha guidato l’auto da solo per più di un decennio. Foto (c) Buick 2013

La Riviera del 1963, spesso considerata una delle più belle auto della storia, quest’anno ha festeggiato il suo 50° anniversario. Si dice che la potente coupé sportiva sia stata ispirata da una Rolls-Royce che il boss del design Buick Bill Mitchell ha visto attraverso una nebbia a Londra. Foto (c) Buick 2013

Articolo molto interessante
Servizio postale Revs Up per i francobolli per auto sportive

La Buick ha una profonda storia motoristica, dimostrando le sue prestazioni sui circuiti di gara già nel 1908. Una Buick è stata per sei volte la Pace Car ufficiale della 500 Miglia di Indianapolis, e il marchio ha vinto anche due Campionati Costruttori NASCAR, nel 1981 e nel 1982. Foto (c) Buick 2013

Dopo poco più di tre decenni di progressi ingegneristici, la prima Buick di produzione ha raggiunto i 100 mph. Fu la Buick Century del 1936, opportunamente chiamata Buick Century. Foto (c) Buick 2013

La Buick di produzione più veloce della storia è oggi la Buick Regal GS berlina sportiva di lusso Buick Regal GS. Alla Nevada Open Road Challenge 2012, ha registrato una velocità massima di 162 mph. Foto (c) Buick 2013

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201341963-Buick-Riviera.jpg

Lascia un commento