I campionati mondiali di potenza su ruote ’11 – Il paracolpi scorrevole

Vedi tutte le 19 fotoMike YoksichwriterJun 14, 2012

L’AMC di Brian Ambrosini ha più di 14 milioni di visite su YouTube e non è un mistero il perché. La Gremmie arancione infuocata appende tutte e quattro le ruote a terra in quello che lui chiama “lo scivolo del paraurti”. Quando seppellisce il naso nel marciapiede e lancia la sua griglia nello spazio, non fa altro che scrollarsela di dosso. È un piccolo prezzo da pagare per vincere l’evento.

Allora, cosa c’è di sbagliato in Ambrosini e nel resto di questi ragazzi che gli fa venir voglia di togliersi le sbarre dell’impennata e rischiare la distruzione delle loro attrezzature? Il denaro è una risposta. Gli autisti si dividono un piatto che include un pagamento di 10.000 dollari, e 20.000 dollari per le due auto più importanti. La gloria è qualcosa di un po’ meno tangibile.

I Campionati Mondiali di Carrozzerie di Byron Dragway sono i Woodstock di Woodstock. Il promotore Ron Leek e il suo team gestiscono l’evento da 17 anni, e ha sviluppato il proprio culto seguendo l’evento, prendendo d’assalto Internet e trasformando i piloti in iconoclasti che firmano autografi. Per i soldi e la gloria, i corridori sportivi regolari sono presi dall’isteria temporanea mentre ascoltano i loro teenager interiori, e poi diventa del tutto razionale colpire entrambe le fasi di nitroso fuori dalla linea per ottenere l’adorazione della folla. Abbiamo chiesto perché lo fanno, e la risposta è sempre la stessa: “I miei amici hanno detto che era una buona idea”.

Guardare l’evento su YouTube e leggere la rivista non è niente come esserci di persona. Potete vedere l’evento il 6 ottobre 2012 a Byron Dragway a Byron, Illinois. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 815/234-8405 o visitare il sito ByronDragway.com.

Brian Ambrosini: Vincitore del Big Money Brian Ambrosini è forse il migliore wheelstander a forma libera del mondo. La sua tecnica richiede una salita iniziale più lenta per tenere più a lungo possibile le ruote anteriori della sua Gremlin del ’74 alimentata dalla 401 prima di andare a fare lo scivolo del paraurti. Questa volta ha rotto un tirante quando si è collegato con il terreno, forzando la macchina nel muro di contenimento. Con la sua auto su un pianale, Ambrosini ha percorso la strada del ritorno firmando autografi.

Vedi tutte le 19 foto

Chris Shenuk : Chris ha portato il suo 455-powered ’72 Pontiac Formula Super Stock del ’72 per qualche brivido selvaggio a Byron. L’anno scorso, ha vinto la classe Best Super Stock Wheelie prima di sboccare in pista. Quest’anno, tutti i pezzi sono rimasti sulla vettura, ma non è stato sufficiente per conquistare il trofeo.

Vedi tutte le 19 foto

A. J. Fiorelli : A. J. Fiorelli di Mackinaw, Illinois, ha messo il suo piatto nero Chenoweth Speed e Machinepowered, 505 pollici, Cuda del ’68 alimentato dalla Chrysler quasi dritto sul paraurti per vincere il premio Mopar Highest Wheelie e il secondo posto. La Midwest Chassis è responsabile del grande gancio.

David Karcher : Questo coupé a cinque finestre modello A del ’30 sembrava che avrebbe dovuto girare su uno stand all’Autorama invece di fare le impennate alla Byron. David ha incontrato un altro concorrente in occasione dell’Hot Rod Power Tour dello scorso anno ed è stato convinto a portare il suo giro a Byron.

Vedi tutte le 19 foto

Chris Pirkola : Questo ’39 Willys sembra scappato da uno spettacolo di street-rod. Il Willys da 700 cavalli, tutto d’acciaio, è uno dei preferiti dal pubblico, e questo è stato il terzo anno di fila che Chris è sceso da Duluth, Minnesota.

Vedi tutte le 19 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20126ccrp-1207-000-2011-world-power-wheelstanding-championships-.jpg

Lascia un commento