Il bus VW è tornato – Una specie di

VW I.D. Buzz” “Il VW I.D. BUZZ si rivolge a un rivenditore vicino a voi. Ci vorrà qualche anno, ma fidati, ne varrà la pena. Volkswagen

Chi può dimenticare il classico autobus Volkswagen? Il design originale del furgone ha debuttato per la prima volta nel 1950 e ha continuato a sopravvivere bene fino alla fine degli anni ’60, contribuendo a definire la generazione hippie.

Bene, oggi quell’iconico autobus è tornato ed è più bello che mai. L’I.D. BUZZ è il nuovo nome Volkswagen per il revival del Microbus che ha fatto il giro del circuito dei saloni automobilistici. Al Consumer Electronics Show (CES) dello scorso gennaio, Volkswagen ha rivelato che l’I.D. BUZZ sarà molto diverso dal suo predecessore. Questo perché includerà un motore completamente elettrico e l’intelligenza artificiale (IA), rendendo questo autobus al tempo stesso retrò e futuristico.

Le caratteristiche dell’IA di BUZZ sono state progettate da NVIDIA, una società di software che è uno dei leader del settore. “Combinare l’immaginazione di Volkswagen con NVIDIA, leader nella tecnologia AI, ci permette di fare un grande passo verso il futuro”, ha dichiarato Herbert Diess, CEO di VW, in un comunicato stampa. (Abbiamo contattato la VW e il loro portavoce si è rifiutato di approfondire ulteriormente le caratteristiche progettate da NVIDIA).

Tuttavia, il portavoce della VW ha detto che l’ID BUZZ è solo un concetto, “sviluppato per mostrare le capacità della tecnologia futura di Volkswagen. Come show car dimostra molte caratteristiche che sono attualmente in fase di studio per la produzione in serie. Il tipo di caratteristiche che l’I.D. BUZZ avrà in futuro sarà annunciato più vicino al lancio”.

Articolo molto interessante
Come funziona la Bugatti Veyron

In altre parole, l’I.D. BUZZ che abbiamo già visto potrebbe essere sostanzialmente diverso quando verrà effettivamente rilasciato (al momento è previsto per il 2022), tipico delle concept car. Ma se una delle tecnologie attuali finisse in produzione, vale la pena aspettare la BUZZ.

  • Drive IX, che fornisce funzioni “Intelligent Co-Pilot”, come il riconoscimento facciale che sblocca l’auto. Drive IX ricorda anche la lingua parlata dal guidatore e regola automaticamente il sedile in base alle impostazioni preferite del guidatore.
  • Drive AR è la suite di realtà aumentata, che è stata progettata per migliorare la sicurezza dell’auto, fornire il riconoscimento dei gesti e il tracciamento dello sguardo per la sicurezza.
  • “Apprendimento approfondito” significa che l’auto può valutare gli scenari di guida e prendere decisioni per il guidatore.
  • La “percezione circostante” avvisa il conducente di pericoli basati su dati provenienti da sensori collegati in rete – nella maggior parte dei veicoli, questi sono noti come dispositivi di sicurezza avanzati o attivi.
  • I sistemi possono acquisire nuove capacità, poiché VW e NVIDIA identificano lo spazio per la crescita.
  • Gli aggiornamenti del software faranno in modo che i sistemi siano sempre all’avanguardia.
  • L’intelligenza artificiale consente funzioni come la guida autonoma e il collegamento in rete digitale, e VW afferma che è anche necessario ottenere zero emissioni di scarico.

NVIDIA suggerisce in un comunicato stampa che questi tipi di funzionalità sono attesi su ogni nuovo veicolo nel giro di pochi anni. Volkswagen ha intenzione di continuare a cercare modi per integrare questa tecnologia, e il portavoce tecnico della casa automobilistica ci ha detto che VW ha recentemente creato una nuova divisione “Holistic User Experience” per concentrarsi su interfacce di prodotti e servizi di facile utilizzo per offrire ai clienti un’usabilità intuitiva.

Articolo molto interessante
1956 Prima di Lincoln

Anche se l’I.D. BUZZ è il più visibile degli attuali piani di VW per le auto elettriche, la casa automobilistica ha in programma più di 20 veicoli completamente elettrici entro il 2025 e aspira ad essere il più prolifico costruttore di veicoli elettrici al mondo. Nel frattempo, ci aspettiamo che la nuova tecnologia elettronica di Volkswagen si aggiungerà gradualmente alla gamma di veicoli del marchio.

Ora, questo è interessante. Abbiamo chiesto a Volkswagen se il nome BUZZ ha un qualche significato. Un portavoce del team di comunicazione del marchio ci ha detto: “I.D. può stare per ‘Identità’, ‘Iconic Design’, ‘Inspiring Design’. La parola ‘BUZZ’ da un lato rimanda al vecchio Microbus VW. Dall’altro lato, si riferisce anche alla creazione di emozioni, alias ‘buzz'”.

Lascia un commento