Il ritorno di una leggenda: Iconic 1940 Ford Coupe Body Shell Coupe ora disponibile per Hot Rodders e appassionati di auto d’epoca

Vedi tutti i 1 fotoswpengineWordsOct 26, 2012

Una delle auto d’epoca più amate e collezionate dell’epoca precedente la seconda guerra mondiale e dell’era delle hot rod – l’iconica Ford Coupé del 1940 – è l’ultima arrivata nella crescente scuderia della Ford Motor Company di carrozzerie con licenza ufficiale per la riproduzione di auto interamente in acciaio.

Disponibile ora per l’ordinazione, a complemento delle carrozzerie Mustang del 1965-70, anche la carrozzeria della Ford Coupé del 1940 è costruita in acciaio moderno e ad alta resistenza ed è assemblata con moderne tecniche di saldatura. La nuova carrozzeria viene fornita dalla fabbrica a prova di ruggine ed è pronta per essere assemblata come hot rod personalizzata o come fedele omaggio all’originale.

Alla prossima esposizione della Specialty Equipment Market Association (SEMA) a Las Vegas, Ford esporrà una hot rod personalizzata Ford del 1940 costruita utilizzando un corpo di riproduzione e un nuovo guscio a corpo nudo che dimostra la costruzione di alta qualità. I prezzi partono da 11.900 dollari più le spese di spedizione. La carrozzeria completa e i singoli pannelli in acciaio sono disponibili attraverso Dennis Carpenter Ford Restoration Parts, www.dennis-carpenter.com.

L’auto da esposizione SEMA, completamente costruita e color rame, ha un nuovo motore V8 da 5,0 litri, un cambio automatico a quattro marce e una sospensione anteriore Mustang II. Anche il tetto è stato tagliato o abbassato per dare alla vettura un aspetto ancora più cattivo.

Articolo molto interessante
Shop Talk - Pro e contro dei social media

“Come la più vecchia Deuce Coupé del 1932 e le Mustang più giovani, la Ford del 1940 è una carrozzeria e un design che rappresenta la Ford al suo meglio”, ha detto Dennis Mondrach, responsabile delle licenze della Ford Restoration Parts. “La Ford Coupé del 1940 è sempre stata molto ricercata e collezionabile. Sfortunatamente, buoni e solidi esemplari restaurabili sono diventati difficili da trovare e costosi, quindi questa fedele riproduzione è destinata a diventare popolare”.

La Ford del ’40: Parte della cultura americana

La Ford del 1940 ha avuto una grande influenza sull’America del secondo dopoguerra, ha detto lo storico automobilistico di Detroit Joe Cabadas, autore di “’40 Ford: Evoluzione * Design * Corse * Hot Rodding”.

“I contrabbandieri del sud hanno sempre voluto sapere chi aveva l’auto più veloce”, ha detto Cabadas. “A causa del suo leggero motore V8, hanno iniziato a farle correre la domenica, e questo è l’inizio delle corse di stock car”.

Dopo la seconda guerra mondiale, la Ford del 1940 fu in prima linea in un altro grande movimento culturale – il “hot roding”. La Ford del ’40 fu notata dai veterani della Seconda Guerra Mondiale, che iniziarono a comprare le auto e a trasformarle in hot rod aggiungendo al motore V8 a testa piatta dell’auto un’apparecchiatura ad alte prestazioni.

La Ford del 1940 è stata un appuntamento fisso a Hollywood, apparendo in innumerevoli programmi televisivi e film come “American Graffiti”, “Bugsy” e “Mulholland Drive”.

Articolo molto interessante
Bonneville: Il posto più veloce della Terra

“Con i suoi grandi parafanghi e i fari integrati, la Ford del 1937-40 fu una delle prime auto aerodinamiche della Ford Motor Company”, ha detto Cabadas. “Edsel Ford aveva una mano nel suo stile. Voleva un look familiare per i veicoli Ford e Lincoln, e così ci si può vedere un po’ di Lincoln Zephyr. Il 1940 era anche una delle poche auto della sua classe di prezzo con un V8”.

Corpo di riproduzione: Una tela bianca

Gli hobbisti che cercano di costruire un hot rod usando il nuovo corpo del 1940 sono limitati solo dalla loro immaginazione e dal loro budget. Il nuovo corpo è disponibile con un firewall di serie che ospita l’originale V8 a testa piatta. Tuttavia, per coloro che cercano maggiori prestazioni da un moderno propulsore, la nuova carrozzeria Ford del 1940 può essere ordinata in alternativa con un firewall ad incasso che permetterà di installare motori moderni molto più grandi.

Come per le parti di riproduzione con licenza ufficiale disponibili per le carrozzerie Mustang del 1965-70, la Ford supporta anche la Ford del 1940 con una serie di parti meccaniche e di restauro corrette. Per vedere cosa è disponibile per il 1940, visitate il sito www.fordrestorationparts.com.

Dennis Carpenter, proprietario di una delle più grandi aziende di componentistica classica per il restauro della Ford, deve il suo inizio nell’attività più di 40 anni fa alla Ford del 1940.

Articolo molto interessante
Scena per lettori

Carpenter aveva difficoltà a trovare un buon set di manopole del cruscotto usate per un’auto che stava restaurando – e che possiede ancora – così si è rivolto alla Ford e ha ottenuto il permesso di riprodurre le manopole usando i progetti e i disegni originali della fabbrica. Oggi la sua azienda, Dennis Carpenter Ford Restoration Parts, produce molte parti con licenza Ford per la Ford del 1940. Con la carrozzeria ora tornata in produzione, Carpenter si sta attrezzando per aggiungere altre parti di rifinitura per l’auto.

“Quando si vede una Ford del 1940 splendidamente restaurata, è come un gioiello”, ha detto Carpenter. “La gente ama davvero le linee di quella macchina. È senza tempo e si rivolge a tutte le età”.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento