Il vecchio Skool incontra il moderno nel Mercury Marauder di John Friel della Drag Week 2013

Vedi tutte le 1 fotoDiego RosenbergwriterGiugno 2, 2014

In un’altra epoca, il Mercury Marauder era uno dei preferiti della NASCAR, che sfrecciava lungo i rettilinei alimentati dal leggendario 427. Dieci anni fa, il Marauder era una Johnny-come-ultima risposta alla Chevrolet Impala SS, alimentata da un 4.6 a 302 cavalli. Sulla carta, il Marauder creava emozioni, ma gli appassionati erano delusi dalla realtà che non era particolarmente veloce. John Friel III, un veterano della Drag Week, ha corretto le trasgressioni di Ford e la hitHOT ROD Drag Week per il 2013.

Il Waterloo, residente all’IA, ha acquistato il suo Marauder nuovo del 2003 per 32.000 sterline e spiccioli, e da allora lo sta costruendo, spendendo “troppo” nel processo. Prima della Drag Week 2013, John era andato 11,47 @ 120 mph con il suo Marauder, ma la squadra aveva quello che serve per gestire la classe Pro Street Power Adder per la Drag Week? Ecco gli ingredienti per farlo funzionare:

  • Il motore era il familiare V8 “Modular” V8 da 281 cid “Modular”, ma questo Marauder aveva un blocco Mustang Cobra del ’03 che lavorava con le barre di billette della serie Pro Manley con bulloni ad asta ARP 2000. I pistoni a disco, sempre della Manley, erano in alluminio forgiato, con compressione 8,5:1. Tutto questo è stato costruito dalla Modular Mustang Racing.
  • Le teste erano pezzi di fabbrica Ford 32v Ford dato il trattamento di porting Stage 3 da Fox Lake Racing.
  • Una camme da competizione a rulli di camme da competizione con un bumptick (XE274BH-116) con 0,475/0,450 pollici di sollevamento e 273/275 gradi di durata.
  • La presa in consegna avviene per gentile concessione di Hogan’s Racing Manifolds con l’assistenza di un BDS Bugcatcher.
  • Nonostante uno dei veicoli più recenti di Drag Week, John sta usando un vecchio soffiatore 6-71 con una spelatura in teflon, con un tasso di sverniciatura al teflon compreso tra il 10% in meno e il 27% in più.
  • Opere in acciaio inox 1 pollice a tubo lungo intestazioni scaricare in tre pollici collettori da tre pollici e Flowmaster Super 40s.
  • La trasmissione è un TH400 non a stock costruito da Oldani Motorsports (RIP Steve) in coppia con un campanello d’allarme J.W. Performance Ultra-Bell e flexplate.
  • I freni sono gestiti con dischi di fabbrica da 12 pollici sul davanti, i dischi Wilwood da 11 pollici sul retro.
  • All’interno troverete i sedili Kirkey Pro-Street e un roll-gabbia certificato a 8,5.
Articolo molto interessante
1979 Pontiac W72 Formula Firebird - Foto non viste - Web Exclusive

Quindi ora avete tutti gli ingredienti: come ha corso il Marauder? La Pro Street Power Adder è una classe difficile, con un sacco di auto da otto e nove secondi. Il primo passaggio di John è stato un insolito 13,82. La sua corsa successiva a Indy è stata molto migliore (12.17), ma ancora molto lontana dal 7.86 ET che il leader ha tirato. Ahimè, dopo alcuni problemi all’alternatore, tra cui un’inseguimento selvaggio per alcune parti (con i Pep Boys Speedshop che hanno salvato la situazione), una cerniera del cofano rotta e problemi alla puleggia del soffiatore, è finita per John e la sua Marauder. Deludente? Non per tutta la vitaJohn ha continuato per tutte le tappe della Drag Week come se stesse correndo! Se HOT ROD avesse avuto un premio Spirit of Drag Week per aver abbandonato la gara, John sarebbe stato il vincitore unanime!

Tornerà nel 2014? “Sì! Metterò più imbottitura in quello schienale di Kirkey. Poi, la vipera di potenza verrà cambiata da un soffiatore 6-71 a un paio di turbo da 76 mm costruiti da CG Fabrication a San Antonio. Penso che potrei rimettere anche lo stereo – vedremo. Avrò l’intercooler aria-acqua dietro i sedili e un serbatoio dell’acqua installato nel bagagliaio. Verranno cambiate anche le camme del soffiatore per le camme turbo. Il motore sarà lo stesso motore modulare 4.6L 32V che ho usato nella Drag Week 2013. Anche cambiato lo scarico per un sistema di mandrino completamente piegato che esce dalla parte posteriore.infine, sarà sotto-guidare gli accessori con un bilanciatore più piccolo. L’anno scorso ho fatto girare il motore a 7800 giri/min e ho fatto saltare l’alternatore a Indy, non l’ho notato fino a quando non mi sono ritrovato a circa 80 miglia di distanza e la batteria si è scaricata. Un altro DW’er si è fermato per assistere e li ho mandati nella città successiva (Brasile, IN) per una nuova batteria. Sono riuscito a guidare la macchina fino a Bob Bowen Ford in Brasile, che era proprio sulla strada per St. Non ne avevano uno, e nemmeno uno dei FLAP in città, ma per fortuna i Pep Boys Speedshop che erano a bordo hanno finito per trovare l’ultimo nel Midwest nel loro magazzino di Indy. Il meccanico, Mike Jackson, e sua moglie mi hanno fatto tornare a Indy per prendere l’alternatore al magazzino dei Pep Boys quando è uscito dal lavoro. Per questo ho comprato loro delle bistecche alla Long Horn Steakhouse, ho riempito la sua Explorer di benzina e siamo tornati in Brasile. Mi hanno sistemato in un hotel in città e mi hanno anche prelevato la mattina dopo per tornare alla concessionaria Ford. Mike ha modificato il nuovo alternatore e sono tornato in strada alle 10 del mattino. Poi ho dovuto guidare molto per arrivare a St.

Articolo molto interessante
Piloti di Winston Cup - Racin' Around

Per ulteriori informazioni:

Clicca qui per le regole, il calendario e le informazioni sugli spettatori per la Settimana del Trascinamento 2014
.
Clicca qui per seguire tutte le notizie e la copertura della Drag Week 2014

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20146Drag-Week-2013-John-Friel-Mercury-Marauder-duel.jpg

Lascia un commento