In che modo una pompa dell’acqua elettrica va a beneficio del vostro motore?

Una pompa elettrica dell’acqua è più efficiente e più in sintonia con le specifiche esigenze di raffreddamento del vostro motore. Vedi le immagini dei motori delle auto . Noel Hendrickson/Digital Vision/ Getty Images

Fermiamoci un attimo a ringraziare un pezzo di auto molto poco apprezzato e raramente considerato. Ci riferiamo all’umile ma essenziale pompa idraulica meccanica. Senza di essa, i motori delle nostre auto si surriscalderanno rapidamente e forse si bloccheranno in un brutto e costoso arresto.

Per quanto siano ingegnose, le pompe idrauliche meccaniche hanno un costo. Vedremo un altro tipo di pompa dell’acqua, una che funziona con l’elettricità. I vantaggi di usarne una potrebbero, ehm… scioccarvi.

Pubblicità

Per capire perché qualcuno dovrebbe volere una pompa dell’acqua elettrica, è necessario prima di tutto capire lo scopo e gli svantaggi di una tradizionale pompa dell’acqua meccanica. Tecnicamente, è una pompa refrigerante e antigelo, ma la chiameremo pompa dell’acqua in breve perché è così che la maggior parte dei tecnici dell’auto si riferisce ad essa.

La tradizionale pompa dell’acqua è un componente a cinghia (o a volte a camme). In altre parole, prende l’energia meccanica e di rotazione dal motore – fornita sotto forma di una cinghia di gomma rotante – e la usa per azionare un meccanismo interno della pompa. Una girante nella pompa invia il liquido di raffreddamento del motore in un viaggio tortuoso attraverso il blocco motore per assorbire il calore, poi al radiatore, dove il liquido di raffreddamento disperde il calore e poi di nuovo attraverso la pompa.

Con la pompa dell’acqua in funzione, un tipico motore per auto rimane nel quartiere relativamente confortevole di circa 200 gradi Fahrenheit (93,3 gradi Celsius) e tutti sono contenti, anche la vostra auto. Allora perché incasinare una cosa così buona gettando nel mix una versione a propulsione elettrica?

Il fatto è questo: ogni accessorio che funziona con l’energia di una cinghia del motore ti costa. O ruba al veicolo la potenza, il risparmio di carburante o entrambe le cose. Sapete quanto diventa lento il vostro veicolo e come si riduce il consumo di carburante quando si guida con l’aria condizionata accesa? Questo perché il motore deve lavorare di più per alimentare il compressore a corrente alternata a cinghia e mantenere comunque una velocità costante. Per quanto riguarda la pompa dell’acqua, la stessa parassita perdita di energia è sempre in atto per quanto riguarda la vostra pompa dell’acqua.

Una pompa elettrica dell’acqua non ha bisogno di alimentazione a cinghia. Al contrario, funziona a batteria. Quindi, vi starete chiedendo, dato che quella fastidiosa legge della termodinamica afferma che non si può creare o distruggere energia, non state semplicemente mettendo un carico maggiore sull’alternatore (a cinghia), che fornisce energia per ricaricare la batteria? Le perdite di energia non dovranno essere recuperate da qualche altra parte e non influiranno sulle prestazioni?

In poche parole, non in un modo che si nota. La legge della termodinamica è ancora valida. Tuttavia, le pompe idrauliche meccaniche girano sempre, ad una velocità proporzionale al regime del motore. Di conseguenza, a volte si pompa molto liquido refrigerante quando il motore non è abbastanza caldo per averne effettivamente bisogno. È uno spreco di energia. A volte il motore ha bisogno di più raffreddamento di quanto ne abbia bisogno, come quando si spegne l’auto dopo aver guidato in una giornata calda. Questo può logorare alcuni componenti del motore più velocemente.

Una pompa elettrica dell’acqua, al contrario, permette al costruttore di impostare (con molta più precisione) la quantità di refrigerante che attraversa il motore a determinati intervalli di temperatura. Quindi è in realtà più efficiente e più in sintonia con le specifiche esigenze di raffreddamento del motore.

Se c’è un inconveniente delle pompe elettriche per l’acqua, è che in genere non sono così potenti come quelle meccaniche – la loro portata più bassa significa che non possono muovere tanto refrigerante quanto la controparte meccanica. A causa del loro potenziale di guadagno di potenza, le pompe elettriche dell’acqua sono state tradizionalmente commercializzate per le persone che gareggiano con le loro auto (su una pista da corsa o un percorso stradale legalmente approvato, naturalmente). Alcune persone temono che possano non essere abbastanza durevoli per la guida quotidiana in condizioni difficili, mentre molti utenti nei forum di auto sportive dicono di aver già goduto di prestazioni a lungo termine e senza preoccupazioni. Questo in aggiunta ai guadagni segnalati da 3 a 10 cavalli.

Se ne state considerando uno, consultate un meccanico di fiducia, controllate la garanzia offerta dal produttore dell’apparecchiatura e tenete presente che potreste invalidare la garanzia del vostro veicolo installandone uno.

A seconda di come si guida, avere una pompa dell’acqua elettrica potrebbe fornire più pony alla spina quando ne avete bisogno, migliorare i chilometri per gallone e possibilmente anche prolungare la vita del vostro motore riducendo lo stress.

Lascia un commento