Installazione della sospensione posteriore della Street-Lynx di Reilly Motorsports

Supporto triangolato – Una sospensione moderna per un classico

Vedi tutte le 11 fotoRandy BoligwriterApr 23, 2014

Ok, semplifichiamo un po’ troppo: Il vostro classico Mopar è arrivato dalla fabbrica con una molla a foglia sospesa nella parte posteriore. Questa configurazione è stata installata in auto e camion fin dai suoi umili inizi. Funziona bene in situazioni progettate in fabbrica e, con un po’ di lavoro, funziona bene anche in applicazioni ad alte prestazioni.

La balestra non è solo sotto l’auto per dare un passaggio comodo, ma ha due compiti da svolgere: uno è quello di sostenere il peso dell’auto sull’asse, e l’altro è quello di localizzare correttamente l’asse. Ma, mentre si occupa di questi due compiti, ci sono forze che lavorano contro di essa che possono essere dannose per le prestazioni. Ecco un esempio a cui forse non avete pensato. Diciamo che stai facendo una guida un po’ “vivace”, e ti ritrovi in un angolo un po’ “caldo”. Anche in condizioni di guida normali, il peso di spostamento dell’auto fa sì che la molla dell’entrobordo “si accorci” all’aumentare dell’arco di curvatura quando l’auto si inclina verso l’esterno. Al contrario, la molla esterna diventa più lunga quando si appiattisce sotto l’aumento della forza. Poiché le molle a balestra non sono centrate sul loro arco, questo movimento fa sì che anche la parte posteriore “giri” leggermente. Pensatela in questo modo, mentre la molla interna si “accorcia”, l’estremità dell’asse si sposta leggermente in avanti. Mentre la molla esterna si allunga, quell’estremità dell’asse viaggia all’indietro. Ora, il movimento avanti/indietro è molto leggero, ma non meno importante, il movimento è avverso quando si tratta di manipolazione.

Articolo molto interessante
1967 Plymouth Barracuda Aerospace Components Aerospace Components Sostituzione del freno a disco

Se sei un corridore di drag, sai che una sospensione a molla a foglia è incline al salto della ruota. Questo è il risultato del fatto che l’asse cerca letteralmente di avvolgere la molla durante il lancio. Più coppia produce un motore, peggiore è il problema. Non solo questo è un male per il lancio, ma questo movimento provoca anche la rottura.

Quindi vi starete chiedendo se esiste una soluzione migliore. Questa domanda ha suscitato il dibattito per molto tempo, e il dibattito probabilmente non finirà mai, ma la sospensione posteriore a quattro bracci è sicuramente un’opzione per chi vuole una sospensione posteriore che abbia una maggiore versatilità.

Con una sospensione multilinked, i collegamenti servono a mantenere l’asse in posizione (al posto di una balestra) e a trasferire il movimento dall’asse al telaio senza flettersi come una molla. Il compito di sostenere il peso dell’auto è ora svolto dall’ammortizzatore che è avvolto da una molla elicoidale. Ci sono due stili di base di sospensioni a quattro maglie, una maglia triangolare a quattro maglie significa che le due maglie superiori dall’estremità posteriore all’auto formano una forma a V, e questo “triangolo” aiuta a mantenere il movimento dell’asse da un lato all’altro. Un quattro maglie non triangolate ha i bracci superiori e inferiori (barre) che sono paralleli. Poiché una barra parallela a quattro barre non ha una “V”, l’asse sarà in grado di muoversi da un lato all’altro. Per fermare il movimento da un lato all’altro, è necessaria una barra di binario (chiamata anche Panhard). Questa barra collega semplicemente il lato sinistro dell’asse al lato destro (o viceversa) del telaio, e mantiene l’asse in posizione. I sistemi paralleli a quattro collegamenti sono in circolazione da molti anni, e di solito si vedono usati sulle aste stradali o su tutte le auto da corsa.

Articolo molto interessante
Come misurare l'allineamento posteriore

Per la sospensione posteriore della nostra Charger del ’69 (Progetto 50), abbiamo ritenuto che la versatilità di un quattro cilindri fosse proprio ciò di cui la vettura aveva bisogno. Dopotutto, quest’auto sarà guidata, autocrossata e trascinata. Ecco perché abbiamo deciso di utilizzare la sospensione posteriore Street-Lynx di Reilly Motorsports. La Street Lynx ci permette di impostare facilmente l’altezza di marcia e, a differenza delle molle a balestra, i quattro link mantengono un angolo di pignone adeguato e offrono una regolazione per localizzare il centro istantaneo dell’auto. Dal momento che l’auto vedrà il tempo su autocross e / o corsi stradali, la regolazione aggiunta è benvenuta.

Se avete intenzione di fare questa installazione da soli, programmate un fine settimana. Avrete bisogno di avere alcune abilità di saldatura, e avere un amico in giro vi sarà sicuramente d’aiuto.

Vedi tutte le 11 foto

1. Dato che la nostra Charger è già un guscio, non abbiamo avuto bisogno di rimuovere le vecchie sospensioni prima di installare il set up della Reilly Motorsports Street Lynx. La base del sistema è questa traversa che ottiene il suo posizionamento utilizzando fori di fabbrica nella macchina.

Vedi tutte le 11 foto

2. Una volta che la traversa è posizionata correttamente, può essere saldata in posizione.

Vedi tutte le 11 foto

3. Si tratta di un triangolo a quattro maglie, il che significa che i bracci di controllo superiori sono più distanti tra loro nel punto in cui si montano all’estremità posteriore, rispetto al punto in cui si attaccano alla nuova traversa. Tutte e quattro le barre sono regolabili in lunghezza, dando una quantità quasi infinita di regolazioni.

Articolo molto interessante
Domande sull'auto - Clinica delle prestazioni

Vedi tutte le 11 foto

4. Seguendo le istruzioni, impostiamo la lunghezza delle nostre barre inferiori.

Vedi tutte le 11 foto

5. 5. Il supporto per la barra inferiore e la bobina sopra i bulloni d’urto sull’estremità posteriore, direttamente sopra il posatoio di fabbrica. Stiamo usando uno Strange 60, con un set di 4,10 marce.

Vedi tutte le 11 foto

6. Impostando le barre inferiori alla lunghezza indicata, la corretta posizione dell’asse è facile.

Vedi tutte le 11 foto

7. Prima di iniziare qualsiasi saldatura dei bracci di controllo superiori, è necessario assicurarsi che l’asse posteriore sia correttamente centrato nell’auto.

Vedi tutte le 11 foto

8. 8. Per fissare i bracci di controllo superiori all’alloggiamento posteriore è necessario un maggior numero di saldature. Le linguette in dotazione sono imbullonate ai bracci di controllo, e poi posizionate sopra i tubi dell’asse posteriore.

Vedi tutte le 11 foto

9. Gli ammortizzatori posteriori e le molle sono specifici per il corpo in funzione del peso. Bill ha la molla che vi servirà, ditegli semplicemente che macchina avete.

Vedi tutte le 11 foto

10. Guardando da sotto, si può vedere come il sistema triangolare mantiene la parte posteriore correttamente posizionata.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20144rear-suspension.jpg

Lascia un commento