Installazione di barre antirollio

Fare un manico per autotrasportatori

Vedi tutte le 27 fotoRon CeridonowriterJason ScudellariphotographerJun 5, 2014

C’è stato un tempo in cui i pickup come la Chevrolet del ’56 di Jason Scudellari erano veicoli utilitari utilizzati per trasportare praticamente tutto ciò che poteva stare nel letto. Ma oggi, il camion ha un nuovo scopo: trainare il sedere. L’obiettivo di Jason è quello di avere un camion che abbia le capacità di manovrabilità necessarie per competere negli eventi di autocross e track day, pur essendo abbastanza compiacente da poter essere guidato su strada.

Abbiamo seguito la costruzione del camion nel Source Interlink Tech Center dove le ultime aggiunte di Jason al telaio della Chevy Fatman Fabrications erano barre antirollio anteriori e posteriori. Chiamate anche barre d’oscillazione o barre stabilizzatrici, il termine barre antirollio è una descrizione più accurata di ciò che fanno, ovvero ridurre il rollio della carrozzeria in curva.

Le barre antirollio sono fondamentalmente barre di torsione che collegano la ruota sinistra e la ruota destra. Quando entrambe le ruote destra e sinistra colpiscono un urto contemporaneamente entrambe le estremità della barra antirollio si muovono su e giù e la barra ruota semplicemente nelle sue boccole di montaggio. Tuttavia, quando le ruote non si muovono all’unisono, la barra antirollio entra in gioco. In curva, quando il telaio cerca di inclinarsi, la barra deve ruotare, il che fornisce la resistenza – o la rigidità del rotolo – che mantiene il veicolo più piatto in curva.

Un’altra funzione delle barre antirollio può essere quella di regolare l’equilibrio tra sottosterzo e sovrasterzo. Aumentando la rigidità del rollio anteriore si aumenta il sottosterzo, o la tendenza delle gomme anteriori a scivolare in curva, aumentando la rigidità del rollio posteriore si aumenta il sovrasterzo, o la tendenza della parte posteriore a scivolare all’esterno della curva.

A causa dei componenti utilizzati nella costruzione di questo particolare telaio e delle sue specifiche esigenze, Jason ha utilizzato componenti di alcuni dei migliori nel settore dei telai. Nella parte anteriore, una barra antirollio, i bracci e i collegamenti progettati per le Chevelles di Detroit Speed sono stati trovati perfettamente adatti. Detroit Speed, sotto la guida di Kyle e Stacy Tucker, sono le persone che trasformano le auto GM e Ford medie in macchine per la lavorazione degli angoli. Nella parte posteriore, la barra antirollio e la relativa ferramenta provengono da una fonte ben nota per i telai e i pezzi di ricambio di autocarri e telai di ricambio per l’aftermarket: Costo totale dell’ingegneria.

Articolo molto interessante
Riempimento di un'apertura per il riempimento del serbatoio

Con barre antirollio anteriori e posteriori, coilovers tutto intorno, gomme appiccicose, freni a disco Wilwood a quattro ruote e un sacco di cavalli, tutti accoppiati alle impeccabili fondamenta Fatman, Jason è sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo di un Custom Classic Truck che sembra fresco e sarà sicuramente trainare il culo.

Vedi tutte le 27 foto

1. Il telaio sotto il pickup Chevy pickup Chevy del ’56 di Jason Scudellari è stato costruito per la gestione. La pesante barra antirollio anteriore è di Detroit Speed.

Vedi tutte le 27 foto

2. Destinata alle Chevelles del ’64-’67, la barra antirollio Detroit Speed viene fornita con staffe di montaggio a boccola, una barra scanalata, bracci scanalati e maglie di fissaggio.

Vedi tutte le 27 foto

3. Nelle staffe di montaggio si utilizzano boccole a spalla, che vengono tenute in posizione da un collare fisso. Notare le estremità scanalate sulla barra.

Vedi tutte le 27 foto

4. Detroit Speed produce questi semplici ma robusti connettori di collegamento che si collegano ai bracci A inferiori.

Vedi tutte le 27 foto

5. Durante la fase di mock-up Jason si è assicurato che le maglie di fissaggio fossero verticali.

6. Con le maglie posizionate correttamente sono state posizionate le staffe di montaggio per la barra. Sono state effettuate misurazioni per garantire che entrambi i lati fossero equidistanti dall’estremità delle maglie.

Articolo molto interessante
Installazione di un kit per il burnout a sospensione su una Dodge Mopar Dodge e Plymouth - Burn, Baby, Burn

Vedi tutte le 27 foto

7. Le staffe di montaggio sono state centrate sulla flangia inferiore dei framerails.

Vedi tutte le 27 foto

8. Con il gruppo sostenuto contro il telaio con un martinetto, è stato utilizzato un punzone di trasferimento per individuare i fori per le staffe di montaggio.

Vedi tutte le 27 foto

9. Il gruppo della barra è stato rimosso, quindi sono stati praticati dei fori di montaggio per le staffe nelle flange inferiori dei framerails.

Vedi tutte le 27 foto

10. Poiché le “guide sono state realizzate con tubi a parete pesante, i fori possono essere filettati.

Vedi tutte le 27 foto

11. Dopo il montaggio delle staffe di montaggio sono state installate le boccole. Si noti che le viti di montaggio non sono state completamente serrate.

Vedi tutte le 27 foto

12. 12. Un collare set su ogni lato mantiene la boccola in posizione e localizza il lato della barra da un lato all’altro.

Vedi tutte le 27 foto

13. Per garantire che la barra fosse centrata, la sua sporgenza è stata misurata su ogni lato. Le regolazioni vengono effettuate spostando i collari impostati verso l’interno o verso l’esterno, a seconda delle necessità.

Vedi tutte le 27 foto

14. I bracci super robusti sono dotati di fori scanalati per il fissaggio alla barra da un lato e di maglie regolabili dall’altro per il collegamento al braccio di controllo inferiore.

Vedi tutte le 27 foto

15. La barra antirollio e i bracci Chevelle si adattano perfettamente al telaio. Si noti il bullone di serraggio nell’estremità scanalata del braccio che lo fissa all’albero.

Vedi tutte le 27 foto

16. Nella parte posteriore è stato utilizzato un gruppo di barre antirollio della Total Cost Involved, in quanto si trattava della larghezza ideale.

Vedi tutte le 27 foto

17. L’intero gruppo è stato messo in posizione per determinare dove la barra sarebbe stata montata.

Articolo molto interessante
Tubo in linea - Reparto ricambi

Vedi tutte le 27 foto

18. 18. La barra Total Cost Coolved si inserisce all’interno di un tubo che percorre la larghezza del camion. Ad ogni estremità del tubo vengono utilizzate boccole e rondelle di spinta.

Vedi tutte le 27 foto

19. La misurazione in avanti della lunghezza del braccio dal punto di attacco dell’asse ha dato a Jason la posizione della barra.

Vedi tutte le 27 foto

20. Per l’installazione del tubo di montaggio è stata utilizzata una sega a tazza per realizzare le aperture nei framerails.

Vedi tutte le 27 foto

21. Per preparare la saldatura, la zona intorno ai fori è stata pulita con un disco da 36 grani.

Vedi tutte le 27 foto

22. Il tubo di montaggio è stato messo in posizione e poi misurato per garantire che fosse centrato.

Vedi tutte le 27 foto

23. Soddisfatto della sua posizione la barra di montaggio è stata saldata al telaio.

Vedi tutte le 27 foto

24. Total Cost Involved fornisce questi speciali bulloni a quattro barre che hanno un perno per accettare il collegamento dalla barra antirollio.

Vedi tutte le 27 foto

25. Le boccole nel tubo impediscono il contatto metallo-metallo quando la barra è installata.

Vedi tutte le 27 foto

26. 26. Il braccio in dotazione è scanalato per adattarsi alla barra e viene trattenuto con un bullone a pressione.

Vedi tutte le 27 foto

27. Con i bracci e i collegamenti dei connettori in posizione l’installazione della barra posteriore è completa.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201461956-chevy-pickup-chassis1.jpg

Lascia un commento