Kauai Raceway Park: Corse per la comunità

Vedi tutte le 11 fotoDiego RosenbergwriterOct 8, 2013

La gente delle Hawaii si dedica al surf, al canottaggio, alla pesca e alla maggior parte degli sport acquatici. Ma dopo una lunga giornata in spiaggia, quando la luna si insinua nel cielo e le stelle cominciano a brillare, la gente va a fare un giro sulla drag strip. Con notti fresche e limpide lungo la spiaggia, le Hawaii sembrano il paradiso per un drag racer.

E potrebbe anche essere così. Anche se haoles può tendere a pensare che il 50 ° stato dell’unione è tutto surf e McTeryakiburgers, si può essere sorpresi di sapere che le isole Hawaii sono sede di tre quarti di miglio piste più una pista di sabbia ottavo miglio. Il Kauai Raceway Park in particolare è il modello di perfezione quando si tratta di come il coinvolgimento della comunità può garantire la longevità degli sport motoristici.

Foto per gentile concessione di Garden Isle Racing Association.

Il terreno su cui sorge il Kauai Raceway Park faceva originariamente parte del Pacific Missle Range Facility, che è stato poi lasciato libero fino allo sviluppo di una struttura polivalente per gli sport motoristici negli anni ’60. A causa della mancanza di fondi, lo sviluppo cessò dopo il completamento della pista nel 1970.

Il Kauai Raceway Park non è stato ripavimentato dal 1972, quindi quattro anni fa diversi membri dell’allora Garden Isle Racing Association, Inc. (il gruppo che affitta la proprietà statale e gestisce la pista) si sono rivolti ai rappresentanti statali locali per ottenere finanziamenti per il ripavimentazione. I rappresentanti sono stati invitati a visitare l’ippodromo e ad osservare i lavori necessari per riparare la pista, per non parlare di dare un’occhiata alla scena e all’entusiasmo del pubblico (leggi: gli elettori).

Articolo molto interessante
Eventi di Carlisle per aggiungere l'evento di agosto a Bloomsburg, Pennsylvania

Purtroppo, questo è successo diversi anni fa, quando la recessione globale era in pieno vigore, ma alla fine il sole ha fatto breccia nella nebbia e il turismo ha ripreso a crescere, contribuendo a rendere il ringiovanimento più reale. Il governatore Neil Abercrombie ha persino dato il suo sostegno, così a metà del 2012 sono stati approvati i finanziamenti.

Una volta che i consulenti e gli ingegneri hanno esaminato ciò di cui c’era bisogno, si è stabilito che ciò di cui Kauai Raceway Park aveva davvero bisogno era una grande ricostruzione. Ciò comportava la sostituzione della rampa di lancio in cemento armato di 60 piedi, 300 piedi o cemento armato sia per la rampa di lancio che per l’area in fiamme, la ripavimentazione di circa mezzo miglio di asfalto e un nuovo sistema di cronometraggio.

La cosa più notevole dell’intero processo è la mancanza di opposizione da parte del pubblico vicino e il sostegno da parte delle agenzie governative. Quante volte abbiamo sentito parlare di governi locali che combattono contro le strisce pedonali? Eppure qui abbiamo l’associazione Garden Isle Racing Association che gestisce una pista che crea coesione e sicurezza all’interno della comunità, promuovendo al contempo la longevità attraverso il loro Jr. Dragster.

Con i premi delle borse di studio, le campagne incentrate sulla guida sicura sulla pista invece di correre sulle autostrade, e la comprensione generale che correre in un ambiente controllato è più sicuro per tutti, è stata una vittoria per tutti. Cercate che il Kauai Raceway Park sia pronto per un po’ di gomma nel marzo 2014.

Articolo molto interessante
PIONEER GOES ¿ ¿ SULLA STRADA CON LA POLLICA DEL TRIPLO STRADALE

Vedi tutte le 11 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201310Garden-isle-racing-association-kauai-raceway-park-9.jpg

Lascia un commento