Kit Tributo T di Speedway Motors Tribute T – Onorare un vecchio standby

I motori Speedway alzano la barra ancora una volta con il loro Tribute T Kit

Vedi tutte le 15 fotoBrian BrennanwriterCourtesy Of Speedway MotorsphotographerFeb 1, 2011

Tra i tanti precetti che si trovano nel nostro mondo di rodaggio, ce ne sono diversi su cui si può sempre contare: la benna a T sarà sempre in giro, lo stile di costruzione tradizionale rimarrà a favore, e la Speedway Motors a Lincoln, Nebraska, ha le parti necessarie – sia per la pista che per la strada. Speedway ha recentemente introdotto la loro Tribute T, che, secondo “Speedy Bill” Smith, “celebra il ruolo significativo che la Roadster Model T ha giocato nel rodaggio a caldo. Esso combina elementi dei primi laghi asciutti e delle prime auto da pista, le hot rod degli anni ’40 e ’50 e le low-buck retrò degli ultimi anni”.

OK, andremo d’accordo con questo, e ogni hot roder che è stato in giro abbastanza a lungo sa che una qualche versione della Model T ha sempre abbellito il nostro hobby in un modo o nell’altro. Dagli anni ’70, la T-bucket è stata un grande veicolo di progetto entry-level; una hot rod su cui sviluppare i muscoli meccanici, aumentando al contempo la propria conoscenza delle radici dell’hobby. Anche se ci sono state modifiche, roadster a lago e roadster a lago secco in giro per un certo periodo di tempo, è stato negli anni ’90 che la roadster monoposto, e la versione più robusta a due posti del pickup roadster, ha preso piede ed è diventata un punto fermo.

Con tutta la storia che ruota attorno ai T-bucket, soprattutto con la cavalcata di Tommy Ivo in TV e la Norm Grabowski T che vive (grazie alle repliche televisive di 77 Sunset Strip), il “secchio” vivrà per sempre nella mente dei roditori. E non dimentichiamo il modello Monogram Big T che molti di noi hanno costruito o desiderato da bambini. Dobbiamo ringraziare Darryl Starbird per quello e per diversi secchielli a grandezza naturale. E la lista dei pick-up Roadster Modello T a uno e due posti è infinita. (N.d.R.: diamine, ho anche costruito una Zipper Lakes Modified nel 1999) L’eccitazione che circonda questo tipo di auto è tutt’altro che calante.

Articolo molto interessante
Mettete un vecchio Trans dietro la vostra nuova Gen III V-8

E questo ci porta alla Speedway Motors e all’ultima aggiunta al loro "quot;build by the numbers" hot rod. (Sicuramente ricorderete il Project SpeedRodder della fine degli anni ’90, basato su Speedway'apos;s 'apos;32 Lo-Boy roadster, la Signature Series 'apos;32 highboy roadster che fu costruita sulle pagine di STREET RODDER qualche anno fa, e il progetto Budget Bucket T della metà degli anni ’90?) Si può ancora costruire una Speedway T-bucket nello stile familiare, ma se si vuole andare all’"quot;hot rod" guardate, c’è's qualcosa di nuovo sulle pagine del loro catalogo – il Tributo T.

A partire dal telaio, il pacchetto Tribute T offre un kickup posteriore extra alto e una traversa posteriore in stile Model A che accetta la molla posteriore ad arco medio Speedway e la vostra scelta di un cambio rapido Winters o di una vera e propria tradizionale Ford banjo-style rearend. L’uso di aste di raggio in stile wishbone e di ammortizzatori a frizione completano l’"old-school" look. Aggiungete a questo un Magnum 5 pollici a goccia I-beam e cominciate a capire che "quanto basso si può andare"quot; è dannatamente basso!

Let's affrontare, il centro dell’attenzione per qualsiasi hot rod si basa nel powerplant e qui Speedway offre il loro telaio con i supporti per un piccolo blocco Chevy V-8 (duh!) o una Ford Flathead V-8. Nel caso in cui si debba solo spremere l’acceleratore su qualcos’altro, il telaio può essere consegnato senza supporti per motori e trans, consentendo di diventare davvero creativi. (È meglio che sappiate cosa state facendo a questo punto, perché ci sarà una serie di sottili modifiche necessarie per ospitare un altro stile di motore). Entrambe le opzioni di motore sono progettate per le trasmissioni automatiche, con supporti progettati per fornire la massima distanza dal suolo della trasmissione. (Anche in questo caso, molti hot roders possono trovarsi a desiderare e sperare in un montaggio a tre pedali, ma sarete da soli per capire come realizzare questo in un’area ristretta del vano piedi).

Articolo molto interessante
Vernice a scaglie metalliche - Fiocchi gustosi

Vedi tutte le 15 foto

Il corpo Tribute T è basato su uno Speedway '23 T body che ha un pavimento appositamente progettato per massimizzare lo spazio interno pur essendo il più basso possibile. L’abitacolo è progettato per adattarsi a due Speedway's &amp in alluminio;quot;bomber-style" sedili, o si può ottenere creativo con cuscini di vostro disegno. Un serbatoio del carburante in alluminio filato montato posteriormente si annida comodamente tra il corpo e la traversa posteriore.

La gioia di possedere qualsiasi hot rod si basa proprio sul fatto di fare il lavoro in proprio: il Tribute T è stato progettato per un facile montaggio con l’ausilio di strumenti manuali di base. Il pacchetto Speedway fornisce i componenti fondamentali per la costruzione di un roadster low-slung che's, pur lasciandovi la libertà di scegliere le parti per finirlo a modo vostro. A partire da ora, il kit base viene venduto al prezzo di 3.999,99 dollari. Comprenderà telaio, carrozzeria, sospensioni anteriori (molla, forcelle, assale, ammortizzatori a frizione, fuseruole e perni di articolazione), una scatola dello sterzo Corvair invertita su una staffa di montaggio rialzata e un cilindro maestro. L’opzione della sospensione posteriore, che si basa su un cambio rapido Winters (inclusa la molla e la relativa ferramenta) sarà venduta per ulteriori 4.999,99 dollari. I kit dovrebbero essere disponibili all’inizio del 2011.

Il Tributo T di Speedway Motors Tribute T è un ottimo modo per entrare in rodaggio a caldo per il novizio o il vecchio'apos;apos;em tutti. Il risultato finale è un hot rod senza tempo che'apos;non solo è conveniente, ma vi offre la soddisfazione di costruirlo da soli. La cosa più importante di tutte, si ottiene il piacere di guidare e di godersi la ricompensa dei propri sforzi.

Articolo molto interessante
Il motore Ford Mustang Mustang Short Block Engine di Jon Kaase - Horsepower!

Vedi tutte le 15 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2011\02\1102sr-01-o-speedway-motors-tribute-t-kit-.jpg

Lascia un commento