La 51a Cavalcata della Dogana di Cincinnati – Vicolo dei sopravvissuti

Vedi tutte le 53 fotoJoshua ShawwriterJan 24, 2011

Otto anni fa mi è stato chiesto se pensavo che le aste per topi e il mio tipo di auto sarebbero state accettate dal pubblico in uno spettacolo al coperto, con tavolo girevole e specchietti retrovisori, approvato dall’ISCA. La mia risposta fu: “C’è solo un modo per scoprirlo”. Il primo spettacolo è stato The Cincinnati Cavalcade of Customs del 2003, e abbiamo messo quattro delle “nostre auto” in un’area delimitata da corde e abbiamo ammucchiato tonnellate di vecchie e rare attrezzature per la velocità tutto intorno e su di esse. Beh, l’esposizione non è stata solo accettata, è stata una scena di folla! Per tutto il fine settimana la folla è rimasta in piedi quattro file in profondità intorno a queste “strane” auto. Alla fine del weekend i funzionari dell’ISCA mi hanno trascinato nei loro uffici e sono stati fatti piani per il futuro per questo nuovo fenomeno. L’anno successivo ho portato quattro o sei tradizionali hot rod e rat rod tradizionali in tour in sei città diverse. Sono andato anche a Detroit, e con l’aiuto di Race Ruedisueli, Denis Scott e pochi altri abbiamo iniziato lo show all’interno di uno spettacolo nel livello inferiore che ora è conosciuto come Detroit 1953 (Autorama Extreme).

Mentre il fascino del pubblico per i tradizionali hot rod e rat rod tradizionali non è cambiato, da allora sono cambiate alcune altre cose. La mia zona non ha più bisogno di tappeti sotto le auto, né di corde per tenere lontana la gente. Anche la quantità di auto è cresciuta enormemente! Al nostro show a Cincinnati, la mia prima area di quattro auto è cresciuta fino a diventare un’intera area con 70 auto, moto e auto da corsa d’epoca. L’ho chiamata Survivors Alley, a causa della grande quantità di auto da corsa non restaurate e di hot rod che ogni anno troviamo da mettere in mostra.

Articolo molto interessante
1962 Ford Unibody - Incomparabile Unibody

Quest’anno (2011) è stato uno dei migliori. Ho passato molte ore al telefono, e cercando le collezioni per trovare “qualcosa per tutti”. Dai trattori alle moto, alle auto da corsa Model T, alle auto da corsa Model T, ai dumper COE, ai veicoli originali intatti di fine secolo, tutto quello che ti piaceva era rappresentato. Un altro aspetto del gruppo di “sopravvissuti” di quest’anno è che la maggior parte delle auto sono di proprietà, o sono state costruite da ragazzi sotto i 35 anni. Per me è stato importante mostrare alla gente che la storia che è stata fatta, e conservata dagli hot roders e dai corridori del passato non svanirà.

Ora il suo 2011 e quasi ogni salone dell’auto Indoor ha una sezione per i tradizionali hot rod e rat rod rod tradizionali. Che sia il vostro genere di cose o meno, almeno prendetevi del tempo per realizzarle. La vostra auto da esposizione potrebbe finire per diventare un giorno una droga fuori dal magazzino con anni di patina e polvere sopra, solo per essere meravigliati in una sezione con altri sopravvissuti. Si può solo sperare.

Vedi tutte le 53 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento