La F-32 roadster di Dennis DeCamp – La F-32 ottiene una A

I bravi ragazzi scelgono un vincitore

Vedi tutte le 9 fotoKevin LeewriterDec 20, 2007

Abbiamo visto per la prima volta la roadster F-32 di Dennis DeCamp al Grand National Roadster Show 2007. Anche se era un forte contendente per la corona di Roadster più bella d’America, non è riuscito a partire con il grande trofeo. Ciononostante, ha lasciato un’impressione su di noi.

Ciò che ci ha reso così interessanti è stato il fatto che c’erano cose su cui concentrarci. Mentre giriamo intorno a ogni roadster che scatta foto, cerchiamo cose da ingrandire dall’esterno delle corde. La maggior parte dei contendenti ai trofei sono così lisci che non c’è niente da fotografare.

La roadster di Dennis era diversa. Unisce lo stile delle auto Indy con l’eleganza e le prestazioni della Ferrari. Chris Brown ha progettato l’elegante carrozzeria in alluminio della vettura, che è stata curata a mano dal rinomato artigiano Marcel DeLey. La Street Rod Repair Company di Barry White’s Street Rod a Corona, California, si è occupata dell’accurato e dettagliato assemblaggio dell’auto. L’equipaggio ha gettato le fondamenta con un telaio realizzato su misura con sospensioni anteriori in stile Indy, un Windsor 427 Ford completamente in alluminio (costruito da Jon Barrett), e cerchioni in alluminio billet con centri anodizzati al magnesio e imitazioni progettati da Chris Brown. Tony Correa ha rivestito e strofinato la carrozzeria fino a quando il paramotore personalizzato F-32 Red è stato perfetto, e Gabe Lopez ha rifinito gli interni con pelle italiana personalizzata.

Vedi tutte le 9 foto

Un viaggio all’evento Goodguys Del Mar ha fatto guadagnare a Dennis un posto nella top 5 per il Goodguys Street Rod d’Elegance, ma il primo posto gli è comunque sfuggito. La terza volta è stata la più bella, dato che Dennis ha lasciato il bacino di Los Angeles a giugno per un viaggio da solo di 2.516 miglia attraverso l’America per divertirsi e colpire alcuni eventi con la sua street rod. Il suo viaggio si è trasformato in un tripudio sabato sera ai Goodguys Nationals a Columbus, quando la sua roadster rossa e brillante, influenzata dalle auto Indy, è stata nominata Goodguys/Classic Instruments 2007 Street Rod of the Year.

“Ho mostrato quest’auto in tutta la costa occidentale e ho continuato ad arrivare secondo, così ho pensato di venire a est”, ha detto alla folla. La sua decisione e il suo viaggio estivo in macchina hanno dato ottimi risultati. È molto attivo nelle corse su strada ed è membro dei club automobilistici Cal Rods e Street Rods Forever. Con una grande vittoria alle spalle, si spera che possa smettere di inseguire trofei e mettere al volante alcuni meritatissimi chilometri.

Vedi tutte le 9 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento