La Roadster di Tom Gloy vince il premio “Hot Rod of the Year” del Tank 2012

Vedi tutti e 1 i fotoswpengineWordsSep 24, 2012

Tom Gloy di Lake Tahoe è stato premiato con il Goodguys Tank’s Hot Rod of the Year 2012 per la sua roadster Deuce canalizzata. Costruita da Roy Brizio Street Rods a So. San Francisco, la roadster in stile tradizionale è tutt’altro che tradizionale. La carrozzeria è stata stretta attraverso il cofano, la griglia e il parabrezza. Hanno anche sezionato il guscio del radiatore di tre pollici. Per far scendere Tom in basso sul sedile, le assi del pavimento sono state abbassate radicalmente più di qualsiasi altra hot rod per uscire dal negozio di Brizio. Sul retro, i quartieri posteriori erano riempiti e levigati e le ruote posteriori erano ben strette contro la carrozzeria incanalata.

Il telaio personalizzato Brizio è dotato di sospensioni a barre di torsione di Moal Coachbuilders, un assale Magnum da 5 pollici, freni Wilwood, ruote da 18 e 16 pollici ET personalizzate, un motore a cassa Hilborn EFI Ford da 302 pollici e Tremec a 5 velocità.

Gloy è stato un pilota di auto da corsa per oltre 25 anni, avendo collezionato un Campionato del Mondo Trans Am e un titolo di Formula Atlantic. Ha partecipato a sei gare IndyCar, tra cui una partenza nella Indy 500 del 1984, arrivando 14° al traguardo. Voleva più di una show car, e per dimostrarlo ha recentemente guidato la roadster per oltre 2.000 miglia dalla sua casa in Nevada a Indy per accettare il premio.

Articolo molto interessante
Il leggendario imprenditore Carroll Shelby passa oltre

Congratulazioni a Tom, Roy e all’equipaggio della Bay Area.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20129gloy1.jpeg.jpg

Lascia un commento