La sfida di Holley per lo scambio di motori 2013

Vedi tutte le 20 fotoJohn McGannwriterJohnny HunkinsphotographerJul 2, 2014

Esattamente un anno fa, in Engine Swaps Winter 2013, avevamo previsto che dopo una vittoria poco ortodossa di Justin Dermody e Shane Sherman, Holley avrebbe seriamente rinnovato la Engine Swap Challenge. Perché? Perché Justin e Shane hanno vinto in un modo da record che, pur rispettando la lettera delle regole della competizione, ha messo seriamente alla prova i loro limiti.

Nel caso vi foste persi la nostra copertura della Challenge dell’anno scorso, Justin e Shane hanno impiegato una pletora di trucchi innovativi che hanno permesso loro di scambiare i motori nel loro Trans Am in soli 31,57 minuti. Il trucco più nefasto è stato l’appollaiamento del motore personalizzato saldato al sottotelaio anteriore della F-car che ha posizionato il motore e la trasmissione a quasi 45 gradi, permettendo loro di far scivolare facilmente il vecchio motore fuori e di far scivolare quello nuovo in posizione. Il forte angolo di trasmissione li ha limitati a far girare al minimo l’auto appena scambiata intorno alla struttura di Beech Bend Raceway, e questo è tutto. Come abbiamo detto, sono conformi alle regole, ma a malapena.

Per cambiare le cose e porre maggiore enfasi sugli aspetti meccanici dello scambio stesso, Holley ha fornito le due auto per la Engine Swap Challenge di quest’anno, piuttosto che permettere alle squadre di portare le auto che avevano avuto l’opportunità di preparare in anticipo: un paio di Camaros di seconda generazione, acquistate dalla Florida e quasi identiche nelle specifiche, entrambe con un piccolo blocco Chevy e trasmissione TH350. Gli ingegneri Holley hanno ispezionato ogni vettura, pre-cablato il sistema HP EFI di Holley e aggiornato il sistema di alimentazione per fornire la necessaria pressione del carburante. In palio c’era un motore a cassa da 6.0L. Tutto quello che si doveva fare era battere l’altra squadra scambiandola con la Camaro. Nessuna pressione, giusto?

Vedi tutte le 20 foto

I concorrenti di quest’anno sono stati scelti da Holley tra le candidature presentate a Holley.com. Qui, il Sr. Product Manager di Holley, Jay McFarland (a sinistra), discute alcuni dettagli preliminari con le due squadre: Adam Leigh e Pete Eskew, e Keilum Griffin e Michael Edwards (da sinistra a destra). Adam e Pete sono entrambi tecnici presso le concessionarie GM, quindi conoscono bene i nuovi motori. Keilum è in realtà un informatico di giorno, ma è un appassionato di auto lontano dal suo computer, e Michael fa il meccanico in un’officina indipendente da 25 anni.

Vedi tutte le 20 foto

HorsePower, parte di PowerBlock di Spike TV, stava filmando il concorso per andare in onda alla fine di quest’anno. Entrambe le squadre sono state intervistate dal presentatore veterano Joe Elmore.

Vedi tutte le 20 foto

Prima dell’inizio della competizione, ad entrambe le squadre è stato permesso di ispezionare i motori da scambiare per poter formulare una strategia. I motori avrebbero dovuto essere parzialmente smontati per poter essere montati sui montacarichi del motore forniti da Holley.

Vedi tutte le 20 foto

Le due auto scelte da Holley erano nascoste sotto teloni; nessuno dei concorrenti sapeva con cosa avrebbe lavorato prima dell’inizio della gara. Alle 10:00 esatte di sabato, Bill Tichenor di Holley

ha sparato un colpo da un corno da rally segnalando l’inizio della competizione. Notate la scatola appoggiata sul coperchio dell’auto. Holley ha camuffato entrambe le auto in questo modo per evitare che la gente indovini la marca e il modello in base alla silhouette dell’auto.

Vedi tutte le 20 foto

Senza le coperture, le squadre non hanno perso tempo per mettersi al lavoro. Come previsto dal regolamento, hanno dovuto avviare le vetture per verificare che ogni Gen I Chevy funzionasse correttamente. Hanno acceso i motori e poi li hanno spenti a pochi secondi dalla presa dei motori. Non c’è stato bisogno di far raffreddare il liquido di raffreddamento o l’olio più del necessario. Keilum deve aver tirato la cannuccia corta; pochi secondi dopo si è sporcato, svuotando il liquido di raffreddamento e allentando i bulloni della lanterna.

Vedi tutte le 20 foto

Dall’altro lato della recinzione, Adam e Pete sembravano tirare in un leggero piombo, imbullonando la fornita piastra girevole Mac’s Pivot Plate al piccolo blocco e agganciando il paranco. Notate le nocche sgranocchiate di Adam. Questi ragazzi si stavano dando da fare.

Adam e Pete sono stati infatti i primi ad avere i 350 della loro Camaro, a soli 20 minuti circa dalla gara.

Vedi tutte le 20 foto

Qualche minuto dietro l’altra squadra, Keilum e Michael hanno avuto difficoltà a rimuovere il motore dalla macchina perché varie parti continuavano ad impigliarsi. Qui, Keilum sta rimuovendo il radiatore e la ventola elettrica.

Vedi tutte le 20 foto

Nel frattempo, Adam e Pete stavano rapidamente rimuovendo il collettore di aspirazione dal motore da 6.0L in attesa. Questo è stato un passo necessario perché le regole richiedono alle squadre di utilizzare la piastra girevole per installare il nuovo motore. Si avvita alla flangia del collettore di scarico e non cancella il collettore di aspirazione alto di Holley.

Vedi tutte le 20 foto

Per la competizione, Holley ha fornito ad ogni squadra un paranco per il motore, la piastra di sollevamento del motore Mac’s Pivot Plate, un martinetto per il pavimento e i blocchi delle ruote Race Ramps. Alle squadre è stato richiesto di portare i propri attrezzi, e non è stato permesso l’uso di attrezzi elettrici durante la competizione in qualsiasi momento.

Vedi tutte le 20 foto

Una grande folla si era radunata all’interno e intorno alla tenda che ospitava la Engine Swap Challenge, ed è diventata più grande solo col passare del tempo.

Vedi tutte le 20 foto

Mentre Keilum e Michael stavano rimuovendo il loro piccolo blocco, Pete e Adam avevano le loro 6.0L sul paranco del motore e si stavano muovendo in posizione per farlo cadere in macchina.

Vedi tutte le 20 foto

Adam e Pete hanno avuto qualche difficoltà con le chiusure a campana. “Abbiamo avuto problemi con i bulloni trans”, ha detto Adam, aggiungendo che non c’era molto spazio per mettere una chiave inglese su tutti.

Vedi tutte le 20 foto

Questo ha permesso a Keilum e Michael di recuperare l’abit abit, poiché avevano rapidamente smontato l’estremità superiore, attaccato la piastra di rotazione, e stavano abbassando il nuovo motore in posizione entro pochi minuti dalla rimozione di quello vecchio.

Vedi tutte le 20 foto

Con il motore al suo posto, la presa d’aria di nuovo accesa e il cablaggio collegato, Adam ha girato la chiave ed è stato accolto con il suono assordante del silenzio, senza manovre, senza rumori della pompa del carburante. Pete ha preso la sua fidata luce di prova e ha risolto il problema in meno di un minuto. Avevano collegato il sistema al filo del distributore piuttosto che a una fonte costante a 12 V.

Vedi tutte le 20 foto

Con il sistema cablato correttamente, il motore si è acceso e ha funzionato normalmente. Il loro timer si è fermato per dare ai giudici di Holley il tempo di controllare la macchina per assicurarsi che tutti i dispositivi di fissaggio fossero ben stretti e che tutto fosse a posto come richiesto dal regolamento. Il loro lavoro era all’altezza, quindi il passo successivo è stato quello di Adam e Pete di guidare la macchina intorno alla Beech Bend Raceway dietro un’auto da inseguimento Holley.

Vedi tutte le 20 foto

Il momento più drammatico della gara è stato quando i ragazzi hanno messo la macchina in retromarcia e non è successo nulla. Il convertitore di coppia era scivolato dall’albero d’ingresso? Avrebbero dovuto rimuovere di nuovo il motore? Adam ha rapidamente controllato l’asta di livello e l’ha trovato asciutto. “Sapevo che non avevamo versato alcun fluido trans”, disse più tardi, “doveva essere basso, non c’era altra spiegazione”. Bill Tichenor di Holley ha iniziato a controllare per vedere se potevano localizzare qualche ATF. Non è stato aggiunto tempo al tempo complessivo di Pete e Adam perché questo incidente non è stata colpa loro.

Vedi tutte le 20 foto

Keilum e Michael hanno continuato a tappare (gioco di parole voluto), avvitando l’ingresso ed effettuando i necessari collegamenti di cablaggio.

Vedi tutte le 20 foto

Una volta completato con successo il loro test drive, Adam e Pete sono stati ufficialmente dichiarati vincitori. Gli ci è voluta solo 1 ora e 40 minuti per sostituire una 6.0L al posto di una 350 in funzione, e come tali, hanno potuto tenere il motore che avevano appena scambiato con la Camaro – hanno dovuto solo rimuoverlo prima!

Vedi tutte le 20 foto

Anche se non hanno vinto, Keilum e Michael hanno fatto lo stesso lavoro in sole 2 ore e 11 minuti, e questo per noi è impressionante quanto il tempo vincente. Questi ragazzi non hanno mai mollato, anche quando sembrava che fossero irrimediabilmente indietro. Holley ha offerto il secondo motore a questi ragazzi a un prezzo davvero buono, su cui sono saltati, così nessuno è tornato a casa a mani vuote.

Vedi tutte le 20 foto

Pensi di poter fare meglio di queste squadre? Continuate a controllare su Holley.com/ LSfest per l’annuncio ufficiale di Holley per l’LS Fest del prossimo anno. Prendete un amico e portate la vostra partita di serie A. È molto più difficile di quanto si possa pensare davanti alla folla e alle telecamere.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20147holley-2013-engine-swap-challenge.jpg

Lascia un commento