Larry Watson passa oltre

Vedi tutte e 1 le fotoTim Bernsauwriter21 luglio 2010

Un altro dei leggendari leader del nostro hobby è scomparso. Larry Watson, il ragazzo che ha cambiato il modo in cui dipingiamo i costumi (e le bacchette calde), è morto di cancro martedì mattina, 20 luglio.

Watson è nato nel 1938 ed è cresciuto nella comunità di Los Angeles di Bellflower. Quando era al liceo, il suo talento stava già emergendo e Larry stava guadagnando notorietà tra i suoi amici “spogliando le loro auto”.

Era ancora adolescente quando la Casa dello Stile Watson’s House of Style aprì a Long Beach nel 1956 e aveva già costruito la Chevy del ’50, oggi nota come Grapevine, che è diventata una delle usanze preferite e più famose al mondo. La sua Thunderbird del ’58 dipinta a pannelli, la Cadillac del ’59 (appena uscita dalla concessionaria) e la Cadillac del ’57 seguirono rapidamente la Chevy nella storia delle auto personalizzate. L’esposizione in luoghi di crociera locali come il Bellflower Clock drive-in ha portato Watson all’attenzione locale, e l’esposizione in numerose riviste di auto personalizzate di quel periodo ha esteso la sua fama al resto dell’America.

Dopo il suo notevole inizio negli anni ’50, Watson non è stato lasciato indietro dai cambiamenti apportati dagli anni ’60 e ha continuato a innovare. A quel tempo, aveva già creato o perfezionato molti degli stili e delle tecniche di pittura che vengono copiate oggi. Gli è stato attribuito il merito di aver inventato le capesante (per coprire alcune colate di vernice, come dice la storia), la pittura a pannelli, le fiamme di alghe marine e la pittura a pizzo. Ha sperimentato nuovi look, tra cui dissolvenze, veli e fettucce a pannocchia, e nuovi materiali, tra cui metalli, caramelle e perle.

Articolo molto interessante
In costruzione maggio 2010

La sua influenza e il suo talento non si sono mai affievoliti. Quando l’Orbitron di Ed Roth è stato scoperto e restaurato nel 2008, Watson – che aveva dipinto diverse usanze di Roth, tra cui quella, negli anni precedenti – è stato consultato in merito alla pittura corretta, sulla base dei suoi ricordi personali della formula originale.

Due anni fa, Watson si è accoppiato con l’altrettanto leggendario Gene Winfield per ospitare il primo Winfield e Watson Custom Car e Hot Rod Gathering. Questo evento di successo si è ripetuto nel 2009, e il terzo Gathering annuale è stato programmato per ottobre.

Larry Watson ha lasciato molte realizzazioni impressionanti e senza dubbio ha avuto molto altro da fare. La sua perdita, come la sua eredità, è grande.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2010\07\1007rc-01-z-larry-watson-.jpg

Lascia un commento