L’arte delle feritoie

Fori per la punzonatura di barre calde

Vedi tutte le 16 fotoChuck VranasphotographerRon CeridonowriterOct 1, 2012

E’ già stato detto in precedenza, ma vale la pena di ripeterlo, le vere bacchette calde hanno delle feritoie. Quelle piccole fessure rialzate sono l’esempio perfetto della forma che segue la funzione.

Fin dai primi tempi delle prese d’aria dell’automobile sono state utilizzate per scaricare l’aria calda dal vano motore e quando le vanghe calde hanno iniziato a produrre più calore sotto il cofano la risposta è stata un maggior numero di prese d’aria. Ma c’erano altri motivi per ventilare la lamiera di un’asta in alcuni casi era per far uscire l’aria, in altri per farla entrare.

Mentre molto di ciò che viene fatto a un hot rod è soggettivo, la longevità di Medley gli conferisce una prospettiva unica e storica sulle tecniche tradizionali ed entra in gioco anche il senso dello stile del suo artista. Questi elementi hanno certamente avuto un impatto quando Kent Fuller ha dato un pugno al cofano della coupé di Medley. Il duo ha convenuto che quando le feritoie sono in linea retta su un cappuccio affusolato dà l’illusione che si avvicinino nella parte posteriore, un po’ come il punto di sparizione in un disegno. Il loro approccio è stato quello di allungare gradualmente le file di feritoie verso il retro del cofano. Inoltre, mentre le linee delle feritoie sono angolate, i bordi posteriori, o le aperture delle feritoie, sono allineati a 90 gradi rispetto alla linea centrale del cofano.

Articolo molto interessante
Puntatori sulla raccolta della vernice

Come la maggior parte dei nostri lettori ora sa, la coupé di Medley è stata pesantemente danneggiata da un incendio che ha ridotto in cenere il garage in cui si trovava. Per tutti gli standard pratici, gli anni ’40 sono stati un fallimento, ma molti amici di Medley sono venuti in soccorso e Randy Clark della Hot Rods and Custom ha tirato fuori ciò che molti pensavano fosse impraticabile, a dir poco, e quasi impossibile, ad essere brutalmente onesti.

È stato fatto ogni sforzo per ricostruire il coupé esattamente come era stato, compreso il cappuccio di cui Medley era così orgoglioso. Come per la maggior parte delle cose c’è più di un modo per stendere le persiane e quello che Medley e Fuller hanno fatto, e Clark ha ricreato, è stato complicato e richiedeva molto tempo. Pensiamo che i risultati giustifichino certamente lo sforzo.

Vedi tutte le 16 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento