Lo strano caso della Ferrari sepolta

The guys from CarStuff dig up the case of the Ferrari Dino that someone intentionally buried. Learn more at HowStuffWorks. National Motor Museum/Heritage Images/Getty Image “I ragazzi di CarStuff scavano nel caso della Ferrari Dino che qualcuno ha intenzionalmente seppellito. Per saperne di più su HowStuffWorks. Museo Nazionale dell’Automobile/Immagini del patrimonio/immagine del cimitero

Quando si scava in giardino, la maggior parte di noi trova cose che preferirebbe tenere sottoterra. (Pensate ai nidi di vespe e alle carcasse di animali essiccati). Ma alcuni hanno tutta la fortuna, e si ritrovano a sbattere la pala sul tetto di una Ferrari Dino 246 GTS del 1974.

Ma come vi diranno Scott C. Benjamin e Ben Bowlin in questo episodio di CarStuff, trovare un’auto di prima qualità sepolta nel cortile non significa che entro pochi giorni andrete in giro con le vostre nuove ruote, cantando a tutti quelli che ascolteranno la vostra fortuna.

Nel caso della Ferrari Dino, trovata inspiegabilmente sepolta in un cantiere californiano nel 1978, ha portato gli investigatori, e alla fine i giornalisti, a una ricerca inutile per capire come l’auto sia arrivata lì – e cosa ne sia stato dei decenni successivi alla sua resurrezione.

Cominciamo con la storia che è stata inizialmente raccontata al pubblico: Alcuni bambini che giocavano nel sud di Los Angeles hanno salutato con la mano alcuni poliziotti e hanno detto di aver trovato un’auto sepolta in un cortile. I poliziotti portarono un caricatore a cassone e alcune pale, e dissotterrarono un Dino verde, 1974 (si pronuncia deeno).

Articolo molto interessante
Concetto pilota Honda

Rintracciare la proprietà dell’auto è stato facile. Dopotutto, le targhe e le caratteristiche identificative erano ancora intatte. Era registrata a nome di un uomo della zona di Los Angeles che ne aveva denunciato il furto nel 1974, e i poliziotti consegnarono l’auto alla compagnia di assicurazione che pagò la richiesta di risarcimento originale.

Il Dino personalizzato era un Dino di fascia alta; il suo valore era di 18.000 dollari nuovi. Questo si traduce all’incirca in un valore di 67.000 dollari nel mercato odierno, anche se alcuni dinosauri ora vendono per centinaia di migliaia di dollari). Il Los Angeles Times ha persino riportato che era in condizioni “sorprendentemente buone”. Ciò ha causato un’ondata di gente che ha chiamato la compagnia di assicurazioni, volendo comprare il tesoro sepolto.

Solo che quel rapporto non era accurato. L’auto era in realtà in pessime condizioni, il che sembra prevedibile dopo quattro anni di permanenza nello sporco. La ruggine ha segnato sia l’interno che l’esterno, il fango ha ostruito le prese d’aria, il parabrezza e il vano motore sono stati frantumati dal cassone. Mentre i ladri che l’hanno sepolto sembravano aver tentato qualche tipo di misura preventiva (come mettere asciugamani nei finestrini per evitare danni all’interno), non sapevano nemmeno cosa stavano facendo (si sono dimenticati di arrotolare i finestrini per tutto il tragitto).

Articolo molto interessante
Come funzionano le auto Saturno

La compagnia di assicurazione ha messo l’auto in mostra in modo che la gente potesse fare un’offerta informata, il che ha portato la gente a spogliare l’auto di tutto ciò che poteva mentre la “controllava”. Infine, la compagnia si è accordata con un acquirente – un giovane meccanico, presumibilmente un giovane meccanico – per un’offerta tra i 5.000 e i 9.000 dollari.

Ma se pensate che questa sia la fine della storia, ripensateci. In effetti, quella storia? Con i bambini appena arrivati sulla macchina sepolta, il povero proprietario originale che subisce un furto e un meccanico che viene in soccorso? Non è affatto vero.

Ben e Scott spiegheranno in questo episodio come decenni dopo, la vera storia sulla provenienza del Dino viene alla luce, con tanto di poliziotti scettici, di truffe assicurative truffaldine – e forse anche di riscatto per il nostro piccolo Dino.

Full Width “Vista posteriore di una Ferrari Dino 246 GTSNational Motor Museum/Heritage Images/Getty ImageNow That’s InterestingNel 1977, la mondana Sandra West ha fatto notizia per aver voluto essere sepolta nella sua Ferrari blu polvere. La sepoltura che ne è seguita ha suscitato grande scalpore, ma non sembra aver scatenato un’enorme ondata di seppellimenti in auto.

Lascia un commento