LS2 GTO Engine Tuning – Tasti di potenza

Come produrre energia in sicurezza nel mondo high-tech con un sintonizzatore SCT X3

Vedi tutte le 7 fotoKevin DiOssiwriterRyan KrummickphotographerApr 5, 2011

La sintonizzazione è l’origine dell’hot roding. Un tempo, i possessori di Pontiac con il gusto per le prestazioni componevano i rapporti aria/carburante e i tempi delle loro auto, tra le altre cose, per spremere qualche pony in più dai loro motori. Man mano che i ricambi aftermarket diventavano sempre più disponibili, la messa a punto veniva eseguita per compensare le caratteristiche di funzionamento dei nuovi componenti, sfruttare al meglio le loro caratteristiche scatenando una potenza nascosta e garantire un funzionamento sicuro del motore.

Con l’avvento dell’iniezione elettronica, il tuning è diventato un animale completamente diverso che oggi comporta la modifica della memoria di sola lettura programmabile cancellabile elettricamente (EEPROM) all’interno del modulo di controllo del motore (ECM) del veicolo tramite un computer portatile e un software e/o un controller portatile. Alcuni temono che tutta questa tecnologia sia troppo complessa per l’hobbista medio per sintonizzarsi, tuttavia, un rapido sguardo a questa o a qualsiasi altra rivista automobilistica mostra che i sintonizzatori sono spuntati in giro per il mondo, tutti touting hanno il file delle prestazioni perfette da caricare nel cervello del computer del vostro motore.

Solo dopo l’arrivo degli ECM LS-engine ECM nel ’97 (’98 per la Trans Am o la Formula Firebird) il tuning di EFI ha cominciato a decollare per il mercato GM. Questi sintonizzatori possono essere classificati in due tipi: portatile e portatile.

I sintonizzatori portatili sono generalmente utilizzati per le melodie a sfera, melodie sicure con bulloni che richiedono solo semplici risposte sì o no per caricare un programma che può aumentare moderatamente le prestazioni e mantenere la sicurezza del motore. Molti hobbisti li preferiscono per la loro convenienza, il prezzo relativamente basso e il design di facile utilizzo. Tuttavia, i proprietari che cercano il massimo dai loro motori possono essere un po’ delusi da questi helper portatili ad alte prestazioni. A meno che non si abbia un paio d’occhi che guardano la melodia e poi facciano aggiustamenti più approfonditi, la potenza potrebbe rimanere sul tavolo.

Applicazioni software basate su Windows come LS1edit e HP Tuners hanno risposto alla richiesta di un metodo di apprendimento per creare melodie più complete. Questi programmi consentono una maggiore messa a punto dell’ECM di fabbrica e sono diventati rapidamente il metodo preferito per la messa a punto nell’aftermarket LS ad alte prestazioni.

Informazioni su SCT

SCT Performance ha messo piede nel mercato dell’aftermarket del tuning nel 1996 con Mustangs, ma ha recentemente aumentato la sua attenzione sui veicoli GM con il suo ultimo software di tuning plug-and-play, Advantage III. È utilizzato in oltre 26 paesi e da oltre 1.100 negozi di tuning personalizzati, produttori di prodotti di velocità e fornitori di soluzioni di prestazioni OE in tutto il mondo.

Il sintonizzatore X3 di SCT, che utilizza il software Advantage III, è l’ultimo nato tra i sintonizzatori portatili della società. Esso colma il divario tra i palmari tradizionali e i più potenti sintonizzatori basati su software.

L’X3 legge e riprogramma i file di dati dell’ECM e del modulo di controllo della trasmissione (TCM), a differenza di molti dei popolari palmari di oggi, che riprogrammano solo l’ECM. Con una connessione cablata ad un portatile, gli utenti possono scaricare gratuitamente il software SCT LiveLink e il datalog¿ , cosa che nessun altro palmare concorrente può fare.

La X3 può anche memorizzare tre brani. “Questo permette al proprietario dell’auto di avere una melodia economica, una melodia di performance, e una melodia da parcheggiatore memorizzata, se lo desidera”, ci dice Ryan Krummick di SCT.

Un’altra caratteristica che troviamo promettente è il livello di connettività del dispositivo al PC. Dopo la registrazione dei dati, un sintonizzatore remoto può esaminare le informazioni e poi inviare via e-mail una nuova melodia che può essere caricata nell’ECM attraverso l’X3. Questo significa che anche nelle parti più remote del mondo, la vostra Pontiac può essere sintonizzata fintanto che avete accesso a Internet e un PC.

Metodologia di sintonia

Recentemente abbiamo installato un pacchetto di testine e camme TrickFlow sulla nostra LS2 nella nostra GTO del 2005 e avevamo bisogno di una messa a punto personalizzata. Ryan è venuto dalla sede di SCT a Longwood, in Florida, al Pontiac Tech Center High Performance di Tampa e ci ha accompagnato attraverso le sue fasi di messa a punto utilizzando l’SCT X3 e LiveLink.

In primo luogo, Ryan ha esaminato le modifiche hardware sul veicolo. Una presa d’aria fredda Volant alimenta un corpo farfallato VMAX Motorsports-portato e un collettore di aspirazione Fasterproms. All’interno dell’aspirazione, l’aria e il carburante sono aggiunti da una pompa di fabbrica e da iniettori di fabbrica da 36 libbre/ora. Questo significa che Ryan non avrà bisogno di apportare modifiche al modello di flusso di carburante e ai dati dell’iniettore. Le teste CNC TrickFlow 225 CNC e una durata di 228/230 gradi a 0,050 camme, con 0,585/0,585 di sollevamento e un LSA a 112 gradi, dettano il comportamento del flusso in entrata e in uscita dalla camera, mentre un set di testate in acciaio inossidabile American Racing da 1,875 pollici e gatti ad alto flusso e un after-cat Corsa Sport gestiscono lo scarico. Questi cambiamenti hanno avuto un impatto drammatico sul modello del flusso d’aria, perché hanno reso il motore più efficiente. Ryan ha poi confermato i nostri requisiti di fasatura dell’accensione determinando il nostro rapporto di compressione 11,0:1 e il carburante a 93 ottani.

Dopo aver esaminato attentamente i dati, ha eseguito alcuni comandi sicuri sul rapporto aria/benzina per la messa a punto iniziale e ha impostato una calibrazione conservativa della scintilla. Ha confrontato il file di sintonia con l’ultimo file di magazzino, e ha determinato quali modifiche erano OK da mantenere e quali non dovevano essere fatte.

Ryan ha abbassato la temperatura della ventola dall’impostazione di fabbrica di 105 gradi Celsius a 91 gradi per mantenere il motore più fresco. Ha alzato i limiti di coppia per ogni marcia al massimo a 8.000 Nm dalla gamma di fabbrica di 115 a 380 Nm. “Impostandoli così alti, so che i limiti non possono essere raggiunti”, dice. “Ho anche rimosso Skip-Shift, ho cambiato il test del codice diagnostico di guasto (DTC) a causa dei gatti ad alto flusso, ho aumentato il minimo da 800 giri/min a 875 giri/min e ho regolato la tabella delle scintille della temperatura dell’aria di aspirazione (IAT).

Registrazione dei dati

Una volta che Ryan ha impostato le regolazioni iniziali per garantire che il nostro primo tiro al banco si sia svolto senza problemi, ha aperto il software LiveLink per leggere i dati diagnostici attraverso l’SCT X3. “Prima di tutto dovrai impostare quali parametri vuoi registrare, dato che alcuni sono molto importanti durante la sintonizzazione”, dice.

Ryan ha elencato i parametri che gli piace monitorare e ce li ha spiegati brevemente.

RPM: Stabilirà un riferimento per tutti gli altri dati raccolti in relazione al regime del motore.

Sono le correzioni percentuali del carburante misurate dal computer. I trim a breve termine sono ad azione rapida e i trim a lungo termine sono correzioni ad azione lenta.

Frequenza MAF: È la frequenza alla quale il MAF emette e viene usata dalla funzione MAF Transfer nell’ECM per determinare il flusso d’aria. Questo ci dice a che punto siamo nella tabella per effettuare le nostre correzioni.

Posizione dell’acceleratore: Quando si analizzano i dati, è utile sapere cosa stava succedendo in quel momento, in quanto il minimo, l’acceleratore parziale o l’acceleratore aperto (WOT) hanno tutti requisiti diversi.

Rapporto Aria/Combustibile Comandato (Rapporto di Equivalenza): Verifichiamo questo con la nostra banda larga per essere sicuri di ottenere il rapporto aria/benzina desiderato.

Temperatura dell’aria di aspirazione (IAT): L’ECM usa lo IAT per varie funzioni, inclusa la fasatura dell’accensione. L’aria più calda provoca il ritardo della fasatura da parte dell’ECM.

Temperatura del refrigerante: Ci sforziamo di ottenere una temperatura costante del liquido di raffreddamento del motore su diverse corse al banco per ottenere una migliore precisione nei confronti di potenza.

Flusso d’aria calcolato: Questa formula calcola il valore del flusso d’aria dell’intero modello di flusso d’aria, non solo del modello MAF. Questo è necessario per sapere dove l’ECM sta cercando i valori delle scintille nelle tabelle delle scintille.

Vedi tutte le 7 foto

Temporizzazione dell’accensione: Monitoriamo l’anticipo totale di fasatura che il motore sta vedendo.

Knock Retard: Non vogliamo nessun knock retard se possibile, quindi Ryan dovrà accordarsi intorno ad esso in modo che il knock non interferisca e rimuova il cronometraggio. La semplice rimozione del knock retard è un’idea terribile che potrebbe causare un guasto prematuro e catastrofico del motore.

Procedura di sintonizzazione per il nostro GTO

Ryan ha spiegato il suo processo di messa a punto.

Questo è seguito da un secondo tiro ad un numero di giri più alto, e poi più tiri per raddrizzare il rapporto aria/carburante. Per il GTO, stavamo comandando un rapporto aria/benzina sicuro e ricco nella gamma da 12,0:1 a 13,0:1.

Conclusione

Dopo aver trascorso la giornata al banco e in strada, la nostra GTO era pronta a partire per la strada e, cosa ancora più importante, a tornare a casa. Alla fine, Ryan ha installato un paio di melodie con cui giocare e vedere quali offrivano la migliore guidabilità.

Ha anche installato un valet tune, che limita il redline del motore a 4.000 giri/min e la velocità massima a 40 mph. Questo dovrebbe ostacolare il divertimento di qualsiasi guidatore non autorizzato.

Il sistema SCT è ideale per gli hobbisti che vogliono affrontare il tuning da soli, in quanto il software SCT X3 e LiveLink forniscono un mezzo di tuning, lettura del codice e registrazione dei dati in un unico pacchetto che può essere regolato al volo con il palmare X3. E’ anche attraente perché mantiene la facilità d’uso di un palmare, fornendo al tempo stesso una sintonizzazione approfondita per la vostra Pontiac, che può essere restituita a magazzino in qualsiasi momento. L’X3 (PN 3400/3416) ha un MSRP di 479 dollari. Il pacchetto Advantage III GM Pro Racer Package ha un prezzo di 349 dollari per una licenza per singolo utente.

La sintonizzazione e il tweaking saranno sempre in giro fintanto che ci saranno le teste del cambio. Grazie ad aziende come SCT, non c’è bisogno di avere paura di accordare la vostra Pontiac ultimo modello.

Vedi tutte le 7 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento