Luglio 2012 Aste dei lettori

Vedi tutte e 5 le fotoKevin ElliottwriterJul 1, 2012

Peter Hischier

Modesto, California

’50 Merc e ’32 Ford

Peter Hischier scrive: “Ho incontrato Gene Winfield per la prima volta nel 1950 quando mi sono iscritto al Modesto Century Toppers Hot Rod Club. Avevo 14 anni e Gene ne aveva circa 23. Facemmo gli incontri nel suo vecchio negozio dietro la casa di sua madre a Modesto. Nel 1952 circa comprai una Mercury Monterey del ’50, nera e gialla, tutta in pelle, un’auto piuttosto rara. All’epoca lavoravo per Gene nei fine settimana in commercio per il lavoro su misura della mia Mercury. Un anno dopo vendetti l’auto a Gene che la fece diventare una custom completa tagliando la parte superiore e aggiungendo i parafanghi posteriori della Merc del ’51. Era una supercar. Nel 1958, costruì la mia Ford roadster show del ’32, che vinse molti trofei.

“Abbiamo avuto una stretta amicizia nel corso degli anni e ho avuto l’opportunità di vedere gran parte del lavoro di Gene, e continuo a meravigliarmi della sua abilità artistica e del suo entusiasmo. So che Gene continuerà a fare quello che ama fare fino al suo ultimo respiro. È una persona meravigliosa, creativa e di talento. Quelli di noi che lo conoscono bene sono davvero molto fortunati”.

Vedi tutte e 5 le foto

Jack Hilton

Kelso, Washington

’32 Ford, ’40 Olds, ’47 Chevy

Articolo molto interessante
Nuovo collegamento multi-carb disponibile per Stromberg 97

Donna Hilton ci ha scritto dell’ossessione di tutta la vita di suo marito Jack per le auto, a partire dalla sua prima, nel 1959, una Chevy decappottabile del ’47. La comprò da uno sfasciacarrozze, la pagò 90 dollari e gli furono restituiti 2 dollari per la benzina. Questo quando la benzina costava 29 centesimi al gallone! Non ha mai perso l’amore per le vecchie auto. Dal 1959 ha posseduto 65 auto, alcune erano hot rod e altre muscle car, e ha costruito tre auto di sua proprietà. Ha barattato una GMC del ’56 con un portapacchi Ford del ’32, costruendola da zero con una Chevrolet Chevrolet 454 a blocco grande e sospensioni Jag.

Una volta che negli anni ’80 aveva guidato il camion per alcune corse con l’asta, decise di costruire un’auto più confortevole. Acquistando una Olds del ’40 da un lotto di auto, la fece a pezzi, facendo la sua carrozzeria, allargando i parafanghi posteriori di 5 centimetri e capovolgendo il paraurti. Fece tutto, tranne la vernice e la tappezzeria di quest’auto, e ne montò un’altra 454.

Nel 2002, Jack ha acquistato l’auto che ha sempre desiderato: una Chevy decappottabile del ’41. Ovviamente un appassionato di big-block, un altro 454 ha trovato qui la sua casa, con testate Corvette del ’67 e Tri-power. Quest’auto è il suo pilota quotidiano quando il tempo lo permette, anche se le possiede ancora tutte e tre e le guida tutte e tre per gli spettacoli. Ora che è in pensione, ha più tempo per costruire auto, l’ultima è una Plymouth cabriolet del ’46 con un motore 392 Chrysler Hemi che sta costruendo per un amico. Perché quel Jack, conserva tutte le 454 per sé?

Articolo molto interessante
Cool HOT ROD Merch e altro ancora!

Vedi tutte e 5 le foto

Peter Zillger

Rumson, New Jersey

Foto di gruppo dei primi anni ’60

Peter Zillger scrive: “Questa foto, di Bob Geroni, è stata scattata dietro l’ala tecnica del liceo, mentre le lezioni per le classi inferiori erano ancora in corso! Poco dopo, alcuni degli insegnanti sono usciti e ci hanno detto che stavamo disturbando le loro classi e che dovevamo lasciare la zona. Lo abbiamo fatto in una nuvola di fumo e con una moto a rotelle”.

Da sinistra a destra sono mostrati Jim McGrath (’57 Chevy V-8 convertibile), Skip Mascola (’52 Chevy sei cilindri in linea), Ron Maxwell (’32 Ford V-8 convertibile), Jack Powell (’38 Ford V-8 coupé), Bob Geroni (’54 Ford V-8 coupé), Pete Zillger (’40 Ford coupé con 303 Olds V-8), John Palumbo (’61 Jeep), Wayne Edmunds (’60 MGA), e Bill Oakerson (’59 BSA).

Non possiamo restituire il materiale inviato.

Si prega di includere il vostro numero di telefono.

Inviate le foto recenti della vostra attuale corsa a Kev Elliott/Readers’ Rods allo stesso indirizzo.

Inviare immagini digitali (500 KB o più grandi) a kevin.elliott@sorc.com

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201271207rc-01-z-july-2012-readers-rods-.jpg

Lascia un commento