Magnifiche macchine Mopar

Con un’enfasi sugli sfidanti

Vedi tutte le 7 fotoBill HolderwriterPhil KunzphotographerDec 18, 2014

Un insignificante edificio in mattoni che si trova sulla North 10th Street a New Castle, Indiana, era un tempo una casa di cura. Ma otto anni fa ha assunto una nuova e drammatica identità come il Sacro Graal dei muscoli di Mopar.

La città stessa è stata a lungo un baluardo della prima produzione Chrysler. Sembrava che durante gli anni ’60, quasi tutti in città fossero dipendenti Chrysler attuali o ex dipendenti. Di conseguenza, la maggior parte della gente in città guidava un veicolo Pentastar, comprese decine di muscle car Mopar. La città mantiene freschi quei ricordi, con le strade che portano nomi come Chrysler Drive e Plymouth Drive, e migliaia di ragazzi con gli occhi lucidi si sono diplomati al liceo Walter P. Chrysler Memorial di New Castle.

Larry Bell è il leader non ufficiale della magia Mopar a New Castle e ospita l’annuale Nursing Home Nationals, uno dei più grandi raduni privati annuali di Mopar della nazione. È incentrata sulla sua imponente collezione. In tutto, nel corso degli anni ha posseduto circa 75-80 muscle car. Vanno e vengono regolarmente, ma ce ne sono diverse che ha avuto per decenni.

Nel corso degli anni ha posseduto circa 75-80 muscle car

Come cambiano i tempi, cambiano anche i pensieri di Larry sulle auto scomparse. “Per questo motivo, ci sono un certo numero di auto nella collezione attuale che ho riacquistato e un paio che sto ancora inseguendo”, ha detto. “Ricordo la prima Mopar che ho avuto nel 1980, quando sono stato morso per la prima volta dalla cimice. Era una F6 Green Daytona F6 del ’69 da 10.000 miglia reali”.

Molti collezionisti Mopar considerano sia i modelli Dodge che quelli Plymouth allo stesso modo, ma questo non è il caso di Larry. “La stragrande maggioranza della collezione è composta da Dodge. Anche se le Dodge e le Plymouth sono praticamente gli stessi veicoli, ho sempre preferito lo stile di una Dodge rispetto alla controparte della Plymouth. Preferisco l’aspetto di una Challenger rispetto a una ‘Cuda, una Daytona rispetto a una Superbird, e la Super Bee rispetto alla Road Runner”.

Tra le sue amate Dodge, è il Challenger che si erge sopra la folla. “Adoro le Challenger del ’70 e del ’71, in particolare la versione T/A. Mi piace il cofano, la striscia che si usava lungo i lati con il T/A all’interno della striscia. Mi piaceva molto di più del trattamento AAR ‘Cuda”. Larry ha anche notato che anche dopo la fine del muscolo Mopars nei primi anni ’70, “l’azienda portava ancora il look performante dei modelli fino agli anni ’70”.

A testimonianza della sua storia d’amore con T/A Challenger, Larry ne ha attualmente tre nella sua collezione. Inoltre, ha una Challenger R/T del ’71 e una Challenger R/T 440 Six Pack del ’70. “Nel corso degli anni ho pensato che probabilmente ne ho possedute circa 20, e sto ancora cercando. Ce ne sono state alcune che ho lasciato scappare di cui mi sono pentito, tra cui la primissima Hemi Challenger del ’70 mai costruita”.

Ci sono stati alcuni che ho lasciato scappare di cui mi sono pentito, tra cui il primissimo Hemi Challenger mai costruito

Le Challenger, come tutte le altre auto della collezione, sono tutte restaurate e dettagliate alla perfezione. Molti dei suoi Mopar sono macchine a bassissimo chilometraggio, mentre altri sono quasi originali, con motori che corrispondono ai numeri. Larry può fornirvi la storia dettagliata di ciascuna delle auto della collezione. Non sono tutte Challenger. C’è anche un trio di supercar alate, ognuna interessante per motivi diversi.

Ma Larry è anche un grande fan dei moderni Challenger, di cui ha un mucchio. Tutte sono alimentate da Hemi e includono una Hurst Challenger Hurst Serie 4 da 6.1L sovralimentata ’09 Series 4 (la prima venduta), una Hurst Challenger Serie 3 da 5.7L sovralimentata ’09 Series 3 (una di una), e una Hurst Challenger Hurst Plus sovralimentata ’10 Competition Plus (l’ultima di 40 costruite.)

“Mi piacciono molto i nuovi Challenger. Penso che i loro design siano perfetti, e sai bene che sono proprio gli Challenger. Hanno appena il look vintage. Sai, quando guido uno di questi modelli, a volte mi dimentico se è una Challenger nuova o vecchia. Le nuove Challenger hanno il look giusto, ma hanno un propulsore moderno, così non devi preoccuparti di guidarla durante un viaggio”.

Vedi tutte le 7 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201412larry-bell-mopar-collection.jpg

Lascia un commento