Marzo 2011 in costruzione

Vedi tutte le 8 fotoLiz MileswriterMar 1, 2011

Camaro del ’69

Razzo della NASA

A.J. Meade ha iniziato il suo hobby a motore su due ruote, andando in motocross fino all’età di 16 anni. È allora che la sua attenzione si è spostata sulle quattro ruote. È stato subito attratto da Camaros, e ha iniziato con qualche terza ruota. Voleva davvero un’auto che potesse partecipare alle gare su strada della NASA (National Auto Sport Association) e agli eventi di autocross, così ha venduto il terzogenere che aveva all’epoca. A.J. aveva lavorato come tecnico master certificato ASE presso il concessionario Chevy locale, così quando ha avuto l’opportunità di prendere una Corvette Z06 del ’01, l’ha presa. Questo ha rafforzato il suo amore per le corse su pista e per il motore della serie LS della GM.

Nel marzo del 2010, A.J. ha venduto la Corvette per acquistare la Camaro di prima generazione che aveva sempre desiderato. Ha pianificato di costruire la Camaro con l’intenzione di guidarla più duramente e più velocemente della Vette. Ha acquistato una Camaro ’01 donatrice per la sua trasmissione e gli interni. Si trattava di un ottimo pacchetto con cui lavorare, perché funzionava perfettamente, e tutto ciò di cui aveva bisogno poteva essere acquistato in qualsiasi concessionario GM. L’auto in sé non era però così priva di problemi. Quasi tutta la lamiera era inutilizzabile. Il tetto e la struttura interna erano sani, ma A.J. ha sostituito tutto il resto per essere sicuro di iniziare con un’auto pulita e senza ruggine. Per rendere la maniglia della Camaro ancora migliore, ha montato il motore quasi 7 pollici all’indietro per aiutare a distribuire meglio il peso della pista. Tutto quello che poteva sostituire con alluminio o fibra di carbonio, l’ha fatto. Il progetto originale non prevedeva così tanta metallurgia, ma le cose cambiano! A.J. spera di riuscire ad abbottonare la macchina entro l’estate del 2011.

Vedi tutte le 8 foto1969 CAMAROA.J. Meade, 27 Reynoldsburg, OH400 MOTORE A RUOTA POSTERIORE Tipo:’01 GM LS1Blocco:alluminioOlio:fabbricaMontaggio rotante:fabbricaTeste dei cilindri:alluminio Albero a camme:rullo idraulico aftermarket delicatoValvetrain:COMP aste di spinta e bilancieri regolabiliInduzione: LS6 aspirazioneInnesco:GM coil-on-plug Raffreddamento:Jegs doppio passaggio radiatoreScarico:testate inox tri-Y, scarico inox da 3 pollici e marmitte BorlaFissaggi:Grado 8 e inoxDRIVETRAINTrasmissione/movimento:’01 T56 a sei velocità, Pro 5. 0 Shifter Driveshaft:Inland EmpireAssale posteriore:Ford 9 polliciCHASSISFront sospensione:Speed Tech full subframe, ATS mandrini alti, connettori DSE subframe DSE sospensione posteriore:Lateral Dynamics tre-link, QA1 coiloversFreni:pinze a sei e quattro pistoni con ABS e controllo di trazione, Tilton pedaliera a pavimentoBODY/PAINTBody: AMD in lamiera, clip anteriore in alluminio e coperchio del bagagliaio in alluminio, firewall lisciato, Pozzi ruota in carbonio/vetro Anvil Verniciatura:RUOTE BLU ELETTRONICHE/RUOTE DI VETRO:18×10 e 18×12 Forgeline WC3R centro satinato, labbro lucido Pneumatici:295/35R18 e 335/30R18 BFG KDWShow All

Articolo molto interessante
Una Ford Fairlane 500 del '65 con un passato discutibile

’72 Bug

Osa fare la differenza

Spesso la motivazione per costruire un progetto viene dai vostri coetanei. Ecco perché Ray Hale ha reso pubblico il suo Bug build sul popolare forum di Pro-Touring.com. Il thread, ora intitolato “Satan’s Lady Bug”, si estende su 40 pagine con oltre 11.000 visite. Il supporto e i suggerimenti dei suoi amici sul forum lo hanno aiutato a costruire quello che potrebbe essere il più dolce Bug mai costruito.

E’ iniziato 13 anni fa, quando Ray ha comprato l’auto. Aveva un look da Pro Street con grandi gomme nella parte posteriore, e un solido assale anteriore cadente nella parte anteriore. I freni a tamburo sulle quattro ruote e le molle a balestra avrebbero interferito con i suoi piani di gara su strada. “Il mio intento originale era quello di migliorare l’auto con sospensioni anteriori indipendenti, ma ho deciso che ero davvero stanco del look Pro Street della mia auto e delle caratteristiche di maneggevolezza di queste auto. Ho seguito il movimento Pro Touring per un po’ di tempo, ma non ho mai fatto il salto mentale di convertire la mia auto a questo genere”, dice Ray. Quando si è reso conto di poter rendere quest’auto ancora più divertente che farla correre in linea retta, aveva un sacco di pezzi che non poteva più usare, ma nelle sue parole “Sono solo soldi, giusto?”.

Ray è riuscito a infilare una Chevrolet Chevrolet 632ci in alluminio in quello che era lo scomparto del bagagliaio. Con 900 CV in una carrozzeria leggera e sospensioni da corsa, quest’auto sarà difficile da battere. La trazione può essere un problema, ma è per questo che ha scelto ruote posteriori larghe 13 pollici e gomma Hoosier R6 per tenerla sotto controllo.

Vedi tutte le 8 fotoDAI NUMERI1972 VW SUPER BEETLERay Hale, 50 Lafayette, LA900 hp a 6.500 rpmENGINE Tipo:632ci big-block ChevyBlock:Dart Big M aluminiumOiling: Titan Billet pompa Titan, Milodon strada-gara 8-quart pan, Cantone 3-quart sistema di Accusump Sistema di rotazione:Eagle 4340 forgiato manovella, H-beam bars Teste del cilindro:AFR 335cc CNC-portato alluminioAlbero a camme:COMP rullo pieno, . Elevatore da 714 polliciValvolante:2. Valvole da 30-/1,88 pollici, Jesel Sportsman 1,7 alberi oscillantiInduzione:Hogan Racing EFI collettore, iniettori MSD, Accufab 1.700-cfm corpo farfallato, Big Stuff 3 Modulo ECUAccensione:MSD Distributore billette, trigger a manovella, Digital 7, e bobina Raffreddamento:Rod Davis radiatore, ventole elettriche doppie, Meziere pompa acqua billetteSistema di alimentazione:Pompa aeromotiva A1000, 22-gallon Fuel Safe cellScarico:testate in acciaio inox, 2. Primarie da 25 pollici, collettori da 4 pollici, tubi di scarico ovali da 4 pollici, marmitte SpinTechFasteners:ARPDRIVETRAINTrasmissione/trasmettitore:Monster Transmission TH400, Gear Vendors unit, Mastershift PaddleshifterDriveshaft: Inland Empire 4 pollici albero di trasmissione da 4 pollici (solo 13 pollici di lunghezza)Assale posteriore:Chassisworks Fab-9 housingCHASSISFront suspension:Art Morrison crossmember, bracci inferiori, Pro spindles, Joe’s Racing upper arms, Sweet Manufacturing rack-and-pinion, KRC Racing PS pump, 1. Sospensione posteriore:Telaio a quattro barrette con telaio a cantilever, freni a bobina regolabili Penske: rotori Wilwood da 14 e 13 pollici, pinze a sei e quattro pistoncini, pinze a sei e quattro pistoncini, doppio pedale master RUOTE/RUOTE TIRISFERMATRICI: Forgeline GA3R per la strada, C6 Z06 per la corsa, 18×12 e 19x13Gomme:Michelin PS2 per la strada, Hoosier R6 per la corsa; 335/30R18 e 345/30R19Mostra tutto

Articolo molto interessante
Robert E. Petersen vince il Justice Brothers-Shav Glick Award 2011

Camaro degli anni ’80

In famiglia

Brian Miller ci ha scritto con la storia del progetto Z28 suo e di suo padre. “Quando ero più giovane, mio padre si riferiva sempre alla sua Z dell’80 con un sorriso sul volto. Raccontava a me e al mio fratellino quanto amasse quell’auto e le avventure che lui e mio zio avevano avuto al suo interno. Di tanto in tanto, tirava fuori anche il vecchio album di fotografie e ci mostrava le poche foto che aveva della sua prima notte di nozze. Alla fine ha dovuto separarsene quando sono nato, perché non era il miglior veicolo per la famiglia”. Brian giurò a se stesso che avrebbe comprato un’auto come quella di suo padre non appena avesse potuto e gli avrebbe fatto una sorpresa. Quel giorno vide una Camaro degli anni ’80 in vendita. Brian la portò a casa mentre suo padre era fuori città e la dipinse immediatamente del marrone scuro metallizzato che era l’auto di suo padre. Un paio di giorni dopo, quando è tornata insieme, l’ha parcheggiata al contrario nel vialetto di casa di suo padre, in attesa del suo ritorno a casa. Quando suo padre la vide per la prima volta, Brian non ebbe la risposta che si aspettava. Ci sono voluti ben cinque minuti per capire che questa macchina era per lui, non solo la macchina di un amico.

Articolo molto interessante
1931 Ford Coupé - Primo ferro da stiro

Il lavoro di verniciatura era una corsa a sorprendere il padre, ma il resto l’avrebbero fatto insieme. A Brian fu regalato un motore 5,3L LS da una Tahoe come pagamento per alcuni lavori che aveva fatto su un’altra macchina. Il team padre e figlio ha pulito e ricostruito il piccolo blocco di nuova generazione con alcuni pezzi di ricambio per rendere le cose più piccanti. Con il motore spento, hanno tagliato e lisciato il firewall e l’hanno verniciato in modo che si abbinasse all’auto.

Il prossimo punto della lista è quello di dare all’interno la revisione della carrozzeria e del motore. Per rendere la macchina più divertente da guidare sotto il caldo sole dell’Arizona, hanno deciso che l’installazione di un sistema di aria condizionata Vintage Air era un must. Il compito più grande sarà quello di scambiare il cruscotto del secondogenito con un modello precedente e di montarlo con gli indicatori Auto Meter.

Vedi tutte le 8 foto

Per i numeri

1980 CAMARO Z28Bruce e Brian Miller, 57 e 24Peoria, AZ 375 hpENGINEType:5.3L serie LS LM7 Blocco:’04 Tahoe Oiling:LS6 pompa portata e blueprinted, fabbrica F-body panRotating assembly:Speed-Pro pistonsCylinder heads:LQ4/LQ9 heads fresato . 030 inchCamshaft:’02 LS6 Valvetrain:aste di spinta personalizzate, sollevatori LQ4, molle “gialle” LS6Induzione:Accensione:Bobine e fili LS1Cooling:Pompa dell’acqua e radiatore LS1Exhaust:Edelbrock LS swap headers, 2. Tubo ad H da 5 pollici, marmitte FlowmasterFissaggi:ARPDRIVETRAINTrasmissione/trasmettitore:GM 4L60E, traslatore a pavimentoDriveshaft:1320 gioghiAssale posteriore:fabbrica Z28, differenziale a slittamento limitato, 3. 23 marceCHASSISSospensione anteriore:boccole in poliuretano, ammortizzatori KYBSospensione posteriore:ricostruita, ammortizzatori KYB Freni:LS1 quattro ruote a discoBODY/PAINTBody:verniciato da padre e figlio Verniciatura:Dark Claret Metallic con confezione originale Z28 stripe package from Phoenix GraphixWheels/TIRESWheels:ruote originali Z28 verniciate a polvere blackTire:245/60R15 BFG Radial T/AShow All

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201131103phr-02-o-1969-chevrolet-camaro-march-2011-under-construction.jpg

Lascia un commento