Modello T Ford Track History – Roadster su pista

Una storia al NHRA Motorsports Museum

Vedi tutti i 1 fotoswpengineWordsMay 1, 2006

Le esposizioni dei musei possono andare e venire, ma la storia è per sempre. È un peccato che la recente esposizione di roadster storiche degli anni ’40 e ’50 al Wally Parks NHRA Motorsports Museum (www.nhra.com/museum) di Pomona, California, non sia potuta rimanere nei paraggi fino a quando alcuni dei veicoli restaurati non sono stati restaurati. L’esposizione è stata uno sguardo affascinante su una sfaccettatura delle corse automobilistiche raramente vista o parlata.

Correre in circolo era diverso a quei tempi. Ma da questi pericolosi ovali di sporco è nato uno sport di corsa a cui gli organizzatori di oggi, con i loro super speedway e gli hot dog da 7 dollari, devono tutto. Non esistono ancora molte delle auto da corsa originali (erano state martellate per anni), ma fortunatamente alcune sono riuscite a sopravvivere (e alcune sono ancora con i loro proprietari originali!)

Non si può andare avanti senza aver prima compreso il proprio passato, e i nomi dei piloti associati alle corse ovali sporche si leggono come un who’s who dell’aftermarket automobilistico. Molti piloti, poiché hanno dovuto scoprirlo da soli, hanno continuato a rifornire la fiorente industria delle corse con i componenti del motore e delle sospensioni che avevano sviluppato in pista.

In concomitanza con alcuni degli altri articoli di questo numero di Kit Car su quanto fosse (e continui ad essere) prolifica la Model T roadster, presentiamo una piccola lezione di storia per quelle persone che potrebbero voler costruire una T roadster di ispirazione ovale per la strada.

Articolo molto interessante
Camion da Fuoco su ruote spara fiamme profumate!

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20065605kc-01-ps-model-t-track-history-ford-model-t-race.jpg

Lascia un commento