NAMARS Serie Super Truck

Rendere le corse dei camion accessibili ed emozionanti

Vedi tutte le 1 fotoBill HolderwriterPhil KunzphotographerOct 1, 2000

È una tendenza che ha conquistato il mondo delle corse in grande stile. Le corse di pickup truck hanno ovviamente ottenuto l’accensione dalla NASCAR Craftsman Truck Series, e molte piste locali e gli enti sanzionatori in tutto il paese hanno recentemente dato il via a classi di camion di vario tipo. Uno di questi enti sanzionatori, il NAMARS, ha creato un formidabile camion che ora corre nel Midwest con la sua NAMARS Super Truck Series, e questi “pick-up” stanno portando le corse di camion ad alti livelli di successo.

Truck TechIl direttore tecnico nazionale del NAMARS Super Truck è Don Everhart, che conosce questi camion come pochi altri. “Noi del NAMARS abbiamo guardato alle corse di camion in altre parti del paese, e c’erano un certo numero di cose che non ci piacevano. Volevamo fare una serie in cui i camion fossero abbastanza economici, in modo che anche il pilota del weekend a basso budget potesse partecipare”, spiega.

Il basso budget è sicuramente la situazione qui con il prezzo per un’auto completa a partire da soli 16.000 dollari.

I camion NAMARS sono unità a corpo intero, e sono disponibili quattro modelli da 2000 modelli: Chevy 1500 Silverado, GMC 1500 Sierra, Ford F-150 e Dodge Ram 1500. Finora sono stati costruiti circa 60 camion; molti sono su ordinazione.

I corpi in fibra di vetro sono prodotti da Speedway Bodies e sono, secondo Everhart, “il più vicino possibile al magazzino. Riteniamo che avere l’aspetto di stock-apparenza sia un aspetto molto importante di questa serie”.

Articolo molto interessante
Bobby Allison - La prova che questo ragazzo poteva correre qualsiasi cosa

Infatti, se i camion non avessero le caratteristiche decalcomanie da corsa e i pneumatici larghi da corsa, potrebbero passare per camion da strada. Inoltre, assomigliano molto a quelli della NASCAR Craftsman Trucks.

La ragione della scelta della vetroresina è stata economica, secondo Everhart. “Volevamo qualcosa che potesse essere riparato facilmente e rapidamente. Quando si rompe un parafango in alluminio, di solito bisogna comprarne uno nuovo. Quando si danneggia un pezzo di vetroresina, di solito può essere riparato senza bisogno di sostituirlo”, spiega.

Everhart dice che i motori dei piccoli blocchi sono stati sottoposti a un banco di prova e che le loro prestazioni sono state rese il più possibile uguali. “Dato che ci sono differenze nelle dimensioni dei motori, giochiamo con le camme per assicurare l’uguaglianza”, indica.

I motori producono tutti circa 300 CV a 4.500 – 6.000 giri al minuto con il gas della pompa. I motori utilizzano pistoni e steli di serie e una manovella di serie, mentre una camma aftermarket è consentita purché conforme all’alzata prescritta. Un Holley 4412 500-cfm a due barilotti è l’unico carburatore legale, montato sopra un Edelbrock in alluminio per prestazioni di aspirazione.

World Products sta attualmente fornendo una testa specifica per le applicazioni Chevy e Ford. Non è ancora disponibile una testa di questo tipo per il motore Mopar, quindi alcune modifiche sono consentite sulle teste di serie 318. Everhart dice che anche le teste Chevy o Ford di serie possono essere modificate, ma molti optano per il pezzo Mopar World Products disponibile. Il motore costa circa 2.500 dollari.

La potenza di fuoco per il motore proviene da una batteria dotata di un solenoide Ford, situata dietro il sedile del conducente sul lato sinistro dell’auto.

Articolo molto interessante
2014 AMSOIL/STREET RODDER Road Tour Tappa 1

Le altre parti del gruppo propulsore rimangono nel campo della marca in questione con un cambio automatico abbinato ad un kit di cambio manuale. Questi organi di trasmissione vengono cambiati con un semplice cambio in alluminio aftermarket che richiede al conducente di cambiare le marce manualmente. Everhart dice che l’uso di un cambio automatico permette a tutti di guidare i camion, e l’allestimento sarà molto più agevole sullo sporco.

Un cambio recente permette anche un cambio rapido, che richiede circa 18 CV per funzionare, ma permette un cambio più preciso. “Con il costo delle marce per un cambio a magazzino, insieme all’usura della corsa, è più economico andare con il cambio rapido da corsa”, dice Everhart. Le ruote in acciaio sono di Bassett o di Bart.

Mantenere il controllo Mentre la maggior parte delle sospensioni è a magazzino, sono stati aggiunti alcuni pezzi e parti aftermarket. Nella parte anteriore sono di serie il controllo inferiore e i bracci di controllo superiore tubolari aftermarket insieme a molle da corsa personalizzate. Inoltre, Pro Shocks sono su tutti e quattro gli angoli. Per il modello 2000, i carrelli includono martinetti anteriori e posteriori per consentire una migliore maneggevolezza.

Gli autocarri utilizzano un telaio comune a tutte le marche, un telaio metrico GM, scelto principalmente per la sua disponibilità. Molti dei telai vengono acquistati dai costruttori nei cantieri di recupero, dove vengono raddrizzati e allineati per il loro nuovo compito di corsa.

I telai sono modificati con una sezione posteriore tubolare ad eccezione degli ultimi 16 pollici dell’unità. Questo rafforza la posizione in cui è montata la cella a combustibile. Insieme al telaio ci sono lo sterzo GM di serie, i mandrini, i bracci di controllo e le sospensioni posteriori.

Articolo molto interessante
1928 Dodge Bros Victory Six Roadster - The Fast Four Special

I supporti del corpo regolabili sono utilizzati per accogliere i diversi stili di corpo montati sul telaio comune. Il telaio è stato poi rinforzato in aree critiche, tra cui una serie di robuste barre nelle aree delle porte realizzate in materiale da 131/44 pollici di diametro.

I camion sono inoltre dotati di robusti rollcages, che sono saldati direttamente al telaio, hanno un passo di 108 pollici e pesano circa 2.800 libbre senza conducente. La polarizzazione del peso sinistra-destra è quasi neutra, con circa il 55% del peso sulle ruote anteriori.

I carrelli sono progettati per correre sia su piste sterrate che su marciapiedi (in effetti, i carrelli sono stati approvati per gareggiare nella nuova serie Parts-Pro), ma finora sono state disputate solo gare su marciapiedi, anche se la corsa sullo sterrato dovrebbe avvenire nel prossimo futuro. La serie si è svolta su piste in Ohio, Michigan, Indiana, West Virginia e Kentucky, ma per la stagione 2000, iniziata il 14 maggio e che durerà fino all’8 ottobre, si prevede che i camion gareggeranno solo su piste in Ohio e Indiana. Con l’avanzare della stagione potranno essere aggiunte altre gare e piste.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2000\10\ctrp-0010-01ps-namars-truck-racing-race-track.jpg

Lascia un commento