Nissan Concept Convertible Doubles come motoslitta

Nissan 370Zki “Nissan è entrata nello spirito degli sport invernali con una motoslitta Roadster 370Z Roadster, costruita appositamente e una tantum, soprannominata “370Zki”, che si pronuncia 370-Ski. Nissan

La neve finta e lo sfondo montagnoso suggerivano che Nissan avrebbe potuto svelare qualcosa di totalmente fuori dal comune al Chicago Auto Show 2018, il più grande della nazione. E la casa automobilistica non ha deluso.

La sua Nissan 370Zki concetto una tantum Roadster “motoslitta” – si pronuncia “370-ski” – ha fatto il suo debutto ed è il sogno più selvaggio di ogni motoslitta – su steroidi. “L’abbiamo creata per celebrare la Z”, dice Kevin Raftery, specialista delle comunicazioni Nissan Truck e SUV/CUV, in riconoscimento dei quasi 50 anni di storia delle corse della Nissan Z. Raftery è stato anche veloce a confermare che questa concept car mantiene davvero le sue promesse. “Dato che questa è Chicago, e c’è molta neve a Chicago, abbiamo pensato ad alcune cose diverse che potremmo fare per festeggiare e divertirci un po'”.

La Nissan ha una nutrita schiera di camion e SUV pronti per il fuoristrada, e solo per questo si poteva pensare che la casa automobilistica avrebbe progettato una motoslitta da un’auto sportiva decappottabile – per divertirsi con essa – e perché può farlo.

La 370Zki è la combinazione 370Z Roadster convertibile, alimentata dal motore V-6 da 332 cavalli di fabbrica con cambio automatico a 7 marce e trazione posteriore. Gli sci sostituiscono le ruote anteriori, mentre i 4 piedi Dominator Tracks forniscono trazione nella parte posteriore – entrambi sono di American Track Truck. Un involucro grafico della carrozzeria conferisce all’esterno il suo aspetto robusto e la combinazione di colori audaci, e i fari gialli sono stati ispirati – cos’altro – dagli occhiali da sci.

Articolo molto interessante
1957-1958 Chrysler 300C/300D

Come Nissan ha costruito il 370Zki

  • L’intera catena cinematica di una 370Z Roadster di serie è stata rimossa
  • Un kit di sollevamento personalizzato ha aggiunto 3 pollici (7,6 centimetri) di altezza libera da terra
  • Sono stati fabbricati supporti personalizzati per sostenere le molle delle sospensioni posteriori e distanziali personalizzati per montare le piste da neve sui mozzi delle ruote
  • I pozzetti delle ruote posteriori, i tubi dei freni e lo scarico sono stati modificati o reindirizzati per il gioco
  • La sospensione anteriore è stata modificata per l’altezza, e sono stati aggiunti adattatori e distanziatori in modo che gli sci anteriori potessero ruotare correttamente
  • Il motore e la trasmissione sono stati montati su misura ed è stata aggiunta una piastra paramotore per proteggere il sottopancia anteriore

Prima che la 370Zki arrivasse a Chicago, Raftery e la sua squadra l’hanno portata a Jackson Hole, nel Wyoming, e hanno trascorso una perfetta giornata di 30 gradi Fahrenheit (-1 gradi Celsius), con una giornata di sole in auto attraverso i Grand Teton. La squadra ha guidato per la maggior parte della giornata con la parte superiore abbassata, anche se ha indossato tute da neve e caschi in tinta con l’auto.

Raftery dice di non sapere quale fosse la sua velocità massima, ma dice: “Stava andando abbastanza bene. Dove eravamo noi, era un tratto lungo circa un quarto di miglio. Un mucchio di neve stipata, abbiamo fatto avanti e indietro tutto il giorno, ci siamo divertiti un sacco”, dice Raftery. “Quando si guida, si va piuttosto veloci, e la neve inizia a prendere piede. Entra un po’ nel veicolo, ma questo aumenta il divertimento. Assicurati solo di vestirti correttamente”.

Articolo molto interessante
C'è un futuro per le piccole auto di lusso ad alta tecnologia?

Un solido consiglio, anche se purtroppo la maggior parte di noi non riuscirà mai a guidare la Nissan 370Zki, o qualcosa di simile.

Ora That’s InterestingNissan ha collaborato con i potenti di “Star Wars” per sviluppare concept car basate sui film “Rogue One” e “The Last Jedi”. La partnership è stata una scelta logica, dato che Nissan realizza un SUV chiamato Rogue. Ai saloni dell’auto, folle di persone scattano foto alle concept car Nissan a tema “Guerre Stellari”. E, se si fa shopping di auto, è possibile acquistare la maggior parte dei suoi modelli decorati con un motivo “Star Wars”. Questi veicoli di produzione a tema non sono così estremi come la 370Zki, ma sono un ottimo esempio di come alcuni concetti riescono ad arrivare sul mercato.

Lascia un commento