Nove modi per mantenere il motore fresco

Battere il calore!

Vedi tutte le 1 fotoChristopher CampbellwriterThe ManufacturersphotographerApr 28, 2014

Ci sono numerose forze che lavorano contro le prestazioni della vostra auto e il vostro divertimento, ma una delle più diffuse è il calore. Dall’abbassamento della potenza, alla rottura dei fluidi, all’interruzione dell’accensione, all’aumento dell’usura e al solo fatto di farti sudare, è abbastanza corretto dire che il calore è il peggior nemico della tua auto.

Dalla fabbrica la maggior parte delle auto d’epoca ha una piccola quantità di gestione del calore, come il cofano, il firewall, e l’isolamento del pavimento, e forse anche una modesta quantità di riflessione del calore di scarico, ma è più o meno dove finisce. I materiali e l’applicazione possono essere stati accettabili per le auto di serie a bassa potenza più di 40 anni fa, ma le cose si degradano nel tempo. Inoltre, la potenza extra intensifica la produzione di calore, quindi il limite del materiale di serie viene rapidamente superato.

I migliori motori a combustione interna sono efficienti solo del 15% circa nel trasformare il carburante in potenza. Il resto si perde come calore. Più si inizia a chiedere a un motore, più calore genera, e più si diffonde attraverso i sistemi del veicolo e l’abitacolo. Fondamentalmente la nostra amata ricerca di cavalli serve solo ad esacerbare il problema del calore.

In che modo? Beh, a meno che non si disponga di un sistema di induzione dell’aria che attinge dall’esterno del vano motore, come ad esempio un sistema di ariete o di cofano, l’aria che il vostro motore ingerisce sarà a temperatura ambiente sotto il cofano. Quanto caldo fa funzionare il vostro motore? Quanto sono caldi i collettori o le testate? Non è affatto raro che le temperature sotto il cofano si spostino molto al di sopra dell’ambiente anche quando l’auto è in movimento. Ricordate che la maggior parte dell’aria che entra nel vano motore passa attraverso il radiatore. Nel traffico, le cose peggiorano ulteriormente. Le temperature sotto il cofano possono salire fino alla tripla cifra. Lo stesso calore irradiato si insinua nell’abitacolo del veicolo e serve ad aumentare la temperatura e a rendere la guida un’esperienza di guida piena di sudore. Cosa deve fare una vescica calda?

Per aiutarvi a inventare il vostro piano per battere il caldo e rendere la vostra corsa più potente e più piacevole, abbiamo messo insieme le nostre 9 raccomandazioni principali per contenere, riflettere o assorbire il calore infuriante. Tutte le aziende che abbiamo presentato hanno molte più soluzioni di quante ne abbiamo qui, quindi abbiamo scelto una manciata dei nostri preferiti. Assicuratevi di visitare i loro siti web per la versione completa del prodotto, e guardate le installazioni nei prossimi numeri di PHR .

Si può't battere il calore fino a quando non si sa da dove'apos;s provenire! Harbor Freight vende questi termometri laser a infrarossi a meno di 40 dollari e noi usiamo sempre i nostri. Questo è anche particolarmente utile per testare l’efficacia della vostra applicazione del prodotto e per trovare i posti che potreste esservi persi. Come bonus, può essere utilizzato per la risoluzione dei problemi, ad esempio per trovare cilindri che non funzionano correttamente o per leggere la distribuzione del carburante da cilindro a cilindro.

1. 2. Fasci di scarico

Il blocco motore si surriscalda, ma la fonte di gran lunga più grande di calore radiante sotto il cofano di qualsiasi auto è lo scarico. Con le temperature dei gas di scarico nella gamma multipla di cento gradi sotto l’acceleratore (il lato caldo di un alloggiamento turbo può avvicinarsi a 1.500 gradi), non è difficile capire perché. Non c’è niente che possiamo fare per fermare il calore qui, ma possiamo lavorare per trattenerlo nei tubi e incanalarlo fuori per evitare che influisca su altri sistemi. Un modo efficace è quello di avvolgere le zone più calde (le testate o i collettori di scarico) con l’isolamento.

Thermo-Tec Generazione II Rame

Thermo-Tec's Generation II Copper Header Wrap migliora la resistenza al calore fino al 30% in più rispetto alla tecnologia attuale, utilizzando un nuovo rivestimento proprietario chiamato Thermal-Conduction-Technology (T-C-T), che non contiene amianto. Il calore continuo fino a 2.000 gradi F non è un problema, quindi funziona bene per i sistemi turbo. Nei test, è stato dimostrato che il rame di II generazione ha anche dimostrato di aumentare l’evacuazione dei gas di scarico, aumentando la potenza di uscita.

DEI Titanium Exhaust Wrap

DEI's L’involucro di scarico in titanio è in realtà fatto di roccia lavica polverizzata (tecnologia LR), che è incagliata in una trama proprietaria che è stata progettata per essere più resistente della maggior parte degli involucri per una durata estrema, ma rimane abbastanza flessibile per un involucro stretto e sicuro. Ha una resistenza molto elevata alle abrasioni, alle fuoriuscite di olio, alle temperature e alle vibrazioni, oltre a un aspetto fresco in fibra di carbonio. Buono per 1.800 gradi F diretti e 2.500 gradi F di calore intermittente, l’involucro in titanio può essere utilizzato sui tubi più caldi e serve ad aumentare il flusso per migliorare le prestazioni.

2. 3. Rivestimenti

Il rivestimento delle testate o dei collettori è un altro metodo che funziona per intrappolare il calore all’interno del tubo piuttosto che irradiarlo verso l’esterno. I rivestimenti lavorano essenzialmente per rendere l’acciaio stesso meno conduttore di calore. Hanno anche l’ulteriore vantaggio di fornire una barriera resistente contro la corrosione.

Jet-Hot

Jet-Hot è il nonno dell’industria delle testate rivestite e tutti, dalle hot roders, ai piloti, alla NASA, alle forze armate americane, ai produttori di motori diesel, e persino l’industria delle armi da fuoco usa i loro rivestimenti per creare barriere termiche. Essi migliorano continuamente la loro tecnologia e le loro opzioni, come nuovi disegni di stampa personalizzati e colori nei rivestimenti come questo teschio, o anche il colore sbiadisce come le testate trucco sul coperchio.

In ogni caso, porta ancora la famosa garanzia a vita Jet-Hot'apos;s.

Eastwood

Se avete già un set di testate rivestite, questo non significa che possano essere migliori. La maggior parte delle testate non sono rivestite internamente, a meno che non siano state ordinate in questo modo. Il rivestimento interno funziona in modo simile al rivestimento esterno, lavorando per intrappolare il calore all’interno del tubo. Una testata rivestita internamente ed esternamente è molto efficiente nel canalizzare il calore verso l’esterno piuttosto che irradiarlo. Il rivestimento termico Eastwood's resiste fino a 1.800 gradi F ed è facilmente applicabile a casa su scarichi nuovi o usati con un ugello di estensione aerosol a 360 gradi su un tubo flessibile lungo 2 piedi.

QFT Black Diamond Coating

I rivestimenti termici non sono più solo per lo scarico. Il nuovo rivestimento Black Diamond di Quick Fuel Technology (QFT) è un rivestimento esterno a scarto termico disponibile su tutti i carburatori. I carburatori possono vedere temperature fino a 200 gradi sotto il cofano, e le sostanze chimiche nel carburante, olio e refrigerante possono letteralmente cuocere su un carburatore standard. Black Diamond è un rivestimento in PTFE resistente agli urti e ai graffi che non solo lo impedisce, ma abbassa la temperatura del carburante di circa il 6% per garantire la massima potenza e risposta.

3. 3. Protezione dell’accensione

I componenti elettrici reagiscono al calore, e livelli elevati nel sistema di accensione possono portare ad una moltitudine di problemi dovuti ad errori di accensione e ad archi elettrici, fino alla rottura dei materiali stessi. Il contatto diretto con il calore estremo può bruciare i fili delle spine e causare istantaneamente la formazione di archi elettrici, con conseguente perdita sia del risparmio di carburante che della potenza.

DEI Titanium Protect-A-Sleeve

DEI utilizza la stessa trama di roccia lavica (LR) che si trova nel loro involucro di scarico per creare manicotti di filo metallico a spina estremamente efficaci e di bell’aspetto. Sviluppati appositamente per qualsiasi applicazione in cui è presente un calore estremo elevato, questi manicotti proteggono fili, linee e cavi se esposti fino a 1.800 gradi F di calore diretto o 2.500 gradi F di calore radiante. I manicotti da -inch id si adattano alla maggior parte dei fili delle candele di grande diametro. Sono disponibili anche stivali a spina abbinati.

Thermo-Tec Cool-It Plug Wire Sleeves

Questi manicotti della Thermo-Tec sono caratterizzati da una costruzione a doppia parete che mantiene il filo e il bagagliaio significativamente più freschi in un motore ad alta temperatura. Mantenere il raffreddatore delle spine aiuta a migliorare le prestazioni, ridurre gli incendi e prolungare la durata dei fili delle spine. Il materiale proprietario non è infiammabile e non reagisce con i prodotti petroliferi. Le scelte di colore multiple permettono anche di coordinare il colore con l’abito del motore esistente o con la marca dell’accensione.

HSP Distributor Shields

Heat Shield Products (HSP) ha sviluppato una linea di manicotti specifici per componenti come questo Distributore Shield. HSP dice che non solo migliorerà le prestazioni di un distributore, ma aumenterà anche la sua durata di vita riflettendo via il dannoso calore radiante. In grado di resistere a 1.100 gradi F di calore radiante e 500 gradi F di calore diretto, questa giacca è ideale per le giornate in pista. La taglia universale con cucitura a gancio e ad anello regolabile la rende adatta a qualsiasi applicazione.

4. 5. Olio refrigerante

L’olio in un sistema meccanico non serve solo per la lubrificazione, ma funziona anche come dissipatore di calore. Anche gli oli migliori, tuttavia, hanno una zona operativa in cui sono più efficaci. Superarla e si chiede la rottura della pellicola protettiva e la perdita di protezione. Un olio più freddo porterà a intervalli di cambio più lunghi, una maggiore longevità per i sistemi che lubrificano e una minore sollecitazione termica su tutti i componenti del vostro motore e del vano motore.

Derale Atomic-Cool Remote Cooler

Mentre Derale offre raffreddatori non alimentati, i raffreddatori montabili a distanza dell’azienda confezionano la propria fornitura d’aria per il raffreddamento, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Uno dei nostri preferiti, questo popolare refrigeratore dell’olio motore remoto Atomic-Cool può essere montato quasi ovunque, il che lo rende un’aggiunta popolare per il raffreddamento del motore, dello sterzo e della trasmissione in barre calde, muscle car e camion. Una piastra per impieghi gravosi e un radiatore a lamelle è accoppiato a una ventola Tornado che viene azionata da un termostato in linea a 180 gradi F.

Earl’s Temp-A-Cure

Il tubo standard a serpentina e i raffreddatori a pinna hanno una grande perdita di carico dovuta alla lunghezza del tubo e alle curve restrittive. Per evitare questo e aumentare l’efficienza in condizioni estreme, i raffreddatori Earl’s Temp-A-Cure sono un design modulare come quelli che si trovano sulle auto di Formula 1, IndyCar e GTP/Trans-Amstyle. Il design interno dei tubi dell’olio e i serbatoi del collettore di grande superficie forniscono la massima superficie con la minima perdita di pressione, mentre le alette dell’aria altamente concentrate offrono il massimo trasferimento di calore all’aria.

5. 5. Avvolgitubi

Gli avvolgitubi possono funzionare in due modi diversi: per proteggere i tubi e il loro contenuto dal calore e per proteggere voi dal calore contenuto al loro interno. Abbiamo già usato questo tipo di prodotto in precedenza, anche testandoli (OK, torturandoli) con una fiamma prolungata e diretta da un accendino a butano. Questa categoria di prodotti è praticamente impenetrabile a qualsiasi cosa che non sia la fissione nucleare, ed è più efficace nel proteggere le linee dei fluidi e i collegamenti elettrici dal calore di scarico estremo.

DEI Fire Sleeve 3000

Costruito con un materiale di vetro intrecciato resistente alle alte temperature, intrecciato in un manicotto e pesantemente rivestito con gomma siliconica all’ossido di ferro al 100%, il manicotto antincendio 3000 della DEI fornisce isolamento e protezione da 500 gradi F continui e 2.000 gradi F di calore intermittente. I kit includono anche una lunghezza di 16 pollici di nastro nero Fire Tape per rifinire le estremità della Fire Sleeve o quando si uniscono due Fire Sleeve insieme, presentando un aspetto pulito e professionale. Fire Sleeve è disponibile con e senza un design con gancio e chiusura ad anello a seconda delle esigenze di installazione.

Thermo-Tec Thermo-Sleeve Express

Creato da una laminazione senza soluzione di continuità di un tessuto ad alta temperatura ad un foglio altamente riflettente, Thermo-Sleeve lavora per evitare che il calore radiante si surriscaldi a causa del surriscaldamento dei tubi e dei fili. La guaina alluminata riflette oltre il 90% del calore radiante fino a 2.000 gradi F, può resistere a temperature continue dirette fino a 750 gradi F, ed è sia ignifuga che resistente agli oli. Inoltre, Thermo-Sleeve è ultra leggero e può fornire tanto isolamento quanto i prodotti più pesanti. Fissato con velcro, è facile applicare questi manicotti prima o dopo l’impianto idraulico e il cablaggio.

Prodotti per lo scudo termico Thermaflect

Thermaflect Sleeve agisce come barriera termica in grado di riflettere fino al 90% del calore radiante, a condizione che abbia un minimo di 1 pollice di spazio aereo separatore e un buon flusso d’aria. Inoltre, pesa una frazione di quanto fanno i manicotti rivestiti in silicone e offre un isolamento termico radiante adeguato. Thermaflect Sleeve resiste a 1.100 gradi F di calore radiante continuo e 500 gradi F di calore diretto. Per comodità di manutenzione, è disponibile anche in una cucitura a gancio e ad anello.

6. 7. Barriere termiche

Questa è la categoria più grande nell’ambito del controllo del calore e contiene molti più prodotti e applicazioni di quanto possiamo coprire qui. È anche una delle zone più efficaci in quanto si concentra non solo sulla gestione del calore lontano dai componenti critici, ma anche dai passeggeri.

Design Engineering Inc.

In realtà abbiamo tre Design Engineering Inc. (DEI) prodotti qui. In cima, Under Carpet Lite è un materiale di disaccoppiamento del suono per quelle aree difficili da coprire come i rivestimenti delle porte, i ponti posteriori e gli headliner. Offre isolamento termico in un’imbottitura leggera che fornisce un minore trasferimento di calore in estate e protegge dal trasferimento di aria fredda in inverno.

Al centro c’è il Boom Mat Undercarpet, un secondo strato di materiale fonoassorbente e isolante che impedisce il trasferimento del rumore all’interno del veicolo. Essendo un materiale acustico a due strati, Boom Mat non solo uccide il rumore e i rumori, ma fornisce anche un isolamento per mantenere i veicoli freschi nel calore dell’estate e più caldi nei climi freddi.

Il sottile strato sul fondo è materiale di smorzamento del braccio. Un sottilissimo strato di polimero viscoelastico protetto da una superficie di alluminio resistente all’usura può essere applicato su aree orizzontali, verticali e invertite su metallo, plastica, fibra di vetro e la maggior parte delle altre superfici automobilistiche per combattere l’NVH, oltre a respingere le temperature estremamente calde e fredde.

Thermo-Tec Micro Louver Air Shield

Leggero ma resistente, il Micro Louver Air Shield in alluminio di Thermo-Tec è dotato di micro feritoie d’aria, che permettono all’aria di fluire attraverso lo scudo metallico. Il movimento del veicolo crea un flusso d’aria dinamico, raffreddato per convezione naturale. La superficie strutturata creata dalle micro griglie d’aria crea una maggiore superficie per la dissipazione del calore. È in metallo, ma lo scudo leggero si piega e si flette facilmente a mano per un montaggio personalizzato. Abbiamo visto questo materiale di facile formazione usato con successo su sottocarri dove c’è poca o nessuna separazione tra i componenti di scarico (tubi, marmitte e catalizzatori) e le assi del pavimento, i serbatoi del carburante e le tubazioni del carburante.

Prodotti per lo schermo termico Lava Shield

Realizzato con roccia vulcanica frantumata, il Lava Shield Mat di HSP aiuta a riflettere e a dissipare il calore. Grazie alle proprietà chimiche naturali del basalto (un minerale della roccia vulcanica) e alla resistenza agli acidi, Lava Shield è eccellente per l’uso in ambienti difficili come i firewall o i tunnel di trasmissione. Richiedendo solo -inch di aria libera per resistere a 1.200 gradi F diretti continui, e 2.000 gradi F di calore intermittente, Lava Shield è anche ideale dove il flusso d’aria è particolarmente basso, che lo rende un isolante superiore ai tessuti barriera in alluminio e oro in questi casi.

7. 8. Radiatore più efficiente

Non è un grande segreto che un radiatore efficiente è il modo perfetto per mantenere un motore ad asta calda funzionante a caldo ben al di sotto dei 200 gradi, anche quando si è duri con l’acceleratore. Quello che non è ben noto è che una lega di rame-ottone più pesante in realtà dissipa il calore meglio dell’alluminio, ma i tubi tendono ad essere più sottili, e i metalli dissimili utilizzati nella costruzione possono causare numerosi problemi nel tempo. Un radiatore in alluminio ben costruito può uguagliare (e in alcuni casi superare) uno scambiatore di calore in rame-ottone mentre è più leggero del 30-40 per cento. Questo è certamente utile per qualsiasi muscle car orientata alle prestazioni.

AFCO Bolt-In Alluminio Muscle Car Radiator

I radiatori AFCO Direct Fit al 100% in alluminio con colli di riempimento in alluminio ricavato dal pieno si fissano direttamente alle auto d’epoca senza alcuna modifica, poiché hanno impiegato il tempo necessario per garantire che i fori dei bulloni siano tutti allineati, che le linee di raffreddamento siano in posizione corretta e che le coperture delle ventole e gli accessori OEM si fissino con facilità. Attualmente, i bulloni GM, Ford e Jeep sono disponibili presso AFCO, mentre i radiatori universali multipli sono disponibili in diverse dimensioni per applicazioni personalizzate.

Essere refrigerante

AMSOIL Dominator Coolant Boost

AMSOIL è dotato di un antigelo a bassa tossicità a base di glicole propilenico, ma il suo Dominator Coolant Boost può aiutare qualsiasi radiatore a funzionare bene con qualsiasi formula di liquido di raffreddamento esistente, compresa l’acqua pura. Il Dominator favorisce il trasferimento di calore all’interno dei radiatori e delle testate dei cilindri, con conseguente riduzione delle temperature di esercizio, funzionamento più efficiente, aumento della potenza in cavalli e tempi di riscaldamento del motore notevolmente ridotti nei climi freddi. Nei test, è stato osservato un calo di temperatura di 6 gradi F con il refrigerante, e di 19 gradi con acqua pura. Coolant Boost contiene anche inibitori di corrosione che proteggono il radiatore, il nucleo del riscaldatore, la pompa dell’acqua, le teste dei cilindri, il blocco motore e il collettore di aspirazione dagli effetti dannosi della corrosione, quindi può essere usato in piste dove i corpi sanzionatori vietano l’uso di antigelo.

8. 8. Pompaggio di più refrigerante

Come un radiatore migliore, questo è quasi scontato. L’acqua raffredda il motore, e una pompa più efficiente non solo fa muovere più acqua, ma crea meno resistenza al motore. È un facile aggiornamento di cui ogni motore d’epoca ha bisogno!

Pompa per acqua Edelbrock

Ci sono alcune aziende che producono pompe per l’acqua potenziate, ma quelle di Edelbrock sono tra le nostre preferite. Abbiamo notato un raffreddamento migliore semplicemente sostituendo la pompa su un motore lasciando il resto dell’impianto da solo. Essendo in alluminio, la pompa rimuove un po’ di peso dal motore e funziona anche per dissipare più calore rispetto alla ghisa. Le moderne dinamiche di flusso computazionale hanno anche portato a giranti progettate per un migliore flusso e una minore cavitazione, mentre il motore è meno sollecitato.

9. 10. Altro flusso d’aria

Più aria si può muovere attraverso un radiatore o uno scambiatore di calore, più calore può conquistare in modo efficiente. E mentre un elettroventilatore non può mai muovere così tanta aria come un ventilatore meccanico ben progettato con una frizione termostatica e un mantello ben sigillato, a volte gli scambiatori del motore e le attrezzature supplementari – o un cambiamento nella disposizione del vano motore – imporranno l’uso di un elettroventilatore. Oltre a ciò, le ventole elettriche possono anche offrire una minore resistenza parassita indiscriminata, il che significa che la forma della resistenza passa da una costante resistenza meccanica sul motore stesso, a una resistenza intermittente sul sistema alternatore/elettrico. Detto questo, un elettroventilatore ad alte prestazioni potrebbe competere con le prestazioni delle migliori configurazioni meccaniche, riducendo significativamente il peso e migliorando l’accesso al motore.

Flex-a-lite

Flex-a-lite è in giro dal 1962 e produce ventilatori elettrici di qualità dal 1978, quindi sapete che c’è una buona ragione per cui sono rimasti in cima al mucchio per tutti quei decenni. Usano solo materiali di prima qualità e motori elettrici ad alta affidabilità. Hanno anche lavorato per rendere più facile sbarazzarsi del vostro ventilatore meccanico con più di 80 ventilatori elettrici, tra cui quasi 30 applicazioni ad accoppiamento diretto per rendere il passaggio a un ventilatore elettrico ad alte prestazioni un’impresa facile. Ancora meglio, sono riusciti a mantenere tutto fatto negli Stati Uniti!

Delta PAG Brushless Fan

I ventilatori Delta PAG utilizzano la tecnologia dei motori brushless che consente un’elevata efficienza e una durata estremamente lunga di oltre 50.000 ore. Questo è il territorio degli OEM, gente. Utilizzando il controller digitale temp/speed incluso, la temperatura di accensione/spegnimento può essere impostata e il cfm della ventola può essere regolato da 1.000 a 2.800 per adattarsi all’applicazione, e il sistema start-stop nel controller utilizza la tecnologia soft-start per eliminare i picchi di potenza nell’impianto elettrico della vostra auto. Delta PAG sostiene inoltre che le loro ventole sono le più sottili unità da 2.800 cm cm che si trovano sul pianeta, con uno spessore di soli 2,70 pollici.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20144chevy-chevelle-ss.jpg

Lascia un commento