Ottobre 2010 in costruzione

Vedi tutte le 1 fotoLiz MileswriterOct 1, 2010

1965 Chevy Corvette

Influenza precoce

Tutti hanno un idolo d’infanzia, ma pochi riescono a lavorare con loro per 40 anni come Steve Malone. Cresciuto in una piccola città dell’Ohio, non è troppo difficile tenere d’occhio quello che succede. Steve ha notato una manciata di quelle che in seguito avrebbe identificato come Corvette nel parcheggio del meccanico locale. Ancora molto giovane, i suoi genitori non volevano che si avventurasse troppo in giro in bicicletta, così lui scendeva in officina il più velocemente possibile per fingere un viaggio vicino, ma finiva nell’officina di Frank Duff. Duff e il suo lavoro divennero rapidamente il fulcro della vita di Steve. Passava tutto il tempo possibile a spiare il lavoro di Duff. Steve era infinitamente grato a Duff per avergli obbligato le sue visite e si è persino preso il tempo di rispondere alle centinaia di domande che un ragazzino di 10 anni desideroso di fare. Ci vorrà molto tempo prima che Steve possa permettersi un’auto come quella di Duff! All’età di 16 anni, Steve ha lavorato presso la concessionaria Chevy locale attraverso il programma di formazione professionale del suo liceo, e si è messo al lavoro sulle Corvette appena scese dal camion.

Ora, 40 anni dopo, chiama Duff suo amico. Ha anche preso in mano una Corvette del ’65 e si fa consigliare da Duff come faceva decenni fa. Duff non ha più la collezione di Corvette di una volta, ma ha una pletora di pezzi che hanno davvero aiutato Steve a portare la sua auto in perfette condizioni. Steve spera di dare ai suoi figli l’atteggiamento positivo che ha avuto da Duff per incoraggiarli a seguire i loro sogni come ha fatto lui. Non vede l’ora di prestare la sua Vette di secondogenito a suo fratello e sua cognata, così come i suoi figli quando saranno abbastanza grandi.

Per i numeri

1965 Chevy Corvette

Steve Malone, 52 Pataskala, OH

523 CV, 497 libbre di coppia

MOTORE:396 pollici big-block ChevyBlock:gallerie dell’olio lucidate, .030 pollici overboreOiling:Pompa ad alto volume di taglio, Gruppo rotante:manovella bilanciata in fabbrica, pistoni forgiati TRW 10:1 forgiati, aste pallinateTeste del cilindro:’70 Corvette grande Corvette a porta ovale con valvola a tre angoli, lucidato e portatoAlbero a camme:Potenza idraulica sigillata .527-/.553 pollici di sollevamento, 224/234 gradi di durata a . 050-inch liftValvetrain:valvole in acciaio inox con guarnizioni posi-lock, Sealed Power moly pushrods, catena a doppio rulloInduzione:GM presa in alluminio con 850-cfm Holley doppio-pumper carbInnesco:HEI con AL-7 boxCooling:fabbrica big-block radiatore in alluminio e pompa Sistema di alimentazione:HO pompa meccanicaExhaust:GM tubi lato fabbrica lato tubiFasteners: ARPDRIVETRAINTrasmissione/cambio:Muncie M-21 a quattro velocità manualeAssale posteriore:GM factoryCHASSISSospensioni anteriori:fabbrica con nuove boccole e cuscinettiSospensioni posteriori:ricostruite con molla in fibra di vetro potenziata Freni:a quattro pistoni, disco a quattro ruote BODY/PAINTBody:tutti factoryPaint:’65 Code UU Rally RedWHEELS/TIRESWheels:factory spinner wheel capsTires: whitewallsShow All

Articolo molto interessante
Una serata con Andy Brizio: Il Rodfather

’55 Chevy Pickup

Punteggio eBay

È davvero sorprendente pensare a quante persone sono state effettivamente influenzate dal film American Graffiti del ’73. Molti dei nostri lettori scrivono con storie che spesso iniziano con la visione di questo film. Chris Verbeke, costruttore di questo pickup Chevy del ’55, è uno di loro. Chris aveva solo 10 anni quando lui e i suoi amici andarono a vedere American Graffiti. Da allora è rimasto affascinato. Appena ha potuto, Chris ha comprato una Chevy a due porte del ’57. Ha iniziato a lavorarci quando aveva 16 anni e ci ha lavorato per il resto dei suoi anni di liceo. Dopo il diploma si è arruolato nell’Aeronautica Militare e ha dovuto vendere la sua auto prima di poterla guidare.

Attualmente è un sindacalista con il Local 502 a Rock Island, Illinois, e ha avuto l’opportunità di avviare un altro progetto. Ha trovato questo pick-up del ’55 su eBay ed è entrato in un’asta

guerra con un altro offerente. Su eBay, premendo “Place Bid” pochi istanti troppo tardi si può perdere il premio, e questa volta Chris ha perso. Era deluso, naturalmente, ma conosce le regole del gioco. Qualche giorno dopo il proprietario ha chiamato Chris perché il vincitore non l’ha mai contattato dopo la fine dell’asta, e voleva vedere se Chris era ancora interessato. Il pick-up senza ruggine, tutto originale, era suo.

Articolo molto interessante
Joe Mayall passa lontano

Un anno e mezzo dopo, ha fatto molti progressi. Ha un big-block vintage anni ’60 da 396 pollici tra i parafanghi, e tutto è pronto per la verniciatura. Ha già fatto verniciare il firewall del sottocarro con Corvette Atomic Orange, così il motore e le sospensioni potrebbero andare a posto. Il prossimo passo è quello di costruire una replica della Deuce Coupé dell’American Graffiti.

Per i numeri

1955 Chevy Stepside

Chris Verbeke, 46 Colona, IL

MOTORE: 396 pollici big-block ChevyBlock:’67 GM blocco di ferro alesato .030 polliciMontaggio rotante: manovella in ghisa, pistoni forgiatiTeste dei cilindri: teste in ferro a porta ovaleTeste a camme: albero a camme: COMP . Elevatore da 485 pollici, 218 gradiDurata:Accensione:Accensione:ACCEL HEICooling:Radiatore per impieghi gravosi Walker serie ZScarico:Tubo da 3 pollici con marmitte Flowmaster serie 40Fissaggi:ARPDRIVETRAINTrasmissione/trasformatore:Convertitore di stallo a 3.500 giri/minAlbero motore:acciaio personalizzatoAssale posteriore:’68 Chevelle 12-bulloni, posi, e 3. 73 marceCHASSISSospensione anteriore:’78 Nova anteriore stub, 2 pollici mandrini a caduta, ammortizzatori coiloverSospensione posteriore:CCP 4 pollici di abbassamento a molla a balestra kitFreno:disco anteriore, tamburo posterioreCorpo posterioreBody:tutto in acciaio originale Verniciatura:PPG Corvette Atomic OrangeWheels/TIRESWheels:15×7 e 15×8 Rally Tires:CooperShow All

’67 Nova

Home Build

Questo non è l’unico amore nella vita di Britt Smart, ma uno dei più recenti. Britt e sua moglie, Kathy, sono stati entrambi prodotti del baby boom, facendoli approdare in una generazione di auto davvero cool. Britt ha armeggiato da sempre e ha costruito un certo numero di auto, tra cui una Camaro del ’73 che è stata presentata nel nostro terzo numero annuale del concorso fotografico. Sono entrambi attratti dalla GMs-Chevys in particolare. Britt dice: “Costruisco le mie auto nel modo in cui le immagino, e faccio il più possibile il lavoro da solo. Sembra che ogni volta che faccio fare il lavoro a qualcun altro, non ne sono contento. Non posso firmare i grossi assegni per farmi costruire qualcosa da un’officina professionale”. Invece di mandare in giro compiti sconosciuti, una volta è disposto a provare qualsiasi cosa. Per come la vede lui, la cosa peggiore che può succedere è tornare al punto di partenza con un po’ di tempo perso.

Articolo molto interessante
Cinque linee di prodotti Autowire americani - Avere un dilemma di imbracatura

Britt controllava i saloni dell’auto locali per avere idee per il suo prossimo progetto. Un viaggio alle Hot August Nights di Reno ha ispirato Britt e Kathy a vedere ciò che era elencato su Craigslist la mattina del loro ritorno. Kathy è entusiasta di costruire auto quanto Britt, così gli ha dato il via libera per comprare la Nova del ’67 che piaceva ad entrambi.

Il precedente proprietario ha raccontato loro una triste storia su come suo figlio la stava restaurando, ma deve venderla prima che si trasferisca al college e che era l’auto dei suoi sogni. Venne fuori che questo tizio era un noto flipper Nova e gettò un nuovo tappeto su pavimenti arrugginiti, incollato in una padella del bagagliaio, e cercò di mascherare il corpo malamente lavorato con Bondo.

Una volta risolti i problemi, Britt ha potuto vedere la sua auto da strada/striscia, con l’accento sulla parte della striscia. Vuole qualcosa di intramontabile, non una parte della tendenza attuale. Vuole qualcosa che avrebbe potuto vedere in un drive-in locale all’epoca.

Per i numeri

1967 Nova

Britt e Kathy Smart Puyallup, WA

MOTORE:355 pollici small-block ChevyBlock:quattro bulloni principaliOlio:Pompa ad alto volume di taglio Montaggio rotante:manovella forgiata, pistoni 10,5:1, aste di fabbricaTeste del cilindro:Chevrolet 461 teste con 2,02 e 1. 60 valvoleAlbero a camme:Clay Smith solidoValvetrain:Valvole Manley, molle COMP, bilancieri a rulli per gruInduzione:Weiand dual-quad tunnel-ram con due carburatori Holley da 600-cfmAccensione:MSD 6ALRaffreddamento:Radiatore Be CoolSistema di alimentazione:Pompa meccanica Holley ad alto volume di carburanteExhaust:Hooker Super Competition testate con 2. Scarico da 5 pollici e marmitte FlowmasterFastiere:ARPDRIVETRAINTrasmissione/trasmettitore:TH350 con kit cambio Hughes e cambio Hurst V-MaticDriveshaft:factoryAlbero posteriore:Ford 8,8 pollici con posi e 3. 73 marceCHASSISFront suspension:factorySospensioni anteriori:factorySospensioni posteriori:Competition Engineering sottotelaio connettori sottotelaio e framerails posteriore, e barre di trazione CalTracBrakes:factory GM disco anteriore, Ford disco posterioreBODY/PAINTBody:all originalePittura:TBDWHEELS/TIRESWheels:15×4 Cragar SS anteriore, 15×8.5 Centerline Auto Drag posterioreTires:TBDShow All

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2010\10\1010phr-02-o-1965-chevy-corvette-body.jpg

Lascia un commento