Perché i produttori di automobili stanno abbandonando il pneumatico di ricambio

flat tire ” ” Quasi un terzo delle auto nuove del 2017 non includeva le gomme di ricambio. Cosa deve fare un autista quando ha una gomma a terra? kenneth-cheung/Getty Images

Pubblicità

Se avete acquistato un’auto nuova di recente, avrete notato che manca qualcosa in molti modelli più recenti: la ruota di scorta. Com’è possibile? Cosa deve fare un automobilista quando ha una gomma a terra se non ha la ruota di scorta?

Ma è vero: Secondo un nuovo studio dell’AAA, quasi un terzo dei nuovi veicoli del 2017 non sono dotati di ruota di scorta. E anche se il numero di auto senza ricambi è diminuito negli ultimi anni (il 36% delle auto nuove è arrivato senza ricambi nel 2015) molti automobilisti non sembrano ancora rendersi conto che è un problema – fino a quando non hanno una gomma a terra. Un esempio: AAA dice di aver ricevuto più di 450.000 chiamate da parte di soci nel 2016 che avevano un appartamento e sono rimasti sorpresi di scoprire di non avere ricambi.

Naturalmente, le case automobilistiche non rischiano di alienarsi i clienti senza qualche buona ragione, ma un automobilista incagliato che viene colto alla sprovvista potrebbe non essere d’accordo con loro, non importa quanto la casa automobilistica lo ritenga valido. Allora perché esattamente le case automobilistiche scelgono di non includere le gomme di scorta con le auto nuove? Ci sono diverse spiegazioni:

  • L’auto ha invece pneumatici run-flat
  • Risparmia i soldi della casa automobilistica
  • L’auto pesa meno senza un ricambio
  • Le case automobilistiche possono rivendicare una valutazione di risparmio di carburante leggermente superiore
  • Considerazioni speciali sulla progettazione
Articolo molto interessante
Perché i grandi motori diesel e i motori delle auto da corsa hanno una potenza così diversa?

Run-Flats ed efficienza del carburante

Se avete acquistato una nuova BMW negli ultimi anni, è probabile che non abbia la ruota di scorta. Questo perché le BMW sono tipicamente equipaggiate con pneumatici run-flat , che hanno un fianco rigido o un rinforzo interno. Anche altre case automobilistiche utilizzano pneumatici run-flat, ma BMW è diventata famosa per essere leader nel settore. I pneumatici run-flats sono progettati per guidare fino a 50 miglia (80,4 chilometri) dopo essere stati forati – al di sotto di una velocità massima di 80,47 km/h – fino a quando i conducenti non riescono a raggiungere una posizione sicura. Devono essere sostituite una volta danneggiate, e sono più costose e più difficili da trovare rispetto ai pneumatici normali.

E’ difficile sostenere che la fornitura di pneumatici run-flat faccia risparmiare i soldi della casa automobilistica, ma che dire di quando mettono le gomme tradizionali su quelle auto e ancora non ne forniscono una di ricambio? Potrebbe non essere altro che la casa automobilistica che vuole risparmiare un dollaro. Ecco perché: Costa circa 100 dollari comprare la propria ruota di scorta in un negozio di pneumatici o in concessionaria, e il cric e la chiave corretti costeranno un po’ di più. Considerando che le case automobilistiche ottengono queste forniture ad un costo inferiore, è improbabile che risparmieranno più di 100 dollari per veicolo.

Hyundai è spesso indicata come una delle case automobilistiche leader di questa tendenza, ma dice che è una questione di risparmio di peso, non di costi. Hyundai include un kit per la mobilità dei pneumatici al posto dei ricambi in molte delle sue auto. Michele Tinson, un rappresentante di Hyundai, ha spiegato via e-mail la strategia dell’azienda automobilistica.

Articolo molto interessante
Dove cercare i ricambi per il restauro di auto d'epoca?

“Il principale vantaggio di dotare un veicolo di un kit di rammendo per pneumatici rispetto a una ruota di scorta temporanea è il risparmio di quasi 25 libbre di peso; il costo non è mai stato un fattore di decisione significativo per Hyundai”, dice Tinson. “Gli ingegneri automobilistici sono costantemente alla ricerca di modi per migliorare l’efficienza di un veicolo e la riduzione del peso è un fattore importante per aiutare i veicoli a ottenere un migliore risparmio di carburante”.

In altre parole, la riduzione del peso totale dell’auto aumenta il risparmio di carburante. Tire Rack, che testa e vende pneumatici, ha scoperto che il risparmio di peso può migliorare il consumo di carburante di un’auto fino all’1%. Anche questo è una tentazione per la casa automobilistica, perché le valutazioni sul risparmio di carburante giocano un ruolo importante nella strategia di marketing di un modello di veicolo, così come le medie del consumo complessivo di carburante del marchio.

Considerazioni sullo spazio

La crescente popolarità degli ibridi e dei veicoli elettrici è un altro fattore che consente alle case automobilistiche di eliminare le gomme di ricambio. Ci sono sfide specifiche nella progettazione di auto che richiedono batterie in aggiunta ad un motore a gas o ad un motore elettrico. Generalmente, la batteria finisce sotto il sedile posteriore o nel bagagliaio, che invade lo spazio di stivaggio del veicolo.

“I nostri ingegneri hanno preso la decisione di collocare i sistemi di batterie ibride/plug-in/elettriche nel pozzo della ruota di scorta per massimizzare il volume di passeggeri e di carico dei nostri veicoli a propulsione alternativa”, dice Tinson.

Articolo molto interessante
Quanto spesso devo sostituire la batteria della mia auto?

transparent hybrid car ” ” I pacchi batteria per la maggior parte dei veicoli ibridi si trovano nel bagagliaio, lasciando poco o niente spazio per le gomme di ricambio. Immagini di primo/segnale/Getty

Questo non è un problema enorme per le auto più grandi, ma la maggior parte dei veicoli a carburante alternativo sono piccoli. Una berlina o un’utilitaria ibrida compatta plug-in – senza spazio di carico – è una vendita difficile, e le case automobilistiche devono scendere a compromessi in qualche modo. Ciao ciao ciao, di ricambio.

Per quel che vale, Hyundai ha detto che, a causa del feedback dei clienti, l’azienda ha recentemente riconsiderato la sua strategia per i modelli non ibridi/EV. L’Accent e l’Elantra, ad esempio, venivano forniti con kit di rammendo per pneumatici, ma ora vengono forniti con i ricambi.

Fino a quando più produttori non seguiranno l’esempio, l’onere di preparare gli acquirenti di auto è a carico degli acquirenti di auto. Se state acquistando un’auto al più presto, scoprite quali sono i peggiori colpevoli e tenetelo a mente mentre siete in concessionaria. E se avete acquistato un’auto nuova di recente, date un’occhiata nel bagagliaio prima di ritrovarvi bloccati.

Ora i kit di gonfiaggio pneumatici stanno diventando un’alternativa popolare alle gomme di ricambio. Non occupano molto spazio e sono facili da usare. Ma non funzionano ogni volta: La foratura nel pneumatico deve essere piccola – non più grande di 4 mm – e nel battistrada del pneumatico; se è nel fianco, sei sfortunato.

Lascia un commento