Perché la Ford Edsel non è riuscita

The Edsel was supposed to be everything American car buyers wanted — La Edsel doveva essere tutto quello che gli acquirenti di auto americane volevano – “l’auto del futuro”. Tuttavia, per molte, molte, molte ragioni, è stato un terribile flop.SSPL/Getty Images

Acquistate un’auto oggi stesso e probabilmente ne troverete una che sembra fatta apposta per voi. Volete la posizione di seduta alta di un SUV ma l’impronta di un’auto compatta? Date un’occhiata a un SUV subcompatto come la Honda HR-V. Volete un buon risparmio di carburante e un lusso sfrenato? Gli ibridi di lusso come la Lexus RX 450h sono lì per voi. Volete andare fuori strada con la vostra decappottabile? La Jeep Wrangler ti permette di abbassare il tettuccio, non importa quanto sia dura la strada. Avere così tante opzioni dovrebbe limitare il numero di modelli di auto che sono dei fallimenti assoluti, giusto? Beh, non è stato così per la Ford Edsel del 1958.

Ford soprannominata il 4 settembre 1957, il giorno del debutto della Edsel, come “E-Day” e ha trascorso l’anno che l’ha preceduta spingendo una campagna teaser per il nuovo marchio e la nuova auto. Al momento del lancio, Ford ha messo a disposizione 18 diverse versioni della Edsel – una mossa inaudita, in un momento in cui la maggior parte delle case automobilistiche offriva solo pochi modelli. La Edsel avrebbe dovuto essere tutto ciò che gli acquirenti di auto americane volevano; tuttavia, è stato un terribile flop.

Articolo molto interessante
Cisitalia 202 Gran Sport

Ford ha iniziato a sviluppare la Edsel nel 1955, sulla base dei dati dei sondaggi degli acquirenti di auto – ma purtroppo l’azienda ha ignorato gran parte dei dati dei sondaggi. Anche il reparto marketing della Ford prometteva troppo sulla Edsel. Quella campagna teaser, durata un anno, aveva fatto impazzire il pubblico, portando tutti ad aspettarsi l’auto del futuro – cosa che la Edsel chiaramente non era.

Fin dall’inizio la Edsel ha avuto problemi di qualità e di affidabilità. Il suo prezzo è stato un altro punto fermo: è partita da 2.500 dollari e ha raggiunto i 3.800 dollari, molto più costoso degli altri modelli Ford dell’epoca [fonte: Carlson]. Alle disgrazie della Edsel si aggiunge il fatto che ha debuttato all’inizio della recessione. Una Ford costosa non sembrava una buona opzione per la maggior parte dei consumatori.

In realtà, la maggior parte delle persone non pensava che l’Edsel avesse un bell’aspetto, punto. I designer Ford volevano farla risaltare, così hanno optato per l’idea di una griglia verticale. Il fatto è che la griglia di un’auto ha uno scopo specifico: permette all’aria di entrare nel vano motore per mantenere il motore fresco. Per mantenere la Edsel in funzione, quella griglia verticale doveva essere enorme, il che rendeva l’intera vettura ridicola agli occhi di critici e consumatori.

Articolo molto interessante
1954-1956 Serie Metropolitana di Nash 54

Brutta, troppo costosa, sovrastimata, mal fatta e mal cronometrata, l’Edsel è stata fatta solo per due anni. Alla fine, il programma fallito è costato alla Ford 250 milioni di dollari [fonte: Carlson]. La “macchina del futuro” è ora un racconto ammonitore nelle aule di business, anche se in realtà ci sono stati alcuni vincitori nel caso della Edsel. Quel flop di un’auto è ora un raro oggetto da collezione. Relativamente poche auto sono state costruite tra il 1958 e il 1960 (quando la produzione è terminata), e i modelli convertibili Edsel possono fruttare fino a 47.000 dollari [fonte: Jedlicka].

Articoli correlati

  • Come funzionano le auto
  • Come funzionano le auto Edsel
  • Come funziona Ford
  • Come progettare e costruire la propria concept car
  • Auto d’epoca e da collezione

Fonti

  • Carlson, Peter. “Il flop ha sentito in giro per il mondo”. Il Washington Post. 4 settembre 2007. (22 aprile 2015) http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2007/09/03/AR2007090301419.html
  • Feloni, Richard. “Perché questo storico Ford Flop è uno dei casi di studio preferiti di Bill Gates”. Business Insider. 23 luglio 2014. (22 aprile 2015) http://www.businessinsider.com/ford-flop-bill-gates-favorite-case-studies-2014-7
  • Jedlicka, Dan. “Il 1958 – 1960 Edsel.” DanJedlicka.com. (22 aprile 2015) http://www.danjedlicka.com/classic_cars/edsel.html
  • Neil, Dan. “Le 50 peggiori auto di tutti i tempi”. Time Magazine. (22 aprile 2015) http://content.time.com/time/specials/packages/completelist/0,29569,1658545,00.html

Lascia un commento