Petersen Automotive Museum per onorare la vita della leggenda delle corse e del restauratore di automobili Phil Hill

Vedi tutti i 1 fotoswpengineWordsAug 29, 2011

Poche icone dell’automobilismo sportivo godono di un rispetto maggiore di quello di Phil Hill, ma i suoi successi non si sono fermati alle vittorie nelle gare automobilistiche. Oltre ad essere il primo e unico campione di Formula 1 al mondo nato in America e il primo americano a vincere la 24 Ore di Le Mans, è stato uno studente di storia dell’automobile, un meccanico esperto, un restauratore di auto d’epoca, un abile fotografo e un padre di famiglia.

LA MOSTRA

Creato in collaborazione con il figlio di Phil, Derek, Phil Hill: The Life of a Legend (La vita di una leggenda) darà uno sguardo rivelatore alla vita e all’opera di questa leggenda delle corse. La mostra si inaugura sabato 3 settembre 2011 e sarà esposta fino al 26 novembre 2011. La mostra includerà foto, cimeli e trofei della sua vita, nonché veicoli che ha corso e veicoli che ha restaurato. Tra i veicoli, la Ferrari 250TR che ha portato alla vittoria a Le Mans nel 1958, la Chaparral 2-E del 1966 in cui ha vinto la sua ultima gara, la Pierce-Arrow del 1931 in cui ha imparato a guidare, la Packard del 1927 in cui ha vinto il Best of Show al prestigioso Pebble Beach Concours d’Elegance, e molti altri highlight a quattro ruote della carriera di Hill.

L’EVENTO

Unitevi a noi per una serata di grandi storie durante la nostra Serata Tributo annuale giovedì 10 novembre 2011 alle 18.00 con l’Honoree di quest’anno: Phil Hill. Godetevi una deliziosa cena a buffet e un programma cinematografico che metterà in evidenza la carriera di Phil Hill nella Formula Uno e la sua partecipazione alla 24 Ore di Le Mans, dove ha guidato dal 1953 al 1967, l’epoca più emozionante del mondo delle competizioni su lunga distanza.

Dopo il film, il commentatore televisivo veterano dell’industria automobilistica e degli sport motoristici e il Maestro delle Cerimonie Bill Stephens, intervisterà i piloti che hanno accompagnato Hill in Europa, e altri che sono venuti dopo, per condividere le loro storie di amicizia e di corse con il famoso Phil Hill. Sono previste la partecipazione di luminari come Jesse Alexander, Bob Bondurant, Matt DeLorenzo, Steve Earle, John Fitch, Dan Gurney, Parnelli Jones, Jim Hall, John Lamm, Denise McCluggage, Sterling Moss, Augie Pabst, Sam Posey e Carroll Shelby.

Oltre al Phil Hill: La mostra “The Life of a Legend”, un’ampia gamma di auto da corsa di Phil Hill, tra cui Bentley, Chaparral, Cobra, Ferrari, Mercedes e Porsche, sarà esposta per una sola notte nel Museo, alcune delle quali sono auto da corsa che i nostri ospiti d’onore hanno guidato fino a importanti finiture.

I biglietti sono disponibili sul web all’indirizzo www.petersen.org o contattando il Petersen Automotive Museum al numero 323-964-6359 o 323-964-6325.

La Petersen Automotive Museum Foundation è un ente di beneficenza senza scopo di lucro 501(c)(3). Il museo si trova al 6060 di Wilshire Boulevard (a Fairfax) a Los Angeles. Il prezzo d’ingresso è di 10 dollari per gli adulti, 8 dollari per gli anziani, 5 dollari per i militari e gli studenti con documenti d’identità e 3 dollari per i bambini dai 5 ai 12 anni. I membri del museo e i bambini sotto i cinque anni sono ammessi gratuitamente. Il parcheggio coperto è disponibile per $2 ogni mezz’ora con un massimo di $8 per i visitatori del museo. Gli orari del museo vanno dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00. Per informazioni generali sul Museo, chiamare il 323/930-CARS o visitare il sito web del Museo all’indirizzo: www.petersen.org.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201181108sr-01-z-petersen-museum-phil-hill-.jpg

Lascia un commento