Pneumatici da corsa su strada – Incognito

Chiunque abbia detto che la performance deve essere appariscente, meglio ascoltarla

Vedi tutte le 1 fotoRandy BoligwriterApr 1, 2003

E’ sempre stato opinione comune che migliorare le prestazioni di un veicolo significa perdere l’aspetto di fabbrica. Grandi cofani, testate, carburatori e carburatori di un negozio personalizzato fanno sicuramente potenza, ma nel regno del Factory-Appearing Street Tire style (F.A.S.T.) di classe Factory-Appearing Street Style (F.A.S.T.), tutta quella roba è verboten. Questo mette in gioco lo stile di base delle corse, dove la finezza del pilota e la valorizzazione di ciò che si ha sono la differenza tra vincere e perdere.

Normalmente, nelle gare di corsa, vediamo slick, o slick finemente camuffati con una o due scanalature, piantare l’energia alla pista. Nelle gare di F.A.S.T., per esempio, si deve correre con un pneumatico che non è normalmente destinato alle corse. Sono ammessi pneumatici radiali “stradali”, ma non pneumatici come i BFG Drag T/As. Il pneumatico preferito? Repop bias-plies da aziende come Coker Tire e Kelsey Tire.

Le regole per questa classe di corse sono semplici. L’auto deve avere un aspetto e un suono di scorta. Un suono di serie può essere lasciato all’interpretazione, ma tutti noi abbiamo un’idea di come suona un motore di serie. Le parti della carrozzeria aftermarket come le palette e i parafanghi in fibra di vetro non sono ammessi. Allo stesso modo, l’auto deve mantenere il suo aspetto di stock di fabbrica completo. Le regole per questa classe possono essere trovate sul sito web geocities.com/fadrags. Ci siamo messi in contatto con questi ragazzi solo per vedere cosa serve per essere competitivi in questa classe. Quando abbiamo cercato di penetrare in alcuni dei segreti che ogni pilota impiega, ne sono seguite diverse percosse. Onestamente, questi ragazzi sono come una famiglia: non lo fanno per i soldi. È il puro piacere di vedere chi riesce a far andare più veloce del prossimo una macchina che sembra appena uscita dal pavimento dello showroom.

Articolo molto interessante
I Goodguys 18° Southeastern Nationals Charlotte

Cosa stanno cercando di fare i ragazzi della Factory-Appearing Stock tyre? Niente, a parte il fatto che tutti loro vogliono andare il più veloce possibile con quello che la fabbrica aveva da offrire quando le loro auto sono state costruite originariamente. Questa non è una gara di soldi. Non ci sono premi per il primo posto, solo diritti di vantarsi. Consideratela la classe Stock delle corse di fine anni ’60 e inizio anni ’70. Forse, solo forse, si potranno vedere alcuni trucchi d’epoca se si guarda velocemente e si evita di essere sbattuti sotto un cofano per spionaggio. In una semplice frase: “Corri quello che hai portato, e spera di aver portato abbastanza”.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20034304-mopp-01-ps-fast-style-racing-2-car-lineup.jpg

Lascia un commento