Porsche si unisce alla gara di veicoli elettrici con 2020 Taycan

Porsche Taycan “La nuova Porsche Taycan è una berlina a quattro porte con trazione integrale, un motore elettrico su ogni asse e un nuovo cambio a due velocità. Porsche

Porsche

Mercoledì 4 settembre 2019, Porsche ha rivelato la tanto attesa Taycan, la sua auto sportiva completamente elettrica. La drammatica inaugurazione si è svolta contemporaneamente in tre continenti per rappresentare quelli che secondo Porsche sono, secondo Porsche, i mercati più importanti del Taycan: alle cascate del Niagara in Nord America; in un parco eolico sull’isola di Pingtan nella provincia del Fujian in Cina; e in un parco solare in Germania.

La Porsche chiama la Taycan “l’auto sportiva per un futuro sostenibile”, il che sicuramente sconvolgerà un po’ le cose, soprattutto tra gli irriducibili devoti della Tesla. La Porsche non è esattamente la scelta giusta, ma non si tira indietro da una di queste.

Il Taycan è potente

Al lancio sono stati presentati due modelli Taycan, il Taycan Turbo e il Taycan Turbo S. Questa convenzione di denominazione è tipica della Porsche, anche se è un po’ impropria perché le auto elettriche non possono essere turbocompressi come le auto a gas o diesel. Quindi, nemmeno l’induzione forzata, ma hanno un sacco di altre cose interessanti.

La Taycan è una berlina a quattro porte con trazione integrale, un motore elettrico su ogni asse e una nuova trasmissione a due velocità. I motori Taycan Turbo si combinano per 670 cavalli, buoni per un tempo di 3,0 secondi da 0 a 60 miglia all’ora (da 0 a 96 chilometri all’ora), mentre il Taycan Turbo S ha una potenza di 750 cavalli e si depila di 0,4 di secondo rispetto allo sprint da 0 a 60. La velocità massima di entrambi i modelli è di 161 miglia all’ora (259 chilometri all’ora).

Il Taycan colpisce queste cifre di potenza grazie al suo nuovo design del motore elettrico, che si adatta a più rame per aumentare la potenza. La tecnologia delle batterie è un altro settore in cui il Taycan fa passi da gigante, in quanto è dotato del primo sistema a 800 volt utilizzato in un’auto elettrica di produzione. Questo fornisce un enorme vantaggio rispetto al tipico sistema a 400 volt, consentendo al Taycan di caricare dal 5 all’80 per cento in meno di 23 minuti in condizioni ideali (cioè utilizzando un caricabatterie ad alta capacità e un tempo perfetto).

Porsche sta sfruttando il suo rapporto con Volkswagen e la filiale Electrify America di VW per concedere ai proprietari di Taycan l’accesso alla rete di ricarica di Electrify America, rendendo gratuiti i primi 30 minuti di una tariffa per i primi tre anni di proprietà. Per quanto riguarda la distanza che la Taycan può percorrere tra una ricarica e l’altra, la stima della gamma dell’Environmental Protection Agency (EPA) è ancora in sospeso per il Nord America.

Porsche Taycan “I progressi tecnologici del Taycan sono un grande passo avanti per le auto elettriche. Porsche

Altre prime volte per Porsche

La Taycan offre anche i primi interni senza pelle della Porsche, che presentano rivestimenti e altre finiture dell’abitacolo realizzate con materiali riciclati. Porsche afferma che si tratta di una mossa progettata per sostenere il concetto di sostenibilità della Taycan. L’auto comprende anche un pozzetto fresco con un quadro strumenti curvo, un grande display di infotainment (e un display opzionale per i passeggeri) che rispondono tutti al comando “Ehi Porsche”. Ehi, che figata!

L’esterno sportivo della Taycan sembra, beh, totalmente simile a una Porsche, ma è chiaro che questa vettura segna una svolta per la casa automobilistica. La Taycan collega il nostro patrimonio al futuro”. Porta avanti la storia di successo del nostro marchio”, ha dichiarato in un comunicato stampa il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche, Oliver Blume. “Questo giorno segna l’inizio di una nuova era”.

I progressi tecnologici del Taycan sono un grande passo avanti per le auto elettriche. Dopo la prima serie di auto elettriche ad alte prestazioni Taycan, Porsche produrrà modelli Taycan meno potenti (e apparentemente più convenienti), tra cui il Taycan Cross Turismo, un vagone elettrico a pianale ribassato che dovrebbe entrare in vendita alla fine del 2020.

Entro il 2022, la casa automobilistica dice che prevede di aver investito più di 6,6 miliardi di dollari in “mobilità elettrica”, il che supporta la teoria diffusa che questo sia un punto di svolta significativo per il marchio. In altre parole, le auto elettriche Porsche potrebbero presto diventare la norma.

Il Taycan 2020 inizierà ad arrivare presso i concessionari Porsche più tardi nel 2019, e si prevede che si unirà al servizio di abbonamento Porsche Passport all’inizio del 2020. La base Taycan Turbo avrà un MSRP di 150.900 dollari, mentre la Turbo S partirà da 185.000 dollari. A questi prezzi, il Taycan non è una minaccia immediata per Tesla, anche se Porsche spera di offrire modelli Taycan inferiori ai 100.000 dollari.

Ora questo è interessanteAmiamo parlare di concept car, e questo significa che la Porsche Taycan 2020 è super interessante per noi per un altro motivo. La Taycan è, essenzialmente, la versione di produzione della Porsche Mission E, una concept car che è stata rivelata nel 2015 al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte. All’epoca, Porsche disse che la Mission E presentava un innovativo sistema di trazione a 800 volt e che sarebbe stata capace di almeno 600 cavalli. Porsche ha mancato il bersaglio, leggermente, in un’area significativa, in quanto il Taycan impiega circa 23 minuti per raggiungere una carica dell’80 per cento, contro i 15 minuti della Mission E dichiarati dalla Mission E. Oltre a questo, il viaggio dalla Mission E alla Taycan dimostra che i sogni automobilistici possono diventare realtà.

Lascia un commento