Possono mettere fuori legge l’Hot Rodding?

Vedi tutte e 1 le fotoMichael PaynewriterSep 24, 2010

Il numero di dicembre 2010 di HOT ROD presenta una storia dal titolo “Can They Outlaw Hot Rodding? Date un’occhiata ad alcuni frammenti del servizio e fatevi ispirare per non lasciare che il vostro hot rod sia bandito dalle strade pubbliche.

Cosa puoi fare

Vi daremo subito la migliore risorsa che conosciamo per tenervi informati sui problemi che presenteremo in questa storia e su come impedire ai politici di manomettere le nostre auto. SEMA, l’associazione di categoria che rappresenta l’aftermarket automobilistico specializzato, ha lanciato nel 1997 un’organizzazione chiamata SEMA Action Network (SAN). La SAN è una partnership di appassionati, club automobilistici e membri dell’industria dei ricambi automobilistici speciali negli Stati Uniti e in Canada che hanno unito le loro forze per promuovere una legislazione favorevole agli hobby e opporsi alle leggi ingiuste. Con quasi 40.000 membri, 3 milioni di contatti e la possibilità di raggiungere 30 milioni di appassionati attraverso i suoi membri e i media, il SAN non ha eguali quando si tratta di difendere i diritti dell’hobby automobilistico.

La SAN è in prima linea sul fronte legislativo con uno staff di professionisti degli affari governativi che lavora a livello federale e in tutti i 50 Stati. Essi controllano ogni disegno di legge introdotto in ogni stato, e le informazioni che riguardano l’hobby vengono fornite ai membri della SAN attraverso la newsletter mensile della SAN e gli avvisi mirati di azione via e-mail. Questi avvisi contengono informazioni sulle proposte di legge in sospeso, nonché i punti di intervento e le informazioni di contatto del legislatore, in modo da poter contattare i rappresentanti locali e far sapere loro come si desidera che votino le proposte di legge che riguardano il nostro hobby.

Articolo molto interessante
Cragar al SEMA 15

Inoltre, i membri della SAN ricevono l’accesso al sito web SAN, che offre una legislazione tracciata, avvisi di azione, guida sulla scrittura di lettere e lobbying per i funzionari eletti, informazioni su argomenti come il rifiuto della garanzia, e modi per identificare e contattare i vostri legislatori.

Mentre esaminate le questioni più importanti di questa storia, sappiate che il personale SAN è stato e continuerà ad essere coinvolto nella definizione di leggi a nostro favore, o a lavorare attivamente per sconfiggere quelle leggi dannose per l’hobby.

L’iscrizione alla SAN è gratuita. Per ulteriori informazioni e per iscriverti, accedi a SemaSan.com.

La nuova minaccia all’orizzonte

Abbiamo parlato del deficit di bilancio della California, ma non è l’unico stato in cui si fa la cacca finanziaria. Steve McDonald del SEMA ci dice che quello che l’org sta vedendo quest’anno, a differenza degli anni precedenti, è un sacco di nuove leggi progettate per creare nuove tasse per una serie di auto – non solo per il vostro giocattolo, ma anche per il vostro autista quotidiano. “Ci sono state proposte per tassare il vostro veicolo a seconda di quanti chilometri è stato guidato ogni anno. Sono state proposte tasse che variano a seconda del peso del veicolo, e sono state proposte tasse per il consumo di benzina che essenzialmente ti fanno pagare una tassa aggiuntiva se acquisti un veicolo che è al di sotto di un certo mpg”, dice McDonald. Aggiungete i nuovi standard di economia del carburante a livello nazionale che equivalgono a un minor consumo di carburante, e gli stati cominciano a farsi prendere dal panico su come diavolo raccoglieranno i soldi per riparare strade e autostrade. E abbiamo accennato al fatto che le tasse di immatricolazione in generale sono in aumento? La classe storica è particolarmente vulnerabile in questo momento, dato che di solito queste auto hanno avuto una tassa minima una tantum; non sorprendetevi se queste diventano annuali.

Articolo molto interessante
Nome del compito

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento