Primavera Lonestar Nationals

Goodguys espande il Texas a due volte all’anno

Vedi tutte le 34 fotoEric GeisertwriterAug 1, 2011

Se siete un po’ confusi sul fatto che questo sia il primo evento Goodguys chiamato Lonestar Nationals, non fatelo. Per quasi due decenni la Goodguys Rod and Custom Association ha tenuto un evento con quel nome in Texas (all’epoca utilizzavano lo stesso sito dove il programma televisivo di Dallas è stato girato all’immaginario Southfork Ranch) e, dal 1996, si tiene alla Texas Motor Speedway, appena ad ovest di Ft. Worth.

Il successo di quell’evento autunnale ha permesso a Goodguys di ampliare il programma di alcuni dei loro spettacoli fino a due volte all’anno in questo nuovo evento primaverile (hanno anche ampliato il programma degli eventi di Pleasanton, Scottsdale e Del Mar).

Si tiene a circa 25 miglia dal centro di Dallas/Ft. Worth, la location per lo spettacolo è grandiosa. Dicono che in Texas tutto è più grande; la Texas Motor Speedway, che ospita diversi eventi NASCAR durante tutto l’anno, può ospitare quasi 160.000 persone. Anche l’infield della pista ovale a banchina è piuttosto grande, e Goodguys ne fa buon uso organizzando tre giorni di festeggiamenti legati all’hot rod.

Un raduno di scambio ben fornito, una manciata di edifici in cui i produttori espongono le ultime novità in fatto di attrezzature hot rod e un corso di autocross allestito per testare le capacità di guida sia dei dilettanti che dei professionisti sono solo alcuni degli eventi in programma.

Ma la maggior parte dello spazio all’interno della speedway è per quasi 2.000 hot rod pre’73, e Goodguys ha aree di parcheggio speciali (Trick Truck Corral, Mighty Muscle, Builder’s Choice) riservate a queste auto speciali. Come bonus aggiuntivo, questo spettacolo è stato scelto da STREET RODDER per essere la prima tappa di 10 eventi per il programma 2011 della rivista Top 100 sponsorizzato da Painless Performance, dove un fortunato rodder sarà nominato Street Rod of the Year di STREET RODDER. (Per ulteriori informazioni sulla serie Top 100, o per vedere altre foto di questo evento, visitate il sito www.streetrodder.com).

Painless Performance Products presenta STREET RODDER Top 100

Per il programma Top 100, STREET RODDER partecipa ogni anno a 10 particolari saloni dell’auto e sceglie 10 veicoli in ciascuno di essi per comporre la Top 100. Per saperne di più su dove si svolgono questi spettacoli, visitate il sito www.streetrodder.com

.

Suggerimento tecnico indolore

Lampeggiatori a LED

I lampeggiatori a LED sono richiesti in molti veicoli a causa dell’installazione di gruppi di indicatori di direzione anteriori e posteriori a LED. I LED non tirano abbastanza corrente per far scattare la striscia bimetallica in un lampeggiatore convenzionale come le lampadine stile 1187. I lampeggiatori a LED hanno una resistenza incorporata per risolvere il problema.

C’è un tema old-school che attraversa l’Impala del ’64 di Jason Chandler con le sue ruote a cinque razze e il motore 327, ma con le maniglie delle porte rimosse, le ruote da pollici grandi la fanno sembrare più contemporanea.

Il corso di autocross che i Goodguys hanno allestito nella maggior parte dei loro spettacoli è sicuramente un modo divertente per passare un po’ di tempo, sia che si tratti di guidare o semplicemente di guardare l’azione. Rob Philips di Hotchkiss Sport Suspension era fuori con il suo camion C-10 del ’68 che ha strappato la pista con alcuni tempi veloci, così come la Ford del ’34 di Wade Faustmann di Allen, TX, e il camion Ford OZE del ’37 di “Duke” Roddy Jr. del ’37 Ford OZE, che è equipaggiato con un motore a 383 fuochi.

Vedi tutte le 34 foto

Mary Knox

Andover, Kansas
1952 Ford Customline

Un regalo per festeggiare il 50° anniversario di matrimonio di Mary e Gary Knox, questa quattro porte del ’52 è stata attraversata da cima a fondo. Per le sospensioni Gary ha usato una Fatman IFS con airbag ShockWave davanti, mentre sul retro è entrata una Ford 9 pollici con molle di serie. Le ruote da 17 pollici, avvolte nella gomma Toyo, sono su ogni angolo e un motore Ford 351 del ’93 di un pick-up Lightning e, con il supporto di un trans AOD, è pronto a partire quando serve. All’interno è stata installata una colonna ididit, così come i sedili in pelle di qualità aeronautica, un rivestimento in pelle Ultrasuede e i pannelli delle portiere di Rick Fisher Upholstery. Gli indicatori Dakota Digital, una mini videocamera di backup e una vernice gialla con risoluzione Hot Hues Resolution Yellow di Gwynn Bilson hanno completato l’auto.

Vedi tutte le 34 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento