Pronti per il mondo: Il Mondo 100

Questa gara porta con sé più di un grosso guadagno in dollari

Vedi tutte le 7 fotoTony Hammettphotographer 8 luglio 2003

Oggi, il numero di grandi gare di Late Model che pagano le grandi borse e attirano i piloti di alto livello è abbondante. Non è sempre stato così.

Vedi tutte le 7 foto

Il World 100, un evento annuale all’Eldora Speedway dell’Ohio, ha molto più successo di molti altri eventi in programma. La sua fama non deriva dai soldi che paga. Ci sono molte gare che pagano di più per vincere – in effetti, un evento all’Eldora (The Dream) paga quasi tre volte di più al vincitore. La fama viene dalla longevità.

Il classico World 100, iniziato nel 1971, è nato da un’idea del promotore di Eldora, Earl Baltes, che voleva riconoscere lo sporco dei piloti di Late Model. Svoltasi il secondo fine settimana di settembre, questa gara richiama oltre 200 auto e mette le star del Late Model in tour nelle aree dei box con speranze regionali. I pezzi grossi sono lì perché non ci sono programmi di sanzione contro il World 100.

Con l’importanza del World 100, è interessante esaminare come i diversi piloti si preparano a un tale evento. Rodney Combs non ha mai vinto l’evento, ma ha cercato di farlo ogni volta che ha potuto, anche quando era fuori a fare il suo mestiere nelle corse su strada. Ha sempre portato il suo equipaggiamento migliore, portando ben tre o quattro auto. “Lo permettevano allora e ti dava una migliore possibilità di qualificarti bene”, ha spiegato.

Articolo molto interessante
Car Craft Magazine 2003 Summer Nationals

Vedi tutte le 7 foto

Billy Moyer ha vinto il Mondo 100 volte, più di qualsiasi altro pilota. Moyer portava una macchina nuova ogni anno, ma ha cambiato questa pratica. “Con una macchina che ha un paio di gare, mi dà fiducia”, ha spiegato. “Lo stesso si può dire per il motore con diverse gare e per averlo poi rinfrescato”.

Una volta Moyer si è basato molto sulle banconote dell’anno precedente. “Ma ora, queste auto cambiano così rapidamente, che le note molte volte non aiutano. Le gomme non cambiano, ma il telaio sì. Mi piace un’auto da corsa libera a Eldora, che è una pista di slancio. Sembra funzionare per me”.

Il vincitore della più grande gara della storia di Eldora si è portato a casa un milione di dollari, ma le sue 100 vittorie mondiali hanno lo stesso significato del grande giorno di paga. Donnie Moran sa che la pista è cambiata nel corso degli anni, ma il vincitore deve poter cambiare con essa. “Il giro veloce era in cima, ma Earl ha spostato un po’ lo sporco. Ora, il centro della pista è la via più veloce. Una volta c’era un cuscino pesante sul posto, ma ora non è più così. Mi piace che la mia auto sia sul lato sciolto in questo posto”.

Vedi tutte le 7 foto

Moran di solito cerca una macchina nuova per questo evento. “Puoi guardare le tue note dei precedenti World 100s e usarle come punto di partenza. Se state guidando un’altra marca di auto o c’è stato un cambiamento nella tecnologia, queste note potrebbero non essere di grande aiuto”.

Articolo molto interessante
1972 Chevrolet Concour - Harris' Hauler

Rick Eckert ha vinto The Dream, ma è stato escluso dal World 100. Eckert crede che la chiave per sbloccare il successo arrivi in tempo. Il modo migliore per ottenere il tempo in pista di Eldora è correre una gara di Late Model – come un evento americano Late Model Series – in pista prima del weekend del World 100. “E’ davvero d’aiuto e molte volte i ragazzi che ci sono arrivati hanno fatto meglio nel Mondo”.

Eckert non si vende per l’utilizzo di nuove apparecchiature. “Oh, potrei usare un motore nuovo se ne avessi uno, ma per quanto riguarda l’auto, ne voglio uno sotto di me dove ho avuto successo. Anche se non si ha alcun controllo su di esso, ottenere una posizione di qualificazione in mezzo al campo sembra essere la cosa migliore in questo luogo la maggior parte del tempo, ma poi di nuovo, non sempre”.

La prima vittoria dei 100 Mondiali per Steve Francis è arrivata nel 1999. Vuole una prestazione comprovata. “Potrei correre la macchina alla gara di agosto Nord-Sud (alla Florence Speedway in Kentucky) e a una gara del Labor Day prima del Mondiale. In questo modo, avrei circa 200 giri sul motore”.

Francesco capisce che la chiave è la qualificazione. “Di solito guardo circa 30 auto, 15 auto ad un’estremità della pista e 15 dall’altra, il che mi dà un quadro abbastanza completo delle condizioni della pista”.

Articolo molto interessante
Mickey Smith 1940 Ford convertibile - Ft. Worth Turtle Wax Top 100

Un altro elemento è il posizionamento in fossa. Francesco preferisce stare in campo. Con le aree di traboccamento dei box, molte squadre di punta si trovano sulle colline sopra la pista.

Procedura Mondo 100

* I piloti sorteggiano per le qualifiche; ogni pilota estrae un numero per il primo turno, poi un numero per il secondo turno. Un giro di qualificazione per ogni turno. * Le prime 120 qualificazioni si svolgono in sei gare di manche. Le vetture rimanenti corrono in una delle tre gare non qualificanti la notte prima del Mondiale 100. * I vincitori delle sei gare di manche riempiono le prime tre file del Mondiale 100. Le auto che finiscono secondo e terzo nelle manches si qualificano automaticamente per la principale. Le auto che tornano dal quarto posto nelle manches devono eseguire una B principale o una C principale. * I posti provvisori si aprono alle due auto più veloci delle qualificazioni che non hanno guadagnato un posto con altri mezzi.

Vedi tutte le 7 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2003\07\0310139-00ps-Race-Cars-Front-Drivers-Side-View-Lining-Up.jpg

Lascia un commento