Puoi sincronizzare il tuo smartphone con la tua auto?

Syncing your phone with your car may allow you to be hands free. See more car safety pictures. La sincronizzazione del telefono con l’auto potrebbe consentirvi di avere le mani libere. Vedere altre immagini di sicurezza dell’auto . Getty Images /Jupiterimages/Stock

Gli americani sono stati a lungo affascinati dall’idea dell’interazione uomo-automobile. Tali relazioni sono al centro di molte produzioni cinematografiche e televisive, dal film del 1968 “The Love Bug” alla serie televisiva degli anni Ottanta “Knight Rider”. Mentre gli stretti legami tra Dean Jones e la sua auto Herbie, e David Hasselhoff e la sua auto KITT, rimangono piuttosto fittizi, la tecnologia moderna ha reso sempre più interattivo il rapporto tra l’automobile e il suo guidatore. Oggi, molte auto sono equipaggiate per sincronizzare , o comunicare senza fili, con uno smartphone, permettendo al guidatore di fare telefonate, inviare messaggi di testo, riprodurre musica e navigare verso una destinazione utilizzando comandi vocali.

Questi compiti a mani libere sono possibili grazie ai progressi della telematica veicolare o all’integrazione delle tecnologie della comunicazione e dell’informazione per l’utilizzo nelle automobili. Tipicamente, i sistemi telematici dei veicoli incorporano il telefono cellulare e le unità Global Positioning System (GPS) con un computer di bordo per eseguire una grande varietà di compiti. Nel 1996, OnStar è stata la prima azienda ad installare tale tecnologia nelle automobili. Il servizio offriva chiamate a mani libere e assistenza per la direzione di svolta, nonché l’accesso al personale di un call center che poteva sbloccare l’auto se un cliente era chiuso fuori e avvisare la polizia se l’auto era stata rubata o se i suoi airbag erano stati dispiegati. OnStar è ora di serie su molte auto, ma si basa su un sistema di telefonia cellulare integrato separato dall’unità portatile del guidatore.

Articolo molto interessante
Non potete portare la vostra auto di lusso fuori città, ancora

Pubblicità

Nel 2002, BMW è stata la prima azienda ad offrire automobili che potevano connettersi ai telefoni cellulari personali utilizzando la tecnologia wireless Bluetooth . Il Bluetooth – uno standard industriale per la comunicazione senza fili tra due o più dispositivi – divenne presto una caratteristica comune su altri veicoli. Chrysler è diventata la prima azienda automobilistica nordamericana ad offrire la connettività Bluetooth dopo aver introdotto il sistema sulla sua linea Pacifica del 2004. Inizialmente, questa opzione supportava principalmente le chiamate in vivavoce, ma con il miglioramento della tecnologia, anche la funzionalità è migliorata. Oggi le automobili dotate di Bluetooth sono in grado di offrire un’ampia varietà di funzioni, dallo streaming di musica online in streaming alla diagnostica del veicolo.

Pronti a saperne di più su come collegare il vostro smartphone alla vostra auto? Sincronizzatevi e cliccate sulla pagina successiva.

Lascia un commento