Quanti anni ha l’auto elettrica?

Quanti anni hanno le auto elettriche? Molto più vecchie di quanto si possa pensare. Ecco Roger Wallace appollaiato sulla sua auto elettrica nel 1899. Museo Nazionale dell’Automobile/Immagini del patrimonio/Immagini del ghetto

I veicoli elettrici (o EV) sono la prossima grande cosa – le auto che stanno rivoluzionando l’industria automobilistica come facevano gli ibridi meno di due decenni fa. Il lancio delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici sta avvenendo in tutti gli Stati Uniti, lentamente ma inesorabilmente. Alcuni dei primi modelli di EV sono stati considerati esperimenti, venduti o noleggiati solo in alcuni stati. Molte persone temono ancora che una EV non li porti dove devono andare con una carica completa e che la ricarica possa essere complicata o scomoda o lasciarli bloccati. E poi c’è la questione del costo: I veicoli elettrici sono in genere poco costosi da far funzionare, ma acquistarne uno comporta un premio di costo in anticipo. Non c’è da preoccuparsi, dicono i sostenitori dell’auto elettrica, queste preoccupazioni e complicazioni sono tipiche delle nuove tecnologie.

La cosa divertente è che le auto elettriche non sono una nuova tecnologia. Risalgono ai tempi dell’auto. Forse non proprio così lontani, ma piuttosto vicini. I primi prototipi di auto elettriche risalgono in realtà ai primi anni del 1800, in qualche modo coincidendo con lo sviluppo del motore elettrico e della batteria. Gli ingegneri negli Stati Uniti e in tutta Europa hanno fatto molti progressi, ma ci è voluto un po’ di tempo perché i costruttori prendessero slancio.

Articolo molto interessante
Ecco perché tutti parlano del sistema autopilota Tesla

Pubblicità

Negli anni novanta del XIX secolo, le auto elettriche vendute erano dieci volte più numerose di quelle a benzina (e c’erano anche auto a vapore in competizione per una quota di mercato). Una delle auto elettriche a vapore era un veicolo costruito in Iowa, progettato da un chimico di nome William Morrison [fonte: Matulka]. Arrivava a circa 14 miglia all’ora (22,5 chilometri all’ora), ma era popolare, e gareggiava con Studebaker e Oldsmobile, che all’epoca producevano anche auto elettriche (i loro veicoli a benzina sono arrivati più tardi).

Le auto elettriche hanno goduto di una buona corsa attraverso la fine del secolo, ma la produzione di massa si è rivelata la loro rovina. Quando tutte le auto furono costruite a mano, fu una lotta equa, ma nel 1910 furono introdotte le prime linee di assemblaggio moderne. Poiché le auto a gas furono le prime ad essere messe in linea, i loro produttori avevano un vantaggio finanziario che i produttori di auto elettriche non potevano battere. Anche la limitata infrastruttura elettrica era un problema (che prefigurava la nostra attuale rivoluzione EV). Così, la benzina ha vinto come fonte di energia preferita, aiutata dall’immensa popolarità del modello T. I veicoli elettrici erano ancora prodotti, ma in numero molto limitato, per scopi commerciali o industriali. Una breve rinascita delle auto elettriche si verificò nuovamente negli anni Novanta, ma si estinse completamente prima dell’inizio della nostra attuale era EV. Ora, abbiamo scelte che vanno dalle utilitarie alle vere auto di lusso, con un sacco di nuove opzioni in arrivo. L’autonomia elettrica è migliorata, ed è più facile e più conveniente che mai trovare un posto dove ricaricarsi. Il modo in cui i produttori di veicoli elettrici di oggi hanno raggiunto i loro obiettivi e la tecnologia moderna, tuttavia, non è una sorpresa che l’auto elettrica sembri qualcosa di completamente nuovo.

Articolo molto interessante
Come funzionano i motori a compressione a gas

Articoli correlati

  • Le auto elettriche sono un esperimento fallito?
  • Come funzionano i laboratori di auto elettriche
  • Come funzionano i motori a trazione integrale
  • Come funzionano i veicoli a basso consumo energetico
  • Quanto costa caricare un’auto elettrica?

Fonti

  • Davies, Alex. “Chevy potrebbe battere Tesla per la costruzione della prima auto elettrica a corrente alternata”. Cablata. 13 gennaio 2015. (10 aprile 2015) http://www.wired.com/2015/01/chevrolet-bolt-ev/
  • Associazione Auto Elettriche. “La storia di EV.” (10 aprile 2015) http://www.electricauto.org/?page=EVHistory
  • Matulka, Rebecca. “La storia dell’auto elettrica”. Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti. 15 settembre 2014. (10 aprile 2015) http://energy.gov/articles/history-electric-car

Lascia un commento