Rifacimento della prima generazione di Camaro – Retrogrado

La Camaro Crusher Camaro ritorna, questa volta liberandosi di tutte le vestigia di Pro Touring durante un rifacimento della macchina da strada degli anni ’80.

Vedi tutte le 22 fotoDavid FreiburgerwriterDec 1, 2009

Ecco una tipica Camaro con un buco nel cofano. Siede come un camion. Le ruote sono datate, i coperchi delle valvole erano alla moda quando Reagan è entrato in carica, e succhia abbastanza gas da far implodere l’OPEC. Questo rappresenta tutto ciò che le riviste, e il buon gusto, hanno bandito per 20 anni. Tutto sommato, è praticamente perfetto.

Questo ritorno al passato rappresenta la terza vita per la Crusher Camaro, una Camaro del ’67 che è stata da queste parti da quando l’abbiamo pagata 700 dollari nel 1993. (Una breve storia appare nella rubrica Where It All Began di questo mese.) Abbiamo deciso di agire sui nostri impulsi retrò di lunga data e di riportare l’auto all’immagine della scena della crociera per cui abbiamo sofferto durante le scuole medie fino agli anni del liceo, dopo aver dedicato ogni mese alle auto in HOT ROD e Car Craft. Stiamo parlando dei giorni pre-Pro Street. L’auto che vogliamo per oggi è come il rottame che è stato costruito dal 1978 al 1982, con un effetto a catena alla fine degli anni ’80.

Come una Camaro con l’ombelico, la Crusher sembrava il candidato perfetto per la grandezza delle macchine da strada, quindi seguiteci mentre scarichiamo le vecchie billette 17 e i freni moderni e riportiamo questa spazzatura allo stile anni ’80. È il progetto più divertente che abbiamo fatto da un bel po’ di tempo, e non vediamo l’ora di andare a fare un giro in macchina sulla rinnovata scena della crociera su Van Nuys Boulevard. I giorni felici sono di nuovo qui.

Articolo molto interessante
1971 Plymouth Barracuda Cabriolet - Red Rider

Vedi tutte le 22 foto

Ah, il cuore della rielaborazione delle macchine da strada di oggi. Amiamo il nostro grande blocco di Weiand soffiato. Ecco le chiavi del look d’epoca:

A) I lettori di Sharp noteranno la mancanza di un tappo della pompa del carburante sul blocco, rivelando che si tratta di un motore Mark V o VI e quindi di un anacronismo.

B) Sono le nuove testate Darksides di Hooker che hanno il rivestimento ceramico in nero, ideali per il look che volevamo. Sono PN 2457-3HKR con tubi da 2,00 pollici e collettori da 3,50 pollici. Si adattano perfettamente con un solo colpo di luce dove hanno baciato il telaio. Diverse applicazioni sono offerte con il rivestimento Darksides.

C) Abbiamo usato un riempitivo metallico per riempire i loghi Holley alle estremità delle teste, dato che la maggior parte dei ragazzi aveva solo teste di ferro in stock negli anni ’80. Queste teste non hanno i contorni di serie e i tappi per il congelamento, ma i loghi nascosti e l’alluminio verniciato nascondono almeno in parte le teste moderne.

D) Negli anni ’80 non c’era nessuno senza un set di coperchietti per valvole Moroso in oro anodizzato, leggeri, in alluminio stampato. Queste erano tra le chiavi di tutto il nostro look, e le chiusure a T sono i copertoncini. L’aggiunta di Perm-Align Moroso, rivestite in gomma, guarnizioni con anima in acciaio e un set di linguette di tenuta le impediscono di perdere come ai vecchi tempi.

E) Abbiamo scelto il look satinato per il soffiatore Weiand 8-71, che lo rende più grintoso e meno appariscente.

F) La maggior parte delle auto degli anni ’70 e ’80 utilizzavano le Holley in linea, a singolo alimentatore, ma abbiamo individuato alcune vecchie auto HOT ROD con unità montate lateralmente, come le nostre 850 HP-series carbs. Abbiamo fatto in modo di ottenere la vecchia finitura in zinco-cromato e non le nuove versioni lucide.

Articolo molto interessante
Sfumature del passato¿ Oggi!

G) Mr. Gasket velocity stacks regola. Li abbiamo fatti usare su eBay, e solo l’anodizzazione in oro li migliorerebbe.

H) Si tratta di una nuova pompa dell’acqua in alluminio Weiand Team G verniciata di rosso per nascondere la sua identità. Allo stesso modo, la puleggia del billet di marzo (l’unica pompa a pompa corta, a singolo girante che siamo riusciti a trovare) è stata appannata di nero per assomigliare di più a una puleggia in acciaio stampato.

Vedi tutte le 22 foto

Altri anni ’80 Gotta-Haves

Quando si corre in panchina con un certo numero di appassionati di motori, i ragazzi spesso si mettono in fila con le cose che ricordavano dei vecchi tempi, di solito cominciando con: “Oh, e devi avere…”. Ecco una lista di alcuni must degli anni ’70/’80 che abbiamo lasciato al Crusher.

Il grande, cromato e arancione Fram HPG-1 filtro carburante HPG-1 appeso sotto il paraurti posteriore (Summit Racing vende ancora quelli)

Una pompa del carburante Holley Blue, anche sbirciare sotto il paraurti (e anche ancora un top seller)

Il reggicalze della tua “ragazza” intorno al tachimetro (come mai non abbiamo mai visto ragazze che lo indossano?)

Polsini intorno ai respiratori del coperchio della valvola, perché non c’è alcuna possibilità che tu abbia effettivamente avuto una valvola PCV

Una grande clip di scarafaggio piumata o una nappa di diploma di scuola superiore appesa allo specchietto retrovisore

Adesivi di velocità sul lato inferiore del coperchio del bagagliaio, probabilmente con una decalcomania Erson Cams se vivevate vicino a un Super Shop

Un adesivo KMET nel lunotto posteriore (il defunto Mighty Met era la stazione rock di Los Angeles scelta; inserisci qui il tuo preferito)

Articolo molto interessante
Ampia apertura in Wisconsin per Road America

Dirottatori Gabriel Hijackers shock aerei (con l’adesivo del coniglio nei quarti di finestra)

Un ponte a otto binari Kraco

Manometri montati sul cofano

Uno striscione colorato della Camaro (o di qualsiasi marca) sulla parte superiore del parabrezza

Grilli di sollevamento sul retro

A Pete Jackson geardrive

Doppi filtri dell’olio a distanza, appesi sotto il paraurti anteriore o in un punto orribilmente scomodo sotto il cofano

Un manometro per la pressione dell’olio da qualche parte sotto il cofano

Un nome dipinto sui quarti di dollaro o sul retro dello spoiler posteriore, qualcosa sulla falsariga di Highway Star o forse solo un logo Pink Floyd Dark Side of the Moon spectrum

Rulli e carne

Per tirare fuori l’atmosfera del ’78 al ’82, si hanno pochissime scelte ruota: slot mags, Cragar S / S, Cragar S / S, Center Line Auto Drags, o Cragar Super Tricks. Forse con un’applicazione abile si può tirare fuori Western Vectors o Keystone Klassics, ma questo è un po ‘abbozzato. Potete optare per le lettere bianche in rilievo per gridare la vostra causa, oppure potete minimizzare il look e modernizzarlo un po’ con i blackwalls. I radiali sono un no-no, a meno che non si possa trovare un modello di battistrada BFG Radial T/As.

Abbiamo installato diversi set di ruote e pneumatici sul frantoio per tre look distinti. Tutto il nostro montaggio e l’equilibratura sono gestiti da So-Cal Tire Pros a Burbank, California.

Vedi tutte le 22 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites200912hrdp-0912-01-1967-chevy-camaro-street-machine-makeover.jpg

Lascia un commento