Riparazione della cappa danneggiata – Massaggio del metallo manipolato

La bruttezza è più della pelle profonda

Vedi tutte le 1 fotoRon CeridonowriterMay 16, 2013

Dopo aver portato a casa la nostra Chevy del ’64 e averla controllata da cima a fondo eravamo convinti che fosse un camion robusto. Certo, i pavimenti hanno bisogno di un po’ di lavoro, e ha il solito assortimento di piccole ammaccature e ammaccature che i vecchi camion raccolgono. E poi c’era uno strano buco di ruggine nella parte anteriore del cofano, ma non sembrava troppo serio. Dato che il fissaggio del cofano sembrava essere la riparazione più semplice da fare, abbiamo iniziato a lavorarci per primi, non sapevamo cosa ci aspettasse.

I problemi sono iniziati con un’ipotesi sbagliata – abbiamo pensato che l’umidità fosse finita sotto il blob di stucco di plastica che è stato applicato all’angolo del cofano – e abbiamo avuto ragione. Da qualche parte nel passato del camion il cofano era stato danneggiato e la vecchia tecnica di forare i fori con una vite in lamiera con un martello scorrevole è stata usata per estrarre l’ammaccatura. In realtà molti riempitivi si sono occupati della maggior parte dell’ammaccatura e hanno tappato anche i fori delle viti.

Anche se i lavori di riparazione sono stati meno che stellari, sono stati peggiorati dal fatto che la cappa ha trascorso un considerevole periodo di tempo a testa in giù nel letto. L’acqua piovana raccolta nell’angolo anteriore si è fatta strada attraverso i fori riempiti e si è infilata sotto la plastica all’esterno e ha mangiato il metallo. Tutto questo è stato scoperto dopo che il riempitivo era a terra – ora avevamo un grande buco grande invece di quello piccolo che ci aspettavamo di affrontare. E la parte peggiore era che la toppa avrebbe dovuto avere la forma di una curva composta, il che era certamente più difficile di qualsiasi cosa avessimo mai fatto.

Articolo molto interessante
1948 Ford Firewall Repair

Per effettuare le riparazioni necessarie ci siamo avvalsi dell’aiuto di Jake Brazille di Jake’s Place a Firenze, Oregon. E mentre nessuno aveva mai provato prima, con un paio di mazzuole di plastica, un sacchetto da tiro e un martello da piallatore della Harbor Freight abbiamo richiamato tutto il nostro coraggio, gettato al vento la prudenza e messo in forma un pannello di toppa. Ecco come abbiamo fatto.

1. Pensavamo che fissare il cofano della nostra Chevy del ’64 sarebbe stato semplice, ma si è rivelato più impegnativo di quanto pensassimo. La parte peggiore è finita, ma c’è ancora molto lavoro da fare.

2. Inizialmente il piccolo buco nell’angolo del cofano non sembrava essere una vera sfida per la riparazione – questo prima che il vecchio riempitivo fosse macinato.

3. Jake Brazille ha iniziato a rimuovere la vecchia vernice e il riempitivo e ben presto è diventato ovvio che ci sarebbe stato più da fare per aggiustare le cose di quanto ci aspettassimo.

4. Quando la vernice è stata rimossa abbiamo scoperto sempre più stucco di plastica e le cose si stavano mettendo male.

5. Quando il riempitivo è stato macinato, abbiamo trovato molti più danni da ruggine di quanto ci aspettassimo, oltre a una serie di fori di vite che avrebbero dovuto essere saldati.

6. Non avevamo visto la macchia di ruggine all’interno del cofano, ma era ovvio che l’acqua che vi si raccoglieva aveva causato il problema della ruggine.

Articolo molto interessante
Magnum sotto vetro

7. Anche se si è tentato di togliere le ammaccature dal cofano, non si è fatto molto se non lasciare dei buchi da riempire.

8. Purtroppo c’è un grosso tutore all’interno del cofano che impedisce l’uso di un martello e di un carrello. Come metodo di riparazione alternativo Jake usa una pistola che attacca dei “chiodi” di rame alla superficie.

9. Uno speciale martello scorrevole afferra i chiodi e i punti bassi possono essere tirati su.

10. Nelle aree non coperte dal tutore, potrebbero essere utilizzate procedure convenzionali con martello e carrello.

11. Jake ha usato un quadrato per controllare i progressi. Una volta che il cappuccio era ragionevolmente dritto, la zona arrugginita veniva tagliata.

12. Abbiamo iniziato a fabbricare il pannello di toppa battendo un pezzo di lamiera dello stesso calibro del cappuccio in forma grezza.

13. Successivamente è stato usato un martello da piallatore per levigare tutte le irregolarità lasciate dai martelli. Poi abbiamo steso la toppa sul cappuccio per controllare la calzata.

14. Un test fit sull’angolo del cofano ha mostrato che eravamo sulla strada giusta.

15. Fiduciosi che la nostra toppa fosse della forma giusta, l’abbiamo usata per un modello e abbiamo tagliato via la parte danneggiata del cappuccio.

16. Quello che sembrava un piccolo buco ha finito per avere questo aspetto. Prima di installare la patch abbiamo trattato quello che abbiamo potuto con il Rust Encapsulator di Eastwood.

Articolo molto interessante
Barre Nerf - Consigli e trucchi

17. Per le aree non facilmente raggiungibili, abbiamo utilizzato il rivestimento del telaio di Eastwood che può essere applicato tramite un ugello all’estremità di una lunghezza di tubo flessibile.

18. Per confrontare la forma dell’area riparata con il lato opposto abbiamo usato un contorno di Eastwood. La nostra riparazione era abbastanza vicina da richiedere solo uno strato di riempimento.

19. Soddisfatti della forma del nostro pannello di toppa formato a mano, abbiamo acceso il nostro saldatore Miller e reso la riparazione permanente.

20. Mentre il cofano ha ancora bisogno di più lavoro, la parte difficile è fatta, e non è stato così difficile da fare come temevamo.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2013\05\cctp-1304-01-o-massaging-mangled-metal-fixing-rust.jpg

Lascia un commento