Ryan Butler: 1979-2011

Vedi tutti i 1 fotoswpengineWordsJul 13, 2011

Con grande tristezza riportiamo la scomparsa del costruttore e costruttore di hot rod Ryan Butler, 32 anni, che è rimasto tragicamente ucciso in un incidente in un idrovolante a Olympia, Washington, sabato 9 luglio 2011.

Ryan era conosciuto nel panorama delle hot rod del Nord-Ovest e a livello nazionale per il suo atteggiamento gentile e gentile, nonché per il suo talento per la lavorazione dei metalli, la lavorazione meccanica e un approccio creativo generale alla costruzione di macchine da strada e di aste da strada pluripremiate. Originario del Maryland, il giovane Butler ha debuttato sulla scena costruendo una Chevy Nova del ’67 che ha vinto il premio “Street Machine of the Year Award 2001”, seguita nel 2003 da “BuWicked”, una Buick Special del ’62 presente nella serie di videogiochi Sony Gran Turismo. L’ultimo riconoscimento di Butler è stato il “ShowLow” ’62 Chevy Bel Air, vincitore del Mothers Shine Award al SEMA Show del 2007.

L’amore di Ryan per le prestazioni e la maestria artigianale lo ha portato a creare la propria attività di fabbricazione nell’area di Seattle, dove la sua passione e il suo talento sono stati riconosciuti in tutta la comunità degli idrovolanti, dove ha fabbricato componenti per molti team e per le proprie barche da regata.

Ryan Butler era molto amato all’interno della comunità automobilistica non solo per il suo talento, ma anche per il suo atteggiamento positivo e il sostegno agli altri che lavorano nella comunità. Non si sono sentite critiche da parte di Ryan, perché capiva quanto fosse difficile portare a compimento queste grandi opere e che ognuno aveva il proprio gusto e il proprio stile, che andava rispettato.

Articolo molto interessante
750 veicoli per attraversare il blocco all'asta di Mecum SoCal

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201171107sr-01-z-ryan-butler-.jpg

Lascia un commento