Scegliere le gomme giuste – Dove la gomma incontra la strada

Scegliere i pneumatici giusti per il vostro camion

Vedi tutte e 4 le fotoStaffphotographerCT StaffwriterCoker TirephotographerFeb 25, 2011

Come tutti sappiamo, la costruzione di un vecchio camion può presentare ogni sorta di problemi, ma non si dovrebbe lasciare che la scelta delle gomme sia uno di questi. Ci vogliono solo pochi minuti per imparare le basi della produzione di pneumatici e capire i pneumatici giusti per la vostra applicazione, anche se è uno dei posti più facili per commettere un errore durante la costruzione del vostro camion. Alcune persone basano la loro decisione rigorosamente dal punto di vista del budget, e finiscono per usare pneumatici ordinari semplicemente perché sono più economici dei pneumatici speciali, come i whitewall. Non stiamo dicendo che sia una cosa negativa, ma è comunque importante sapere con cosa si ha a che fare prima di fare il grande passo.

Molti degli autocarri di cui disponiamo sono stati costruiti in un’epoca in cui i pneumatici a tele diagonali erano la norma, ma non sorprende che la maggior parte della gente passi alla tecnologia radiale, basata semplicemente su una guida più fluida e una migliore maneggevolezza. Conoscere le caratteristiche di ogni forma di produzione di pneumatici è un grande passo avanti verso il restringimento delle scelte, e poi si riduce fondamentalmente alle dimensioni complessive e al trattamento dei fianchi. Ci sono molte aziende tra cui scegliere, con molte offerte diverse, in termini di dimensioni, stile e costruzione, quindi fate i vostri compiti prima di prendere una decisione specifica sul pneumatico.

E mentre l’opinione di un rappresentante di vendita del cliente è molto apprezzata, suggeriamo di chiacchierare con i colleghi appassionati per avere un feedback reale su particolari pneumatici. Se ad un evento vedete un’auto o un camion che rotola su un set di pneumatici che suscitano il vostro interesse, parlate con il proprietario e vedete come gli piacciono. Naturalmente, la configurazione del telaio e delle sospensioni influisce notevolmente sul modo di guidare un camion, quindi provate a parlare con poche persone diverse con pneumatici simili e ottenete il loro feedback. È un passo che può rendere la vostra decisione molto più facile.

Sviluppo pneumatici

Senza dubbio, l’idea sbagliata più comune nell’industria degli hot rod e dei camion classici è l’origine dei pneumatici speciali. Alcune aziende utilizzano pneumatici radiali esistenti e applicano il trattamento dei fianchi come processo di produzione secondario. Sebbene abbia un prezzo ragionevole e produca un pneumatico di bell’aspetto, questo metodo di produzione non è così approfondito come lo sviluppo di un pneumatico da zero. Modificare il fianco di un pneumatico fa poco per la sua stabilità strutturale, per cui altre aziende si prendono il tempo di sviluppare pneumatici e produrli da zero, con il trattamento del fianco integrato fin dal primo giorno di produzione. A Corky Coker di Coker Tire piace chiamare i suoi pneumatici “pneumatici a parete bianca con certificato di nascita” perché ogni pneumatico speciale nasce con quel particolare trattamento del fianco integrato, proprio come ai bei vecchi tempi.

Che si tratti di una tela di sbieco o di un disegno radiale, lo sviluppo di un vero e proprio pneumatico speciale inizia con uno stampo. Alcuni stampi sono le unità originali degli anni passati, mentre altri sono stampi nuovi di zecca, costruiti a partire da disegni originali del suo produttore originale o da zero come un disegno totalmente nuovo. Per esempio, la linea molto popolare di pneumatici a tele diagonali Firestone Deluxe Champion è ufficialmente autorizzata da Firestone, e prodotta esclusivamente da Coker Tire. E anche se molti pneumatici a tele diagonali sono prodotti a partire da stampi originali, l’uso di materiali e tecniche di costruzione moderne offre il meglio di entrambi i mondi: l’aspetto autentico e la produzione moderna. Una volta che lo stampo è stato rinnovato e pronto per iniziare a produrre i pneumatici, si impiega il tempo necessario per testare il prodotto finito, utilizzando tecniche rigorose per determinare la velocità e il carico del particolare pneumatico, oltre ad eliminare i difetti di produzione prima che il pneumatico arrivi sul mercato. È questo tipo di ricerca e sviluppo che, a nostro avviso, pone Coker Tire in cima alla catena alimentare.

Bias-Ply

La maggior parte dei veicoli costruiti prima degli anni ’70 proveniva dalla fabbrica con pneumatici a tele diagonali, il che vale per la maggior parte degli appassionati di camion classici. Le persone con un’influenza hot rod tendono ad orientarsi maggiormente verso lo stile vintage di un pneumatico a tele diagonali, a causa dei bordi a pezzi molto popolari e dei profili stretti del battistrada. I pneumatici a tele diagonali sono facilmente la scelta più popolare per le hot rod tradizionali, e sono generalmente utilizzati sulle hot rod a ruote aperte degli anni ’20 e ’30. Tuttavia, sono anche utilizzati su autocarri in stile tradizionale degli anni ’40, ’50 e anche ’60. È innegabile che le gomme radiali siano più performanti di quelle a tele diagonali, ma questo è un sacrificio che molti appassionati di roditori e camionisti sono disposti a fare per il look giusto.

La costruzione di un pneumatico a tele diagonali inizia con un cordone di nylon o poliestere, che corre ad un angolo di 45 gradi dal tallone del pneumatico, con ogni strato che si sovrappone all’altro in modo incrociato. Questo crea un pneumatico forte e molto capace, ma la struttura rigida non permette alla gomma di conformarsi alla strada quasi come un moderno radiale. Con i pneumatici a tele diagonali, è comune avere una sensazione di vagabondaggio, poiché è probabile che il pneumatico segua le scanalature o i solchi della strada. E poiché i solchi e le scanalature della strada non sono perfettamente dritti, ciò significa che il camion tenderà a tirare in un modo o nell’altro se si guida su una strada accidentata. Questo non è un problema nella maggior parte dei casi, ma si può certamente notare una differenza al volante, perché ci vuole un po’ più di lavoro per guidare un veicolo con pneumatici a tele diagonali. La larghezza ridotta del battistrada può anche influenzare il modo in cui il veicolo si muove, e i fianchi alti offrono una sensazione unica che solo un pneumatico a tele diagonali può offrire.

E mentre alcuni dicono che un pneumatico a tele diagonali non va bene per la guida a lunga distanza, tonnellate di persone lo fanno senza problemi. Purché non vi dispiaccia adeguarvi alle nuove caratteristiche di maneggevolezza, non c’è motivo per cui non si possano utilizzare pneumatici a tele diagonali su un guidatore giornaliero. È tutta una questione di preferenze, quindi cercate di capire se preferite avere il massimo dello stile vintage e soffrire leggermente nel reparto maneggevolezza, o se preferite avere il massimo della maneggevolezza e soffrire leggermente nel reparto stile vintage.

Radiale

Un pneumatico radiale è prodotto pensando all’efficienza, ed è stato dimostrato che è in grado di gestire meglio, specialmente in condizioni di guida difficili. La costruzione del pneumatico è caratterizzata da file di cordicelle che corrono a 90 gradi dal tallone del pneumatico. Con la corda che si sposta in diagonale, i pneumatici radiali offrono un design più flessibile, che si traduce in una maggiore trazione. I pneumatici radiali sono inoltre dotati di uno o più strati di cinghie d’acciaio che aiutano a rafforzare la struttura del pneumatico, pur mantenendo la flessibilità complessiva del pneumatico.

I pneumatici radiali sono perfetti per l’applicazione giusta, ma alcuni hardcore hot roders non amano l’aspetto dei radiali su un’auto o un camion dallo stile tradizionale. I radiali hanno un’impronta più ampia rispetto ai pneumatici a tele diagonali e hanno un design completamente diverso che toglie un po’ del sapore della vecchia scuola, ma questo non significa che non siano attraenti. I radiali hanno un design liscio con una spalla arrotolata, invece del disegno a pezzi dei pneumatici a tele diagonali, che permette loro di funzionare molto meglio su superfici bagnate e asciutte.

Coker Tire è stata la prima azienda a produrre un pneumatico radiale a parete bianca larga, e lo ha fatto nel 1994. Questo disegno ha avuto un enorme successo e da allora Coker ha introdotto una serie di marchi e disegni diversi per soddisfare le esigenze dei suoi clienti. Nel corso di ulteriori ricerche, abbiamo scoperto che marchi come BFGoodrich, American Classic e Coker Classic sono disponibili presso Coker Tire, e ogni marchio ha un disegno specifico del battistrada e dei fianchi. I radiali a parete bianca sono la specialità di Coker Tire, quindi l’offerta di più di una marca ci offre una varietà di scelte quando è il momento di prendere il telefono e fare un ordine.

Coker offre anche un paio di modelli di pneumatici che assomigliano molto a quelli a tele diagonali, ma sono caratterizzati da una costruzione radiale. Un esempio è la serie radiale Coker Classic da 16 pollici, che ha l’aspetto alto e magro di una tela diagonale, così come una spalla robusta, invece della spalla liscia e arrotolata come la maggior parte delle offerte radiali. Gli interni radiali conferiscono grandi caratteristiche di guida con l’aspetto vintage di un pneumatico a tele diagonali.

On The Road

Una volta effettuata la selezione dei pneumatici, da lì è tutto in discesa, giusto? Beh, c’è ancora qualche passo da fare prima di poter iniziare a guidare. La prima è il montaggio e l’equilibratura delle gomme sulle ruote esistenti: questo può rendere o rompere il modo in cui un veicolo guida. Il gonfiaggio delle gomme è un processo semplice, ma ci sono dei vantaggi nell’uso del gonfiaggio con azoto, al contrario dell’aria normale. A volte, l’aria normale può passare attraverso il fianco di un pneumatico, e alla fine portare a un muro bianco marrone. Le molecole più grandi di azoto riducono le possibilità che ciò accada e producono meno accumulo di calore all’interno del pneumatico, mantenendo la pressione costante.

L’equilibratura è una parte critica del processo e la maggior parte dei negozi di pneumatici di tutti i giorni utilizza un equilibratore con un supporto mozzo-centrico, il che significa che la ruota è attaccata alla macchina dal foro centrale della ruota. Non ci vuole molto studio per capire che l’equilibratura di un pneumatico e di una ruota montata dal mozzo non è correlata con la guida nel mondo reale, perché le ruote sono montate dai tasselli quando sono sul veicolo. Per una lettura migliore e più accurata, i gommisti specializzati utilizzano un supporto a capocorda, in modo che la ruota possa essere montata alla macchina esattamente come verrebbe montata sul veicolo.

Quando si tratta di equilibratura, molte ruote originali in acciaio saranno fuori tondo, o avranno una leggera deformazione a causa degli anni di abusi. Questo rende difficile bilanciare l’assemblaggio di pneumatici e ruote, per cui molte persone finiscono per acquistare nuove ruote in acciaio. Questi sono disponibili anche attraverso Coker Tire, in modo da poter acquistare pneumatici e ruote insieme e avere la gente a Coker fare il montaggio e l’equilibrio per voi. Dal nostro punto di vista, questo è il gioco giusto, perché semplifica enormemente il processo e permette di raccogliere i benefici del gonfiaggio con azoto, e di saltare il montaggio e l’equilibratura tutti insieme. Da lì, basta avvitarli e mettersi in strada con i vostri pneumatici nuovi di zecca. Sia che scegliate pneumatici a tele diagonali o radiali, o che prendiate la sempre difficile decisione del muro nero o del muro bianco, trovare i pneumatici giusti per il vostro camion classico è un elemento chiave per godervi il vostro tempo al volante.

Vedi tutte e 4 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201121104clt-06-o-choosing-the-right-tires-wheels.jpg

Lascia un commento