SEMA Mustang Mustang Build Powered by Women: Ricapitolazione della prima settimana

Vedi tutte le 15 fotoElana Scherrwriter13 luglio 2012

Se non siete nuovi all’HOT ROD, allora conoscete il SEMA 2013 Mustang Builded Powered by Women che si sta svolgendo presso il negozio HOT ROD qui nella bellissima El Segundo, in California. Se siete nuovi ad HOT ROD… benvenuti!

La costruzione è iniziata con una Mustang 5.0 2013 completamente stock donata da Ford, e il team di sole donne ha meno di due mesi per trasformarla da puledro vivace a stallone selvaggio. Molte aziende associate all’aftermarket SEMA hanno fornito i componenti per la costruzione, ma sta alle donne mettere tutto insieme.

Abbiamo fatto il check-in regolarmente durante questa prima settimana, e oggi ci siamo seduti con il membro del team Karen Salvaggio e abbiamo chiesto come stava andando il progetto.

HR: Chi c’era in cantiere questa settimana?


KAREN: Beh, avete incontrato il team leader JoAnn (Bortles), e naturalmente Kellie Colf, che è stata incredibilmente energica e si è dedicata ad assicurarsi che avessimo la (wo)manodopera e i pezzi di ricambio necessari per il progetto. Camee (Edelbrock) è stato fantastico. E’ molto bello avere un Edelbrock nella costruzione mentre stiamo installando il compressore Edelbrock. Lei sa come funzionano queste cose! Susan (Carpenter) e Samantha (Whitfield) sono state qui per la maggior parte della settimana e mercoledì ci hanno raggiunto Julia Johnson e Raquel Rangel dello Skyline College.

HR: È una grande squadra. Com’è lavorare insieme?


KAREN: È stato incredibile. Non si tratta di un gruppo casuale di persone che dicono di sapere quello che fanno, sono tutti tecnici molto esperti, piloti e uomini d’affari dell’aftermarket automobilistico. Il nostro team leader JoAnn è una pluripremiata pittrice con un proprio negozio, che ha scritto libri sulla pittura ed è già stata coinvolta in questo tipo di costruzioni di gruppo. Camee (Edelbrock) è ovviamente cresciuta intorno alle auto, e così hanno fatto molte delle altre donne della costruzione. Julia è un’istruttrice di auto presso lo Skyline College con diverse certificazioni ASE. Questo gruppo è così professionale, eppure non c’è nessun ego, nessuna postura. Quello che è davvero incredibile è come tutti siano attenti, pronti ad aiutare. Si possono avere tante mani fisicamente sui bulloni in una sola volta, ma se sembra che sia difficile da vedere, troppo buio, all’istante qualcun altro è lì con una luce, o se il passo successivo richiede una presa da mezzo pollice di profondità, nel momento in cui sei lì, qualcuno ce l’ha in mano e pronto per te. È un grande lavoro di squadra.

HR: Dovremmo far notare, dato che Karen non ne ha parlato, che nemmeno lei è una dilettante. Volevamo elencare alcune delle vittorie in gara da lei dichiarate, ma con una carriera ventennale che spaziava dalla sporcizia alle auto sportive, non avevamo più spazio! È anche un’istruttrice di corse, e ha lavorato con una delle nostre migliori concorrenti, Brandy Morrow della Spectre Performance.


HR: E’ bello che stia andando bene, ma anche la migliore costruzione deve correre in pochi bobbles. Qualche problema questa settimana?


KAREN: Niente di veramente drammatico, in realtà. Come ho detto, grande lavoro di squadra, grande capacità di risolvere i problemi in squadra e quando abbiamo avuto bisogno di supporto esterno, diciamo, con la melodia del supercharger, Kellie o JoAnn è stata al telefono per avere le risposte e per farlo. La parte più difficile del lavoro con un’auto controllata dal computer è che bisogna assicurarsi che la melodia sia giusta e noi siamo impazienti di uscire e guidarla! Davvero, non c’è stato nessun aspetto negativo nella costruzione di questa settimana. La gente è fantastica, il negozio qui è fantastico. Snap-On ci ha aiutato ogni volta che abbiamo avuto bisogno di uno strumento specifico, è stato davvero divertente.

HR: A questo punto ci ha raggiunto Kellie Colf.


KELLIE: Quando abbiamo iniziato questo progetto, c’erano così tante incognite, ma questo team, questo negozio… ha appena superato le nostre aspettative del 1000%

HR: Uscita Kellie, che era distratta e deliziata dall’arrivo di alcuni binari per il carburante o qualcosa del genere. Questo è un gruppo entusiasta.


HR: Allora, cosa avete fatto questa settimana e cosa c’è dopo?


KAREN: Abbiamo messo un nuovo compressore! Quella è stata probabilmente la parte più emozionante, quando il compressore di riserva si è staccato e quel nuovo Edelbrock è andato al suo posto. Sapere cosa significa per le prestazioni, vederlo imbullonato nel vano motore… è una cosa bellissima. La Ford Mustang di serie è un’auto fantastica, 420 CV, ma quando avremo finito avremo 599 CV. Abbiamo fisicamente finito l’installazione entro martedì pomeriggio, mercoledì era in fase di messa a punto e giovedì abbiamo rimesso tutto a posto. Avevamo tolto il cofano, la fascia anteriore, ecc. Il cofano di serie non è autoportante, così abbiamo sostituito i montanti del cofano con un set che non richiede alcuna asta di supporto supplementare. Sono molto belli. In questo momento stiamo montando i cappelli dei freni Wilwood in preparazione per la prossima settimana, che è la Settimana delle Sospensioni. Stiamo montando i freni anteriori a 6 pistoncini e posteriori a 4 pistoncini, lo stesso set-up della Shelby GT350. Quando si aggiorna la potenza, è necessario aggiornare gli stop e altri componenti, la prossima settimana faremo panhard bar, assali posteriori… roba buona.

HR: Soooo, qualcuno lo farà correre prima che vada all’asta una volta completato?


KAREN: Lo spero! Sarei felice di offrirmi volontario. Farei questo sacrificio per la causa.

Vedi tutte le 15 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20127IMG-0364.jpg

Lascia un commento