Sterzo dritto

Mantenere l’asse dritto e ottenere il servosterzo

Vedi tutte le 16 fotoKevin LeewriterJul 16, 2003

Non tutti possono permettersi o vogliono scambiare le sospensioni anteriori ad asse dritto del loro pickup con una moderna IFS, ma con le giuste modifiche non dovrai soffrire per questo. Con un IFS non riuscirete mai ad ottenere il camioncino con l’asse dritto più profondo possibile, ma con la giusta scelta di molle e ammortizzatori, la qualità di guida può essere altrettanto buona. E con i kit disponibili per aggiungere servosterzo e freni a disco, la custodia può essere facilmente realizzata per mantenerla alla vecchia maniera.

Subito dopo essersi assicurati che il camion si fermi bene, la scelta migliore per un upgrade delle sospensioni anteriori è quella di passare al servosterzo. Con la popolarità di pneumatici più grandi e più larghi, diventa ancora più una necessità – a meno che non si sta cercando di costruire il vostro bicipite con l’esercizio di parcheggio parallelo.

Stavamo parlando con i ragazzi della Golden State Parts di questa cosa quando ci hanno suggerito di passare a dare un’occhiata al loro nuovo kit. Per fortuna, si stavano preparando a installarne uno su una Chevy del ’58. L’installazione è andata abbastanza bene con il motore ancora in posizione. Il collettore lato guida doveva essere rimosso, e lo scarico è caduto per avere un accesso migliore. L’unico strumento necessario che non tutti potevano avere era un trapano a 90 gradi, ma questi possono essere noleggiati o presi in prestito.

Vedi tutte le 16 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento