Superformance Ford Cobra 10th Anniversary – Arrotondamento del serpente a molla

Vedi tutte le 1 fotoRandall J.ThomaswriterJan 1, 2005

C’è un fine settimana dell’anno che ha un tuono fuori stagione nella sonnolenta cittadina di Ross, Ohio. Non è stato realmente legato al tempo, ma è stato creato dal naturale accumulo di proprietari di Superformance provenienti da tutto il paese che convergono a Ross per partecipare alla Raccolta del Serpente di Primavera.

Soprannominata con affetto la SSR, l’evento di quest’anno ha celebrato il decimo anniversario della Superformance, con oltre 180 proprietari di Superformance (con varietà tra cui la Superformance Mark-III, S-1 Roadster, Coupé, e anche alcuni Noble M12) e appassionati provenienti da tutto il mondo presenti, alcuni dei quali hanno guidato per oltre 800 miglia per essere lì.

Ciò che accomuna tutte queste auto è che sono state tutte prodotte nello stabilimento high-tech di Superformance a Port Elizabeth, in Sudafrica. James Price, proprietario di Superformance, insieme a Ronnie Kruger (presidente di Superformance International of Virginia) hanno sempre considerato i proprietari delle loro auto come parte di una grande famiglia allargata, il che rende l’annuale Spring Snake Roundup più che altro una riunione di famiglia.

Anche se i monsoni torrenziali hanno salutato i primi arrivi, questi appassionati non hanno lasciato che un po’ di umidità li tenesse lontani dal loro tanto atteso obiettivo. E si potrebbe pensare che il freddo, il bagnato e la pioggia abbiano impedito a questi proprietari di vedere anche solo una goccia d’umidità, ma non questa folla. La pioggia, la neve e persino il ghiaccio non offuscheranno questi irriducibili, e molti non si sono nemmeno preoccupati di mettere le loro tettuccine per il giorno che li aspetta.

Una volta riscaldati a fondo i serpenti, un’enorme auto da 3 miglia di Superformance si è diretta verso una crociera di 120 miglia attraverso la lussureggiante Ohio River Valley, che ha portato sulle tortuose strade tortuose che ogni appassionato di auto sportive sogna. Alla fine, il gruppetto di maneggiatori di Snake ha guidato i loro possedimenti fino alla Edgewater Raceway per un po’ di azione di drag strip. Un’auto dopo l’altra è andata in scena dietro l’albero di Natale tremolante, mentre dozzine di fan tenevano fuori i loro cellulari per telefonare e per sentire il riverbero dei suoni che scuotevano il terreno mentre le auto passavano.

Il giorno dopo cieli limpidi e soleggiati hanno visto l’entourage del settore automobilistico che si è riversato sul prato anteriore di Dynamic Motorsports, parcheggiando in fila nell’ordine della data di costruzione. Questo ha permesso agli spettatori di vedere la bellezza di questa fila in ordine cronologico, mentre lasciavano la banchina del costruttore. Mentre i giudici macinavano il terreno ispezionando le auto, iniziavano le “Olimpiadi del parcheggio”, opportunamente contrassegnate con l’etichetta “Parking Lot Olympics”, a partire dalla possibilità di pesare la corsa su una bilancia di precisione a quattro angoli. I risultati delle diverse combinazioni di motori e accessori hanno dimostrato che c’era pochissima differenza tra i modelli a blocco grande e piccolo. Tuttavia, ha rivelato un significativo aumento delle prestazioni di maneggevolezza che si poteva ottenere semplicemente bilanciando le differenze di peso da un lato all’altro, che si sono rivelate essere in media di 70 libbre l’una dall’altra.

Più tardi nella giornata è stata organizzata un’altra “veloce” crociera di 70 miglia, per poi tornare all’hotel dove Dynamic Motorsports ha organizzato un enorme banchetto di premiazioni. Anche se molti sono venuti come estranei, tutti se ne sono andati come amici e familiari, con numeri di telefono scambiati e voti fatti per incontrarsi di nuovo al Superformance Spring Snake Roundup del prossimo anno!

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20051501kc-01-ps-superformance-10th-anniversary-event.jpg

Lascia un commento