Telaio Tribute T di Speedway Motors’ T Chassis

Il nostro Tributo per il 60° Anniversario T sta rotolando

Vedi tutte e 2 le fotoJimmy SmithphotographerKevin ElliottwriterOct 29, 2013

Portare qualsiasi progetto ad uno stadio di telaio mobile è un’enorme pietra miliare. Si tratta di un vero e proprio richiamo morale e di solito ci vogliono diverse settimane, se non mesi. Il Tribute T che stiamo costruendo per celebrare il sessantesimo anniversario della rivista è un po’ diverso, visto che siamo arrivati a questo stadio in meno di una settimana! Questo è il bello del kit della Speedway Motors: Si avvita letteralmente, poiché tutte le staffe sono state saldate al loro posto, e tutti i filetti sono stati filettati, prima di lasciare lo stabilimento Speedway in Nebraska.

Perché è un kit, e perché abbiamo visto diverse “kit car” nel corso degli anni che erano tutt’altro che un kit, abbiamo deciso di verniciare immediatamente i componenti, il che significa che non saremmo stati in grado di saldare nulla al telaio senza rovinare la verniciatura. L’idea è di dimostrare che una di queste auto può essere messa insieme da qualcuno che non possiede un saldatore, o la capacità di saldare. Ora, potremmo decidere di aggiungere più avanti nella costruzione alcune parti che non fanno parte del kit (l’editore Fortier è desideroso di aggiungere le cinture di sicurezza, il che significherà fabbricare dei supporti adatti, per esempio), ma tali parti potrebbero essere coltivate da professionisti mentre il telaio rimane nel vostro negozio di casa, poi imbullonato in posizione.

Articolo molto interessante
Costruire un battitore migliore - Tech

Dipingere tutto ora significa anche non dover smontare la macchina in seguito per la rifinitura finale. Una volta imbullonata, rimarrà unita, accelerando di nuovo i tempi di costruzione. Tempi di costruzione lunghi significano un entusiasmo in calo, come può testimoniare qualsiasi costruttore di un progetto a lungo termine!

Abbiamo fatto verniciare a polvere il telaio, le travi a I e le sospensioni anteriori e posteriori, ma abbiamo scelto di verniciare tutto il resto con il Chassis Black di Eastwood, per la sua finitura semigloss, la durata e le qualità senza primer, oltre a verniciare parti selezionate in Spray Gray per un aspetto fuso. Naturalmente tutte le parti sono state preparate prima della verniciatura con uno Scotch-Brite grigio e il Fast Etch di Eastwood.

Ruote e pneumatici possono fare o rompere qualsiasi auto, quindi con questo in mente, e con un tema anni ’60 a cui aderire, il nostro telaio di rotolamento è stato completato con un set di steelies verniciato a polvere avvolto in grande ‘n’ piccolo largo muro bianco Firestone bias-ply in gomma di Coker Tire. Questi avranno i cappellini a forma di luna di bebè una volta che i dadi a capocorda saranno serrati per l’ultima volta.

Vedi tutte e 2 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento