Test del carburatore Dyno – Risultati del flusso

Test dei carburatori stradali – Cosa funziona davvero?

Vedi tutte le 9 fotoKeith DunnuckwriterMay 28, 2014

Il test dei carburatori su un banco prova motori può a volte essere fuorviante. Abbiamo tutti visto prove che mostrano carburatori di grandi dimensioni che producono più potenza, anche su un motore piccolo, che nessuno sano di mente farebbe funzionare un carburatore così grande nel mondo reale. Per strada, la qualità del minimo e la guidabilità dell’aeromobile fanno la differenza tra un’auto che guidiamo e una che vorremmo guidare di più. Quando testiamo diversi componenti su un banco motore, possiamo fare di più che confrontare la potenza a tutto gas. Mettere un carico su un motore per simulare una crociera lungo la strada o in salita può essere illuminante.

Avevamo testato diversi collettori di aspirazione sul nostro motore 360 budget, e abbiamo notato che dopo il passaggio a un collettore in stile air-gap, il nostro fidato Holley 670 street avenger faceva fatica a stare al minimo. Con i suoi corridori isolati e il design a doppio piano, il carburatore non riusciva a fornire abbastanza carburante attraverso il circuito del minimo. Avevamo una combinazione di parti che sembravano essere fuori dal campo di quello che il nostro carburatore era stato progettato per funzionare, anche se le parti sembrano essere abbastanza comuni in questi giorni. La presa d’aria stava facendo sì che il segnale a basso vuoto della nostra camma Comp Thumper desse fastidio con la nostra messa a punto.

Dopo aver aperto il nostro limitatore di alimentazione al minimo da .026 a .030 pollici per curare il fatto di non essere in grado di ottenere una lettura A/F migliore di 15,5 al minimo, abbiamo avuto di nuovo un bel motore performante. Ora siamo stati in grado di ottenere una miscela costante al minimo di 14,0. Abbiamo finito per far girare i getti principali del carburatore anche in alcune dimensioni, ma questo è abbastanza normale per il gas della pompa a nostra disposizione dove stavamo testando. Quando siamo andati a tutto gas, la lettura A/F è stata di 16,5 da 2.000 a 3.500 giri al minuto, e poi si è arricchita fino a 13,8 all’estremità superiore prima del cambio di getto.

Dopo aver scambiato il jet della fabbrica dal 65/68 al 68/72, siamo stati a una lettura A/F molto più bella del 13,5 in crociera, e la parte superiore era a 12,5, che ci ha portato dove dove dovevamo essere.

Ci siamo chiesti quanti di loro si sono lasciati cadere in una performance cam e poi non sono riusciti a chiamare perché non possono o non vogliono iniziare a forare i circuiti del carburatore dopo aver sganciato i loro soldi duramente guadagnati per un nuovo carburatore.

Abbiamo finito per testare alcuni altri carburatori Holley per vedere se si trattava di un problema generale, e per vedere come ognuno di essi si comportava dal minimo alla crociera, fino al regime di giri più alto. Abbiamo deciso di provare un 4777 (650 Double Pumper) per vedere se si comportava allo stesso modo. Il circuito al minimo in questo carburatore è stato calibrato molto più ricco, e non ha richiesto alcuna modifica. Il 650 ha funzionato abbastanza bene ovunque, ma abbiamo notato che il carburatore è andato estremamente magro a parte l’acceleratore di nuovo. Sul nostro piccolo 360, il circuito al minimo ha funzionato abbastanza bene, ma la nostra miscela a parte dell’acceleratore era di nuovo a metà dei 15 anni. Un cambio di direzione da 67 a 69 sul lato primario ha portato il nostro midrange in linea a 13.8, mentre la parte superiore è stata cambiata solo leggermente a 12.7 rispetto al precedente 12.8.

Articolo molto interessante
Usare i dati delle emissioni per sintonizzare la vostra Pontiac

Vedi tutte le 9 foto

1. Il primo per il nostro test è stato il carburatore secondario Holley 3310 750 sottovuoto. È stato a lungo considerato uno dei migliori carburatori da strada che si possano ottenere.

Vedi tutte le 9 foto

2. Avevamo usato un Holley 670 Street Avenger con buoni risultati prima di un cambio di assunzione. Il passaggio a una presa d’aria ha indebolito il segnale del vuoto.

Vedi tutte le 9 foto

3. Un Holley 650 Double Pumper è calibrato più per le prestazioni che per l’uso su strada. Dobbiamo concordare, che ha funzionato bene sulla nostra strada 360 a prescindere.

Vedi tutte le 9 foto

4. Abbiamo finalmente avuto modo di provare un nuovo carburatore Street Demon con un corpo in polimero.

Abbiamo anche testato un carburatore che è probabilmente il singolo carburatore di maggior successo mai venduto¿ il secondario sottovuoto Holley 3310 750. Questo carburatore è stato installato su molte auto ben performanti per tanti anni come ci teniamo a ricordare. La sintonia fuori dalla scatola su questo carburatore ci ha dato una miscela inattiva di 14,5, una miscela di gamma media di 13,2, e una miscela di fascia alta di 13,8. Questo carburatore non ha getti posteriori che possono essere cambiati, ma si basa invece su un orifizio forato nella piastra di dosaggio. Abbiamo cambiato i getti anteriori da 72 a 75, e questo ci ha fatto diventare troppo ricchi durante la crociera, mostrando 12,6. Siamo poi tornati ai 72 jet di fabbrica, e abbiamo cambiato la piastra di misurazione posteriore per un nuovo blocco di misurazione con getti regolabili. L’orifizio forato in fabbrica era pari a un jet 75, che è stato verificato con un tiro di riserva. I getti posteriori fino a 78 ci hanno portato a 13,0 di carburante. Quando si lavora su uno di questi carburatori, idealmente, un sintonizzatore dovrebbe usare il getto per la regolazione del midrange e il circuito della valvola di potenza dovrebbe essere composto per fornire la regolazione finale dell’acceleratore. Questo carburatore sembrava aggiungere più carburante del necessario attraverso la restrizione del canale della valvola di potenza, che ci ha impedito di ottenere le miscele corrette ovunque. Aftermarket blocchi di misurazione sono disponibili con una restrizione regolabile per prendersi cura di questo, ma era al di là della portata di questo test.

Articolo molto interessante
Ardun moderno

Ora abbiamo un’opzione precedentemente non disponibile che suona come una buona misura per questi tipi di costruzione¿ il nuovo demone di strada. Una versione 625 cfm è stata testata qui, ma ci è stato assicurato che anche una versione 750 verrà rilasciata a breve. Abbiamo ordinato la nostra con il corpo principale in polimero, in modo da poter testare anche le affermazioni relative alla temperatura del carburante più fredda pubblicizzate con loro. Dobbiamo ammettere che siamo rimasti piacevolmente sorpresi quando tutto ciò che pubblicizzavano su un prodotto si è rivelato vero. Abbiamo installato il Demon con la sua piastra in dotazione, che è stata progettata per aiutare il carburante di taglio mentre lascia la fessura sul circuito inattivo nella piastra di base. Una volta che abbiamo innescato il carburante, il motore si è avviato facilmente, e la miscela al minimo era quasi perfetta a 14,0. Nell’assetto di fabbrica, abbiamo avuto la migliore messa a punto del minimo e dell’acceleratore in parte, e la nostra potenza massima era alla pari con quella che avevamo ottenuto con gli altri carburatori dopo che erano stati messi a punto. La nostra miscela da crociera era di 13,8, e la potenza massima era di 13,2.

Abbiamo ordinato il kit di tuning con il nostro Street Demon, in modo da poterlo comporre il più vicino possibile alla perfezione. Con il nostro basso vuoto al minimo, non appena l’acceleratore si apriva, i getti del dosatore si aprivano, richiedendo il cambio di una molla più leggera. Il lato primario dello Street Demon utilizza una combinazione asta dosatrice/getto dosatore, mentre il lato secondario utilizza getti principali di tipo Holley standard. Dato che il nostro A/F era leggermente magro per la migliore potenza, abbiamo sintonizzato il lato primario per una bella miscela di potenza di crociera di 13.5, e come dice il manuale del Demon, abbiamo sintonizzato i getti secondari per una buona miscela A/F di fascia alta. Ci è voluto un bel salto nelle dimensioni del jet per fare la differenza nella miscela complessiva. Su un tipico Holley, normalmente effettuavamo i cambi di getto con due incrementi di stop. Ma i jet tipo Holley nel nostro kit erano 86 e 90. Con gli 80 getti installati in fabbrica, abbiamo finito per passare agli 86 getti del kit, che hanno dimostrato di apportare un piccolissimo cambiamento nella miscela, quindi siamo passati ai getti più grandi (90) per arrivare a una miscela A/F perfetta per il nostro motore di 12,5. Ora abbiamo avuto prestazioni ancora migliori durante i nostri test.

Articolo molto interessante
Multi-Carb Chevrolet Multi-Carb piccole prese a blocco

Durante il test dei carburatori modulari Holley, abbiamo controllato le temperature dell’area della vasca del carburante dopo aver fatto i nostri tiri al banco. Le temperature della vasca del carburante erano sempre entro 10 gradi dal collettore di aspirazione. Con una temperatura dell’acqua di 180 gradi, l’aspirazione sotto il carburatore era in media di 144 gradi. La vasca del carburante era, in media, di 134 gradi. Il demone della strada ha mantenuto il corpo principale più fresco, che è dove risiede il carburante, con una media di 95 gradi. Un tale abbassamento della temperatura del carburante dovrebbe davvero aiutare in un caldo giorno d’estate, quando l’ozio nel traffico fa bollire il carburante in condizioni estreme sotto il cofano.

È rinfrescante vedere un’azienda dedicare la ricerca e gli strumenti per fare un bel miglioramento dei carburatori per quelli di noi che non vogliono passare all’iniezione. Con la risposta e la capacità di messa a punto del Demone della strada, sarebbe difficile da battere per una bella hot rod guidata dalla strada. Date un’occhiata alle classifiche su www.moparmuscle.com, che mostrano le prestazioni di ogni carburatore, con una sintonia fuori dagli schemi, e con la nostra messa a punto per vedere come i risultati si accumulano.

Vedi tutte le 9 foto

5. Il demone di strada è caratterizzato da una configurazione di trasferimento a vuoto che aiuta a tranciare il carburante quando entra nel collettore.

Vedi tutte le 9 foto

6. Il cambio dei getti nel caburettore Demon richiede la rimozione del carburatore, lo svuotamento del carburante e la rimozione di diverse viti da sotto.

Vedi tutte le 9 foto

7. 7. I getti primari (puntatore) o i getti secondari possono essere cambiati così come le aste di misurazione primarie.

Vedi tutte le 9 foto

8. La regolazione dell’acceleratore parziale può essere normalmente effettuata sul demone della strada senza smontare l’intero carburatore, cambiando le aste di dosaggio e le relative molle di azionamento.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento