The Urban Suburban Part 3 – 1947 Pannello di consegna Chevrolet

Il grande freno di Urbano

Vedi tutte le 15 fotoBruce CaldwellwriterScott DoephotographerSep 23, 2003

Andare veloce promuove più status e approvazione tra pari che fermarsi rapidamente. Gli appassionati di auto adorano fare lanci su numeri di prestazioni come la potenza lorda, da 0 a 60 volte, le velocità di un quarto di miglio e il potenziale di velocità massima, ma quand’è stata l’ultima volta che avete sentito qualcuno vantarsi delle distanze di arresto? Eppure, quando si guida l’asta stradale e si verifica una situazione che potrebbe danneggiare te o l’auto, è più probabile che tu abbia bisogno di cavalli o di capacità di frenata?

I freni ad alte prestazioni sono come le cinture di sicurezza: speri di non doverli mai usare, ma quando lo fai, non hanno prezzo. Ci sono così tanti ottimi sistemi di aggiornamento dei freni disponibili che non c’è motivo di non avere un sistema frenante efficace su un’asta stradale. I freni a disco anteriori sono praticamente un elemento di default, e i freni a disco posteriori stanno diventando molto più diffusi.

Uno dei primi oggetti messi in sicurezza per il progetto Urban Suburban è stato un motore Chevy di grossa cilindrata della Beck Racing Engines. Il motore Max Velocity Plus da 496 cubi produceva 564 CV e 563 libbre di coppia con benzina a 91 ottani. Si tratta di un’uscita meravigliosamente bilanciata, che dovrebbe spingere con facilità anche la Chevy relativamente pesante.

Il Ray Doe dell’Obsoleto di RB capisce il valore dei freni di prima classe sulle aste stradali. Voleva freni pari alla sostanziale potenza (e peso) della Urban Suburban, così si è rivolto agli esperti della Stainless Steel Brakes Corporation (SSBC). I freni scelti sono stati i freni a disco anteriori a quattro pistoncini Force 10 Extreme Duty di SSBC e i freni a disco posteriori a quattro pistoncini Extreme Duty Force 10.

I sistemi frenanti Force 10 sono disponibili con una varietà di dimensioni del rotore. Sull’Urban Suburban sono stati selezionati rotori anteriori da 13 pollici, mentre i rotori posteriori hanno un diametro di 14 pollici. Tali rotori di grandi dimensioni richiedono ruote di grande diametro per il gioco. Questo non è un problema sul Burban Urban ‘Burban, poiché le ruote e i pneumatici di grandi dimensioni sono sempre stati parte del piano. Le ruote Billet Specialties SLX 01 erano i lingotti di scelta nelle dimensioni 18×8,5 davanti e 20×10 dietro.

A proposito di grandi ruote, oltre all’eccezionale valore funzionale dei freni Force 10, c’è anche un plus cosmetico. Tutto quello spazio vuoto dietro i raggi delle ruote da 20 pollici può sembrare un po’ vuoto. Con i freni a disco ad alte prestazioni c’è qualcosa di interessante da vedere dietro i raggi.

Tutti i rotori dell’Urban ‘Burban sono i Turbo SSBC Turbo Slotted Rotors. Gli slot curvi sono lavorati a CNC in modo da sembrare un trucco, ma la loro funzione principale è quella di aiutare a raffreddare i freni. Il design permette il flusso d’aria per raffreddare e pulire i rotori. Questo migliora le prestazioni, aggiunge vita ai rotori e ha un aspetto pulito nel processo.

SSBC ha anche una placcatura opzionale “Xtra-Life” che può essere aggiunta ai loro rotori. Questo materiale anticorrosione brevettato aiuta a resistere alla ruggine e mantiene tutte le superfici non soggette ad usura al meglio. Quando si ha un investimento sostanziale in freni e ruote, l’ultima cosa che si vuole guardare sono i rotori corrosi. I prodotti SSBC utilizzati nella Suburban hanno tutti ricevuto le opzioni full-dress.

Un altro prodotto SSBC che è sia funzionale che cosmetico è il loro set di pastiglie per freni in carbonio Kevlar ad alte prestazioni. Queste pastiglie forniscono una potenza d’arresto superiore, massima durata e minima polvere dei freni. Una migliore risposta all’arresto è il miglior motivo per utilizzare queste pastiglie per freni premium, ma non avere così tanta polvere dei freni da pulire è un bel bonus.

La finitura standard delle pinze Force 10 è l’anodizzazione trasparente. A scelta, sono disponibili alluminio lucidato o verniciato a polvere in rosso, nero, blu o giallo per un maggiore impatto visivo. Per i costruttori con freni a disco esistenti, SSBC offre kit di aggiornamento delle pinze a cambio rapido. Queste pinze in alluminio Force 10 forniscono una maggiore potenza di arresto rispetto alle pinze OEM di serie. I kit di aggiornamento Quick Change sono disponibili in tutte le finiture precedentemente menzionate.

C’è un set aggiuntivo di freni a disco sulla Urban Suburban. Il freno di stazionamento meccanico è un’unità di alluminio ricavato dal pieno Force 10. Si autoregola senza bisogno di smontaggio. Il piccolo e sottile freno di stazionamento si monta sui rotori posteriori accanto alle pinze dei freni posteriori veri e propri. Si adattano alla maggior parte dei cavi del freno di stazionamento di fabbrica e aftermarket.

Durante il periodo in cui sono stati installati i freni SSBC Force 10, le linee dei freni sono state montate (sono già piombate sul telaio di rotolamento) e agganciate al cilindro maestro di potenza e alla valvola di dosaggio in linea.

Durante questa parte dell’accumulo è stato installato il serbatoio del gas in acciaio inossidabile della Rock Valley. Il telaio mobile della RB è stato progettato specificamente per un serbatoio Rock Valley. Sugli autocarri Suburban e Panel, il bocchettone di riempimento si trova sul lato destro. È necessario uno sportello di riempimento del gas nel parafango posteriore destro. Per le applicazioni di pick-up, si può attaccare con il bocchettone di riempimento del parafango o optare per un bocchettone di riempimento centrale. Con il bocchettone di riempimento centrale si può posizionare un piccolo sportello nel pianale. L’Urban Suburban è a carburazione, ma anche i serbatoi della Rock Valley possono essere predisposti per l’uso con motori a iniezione.

Tutti i carrelli sono al loro posto e il telaio è su ruote. I tubi del carburante e dei freni sono tutti installati. Un volante, una cassa del latte e una batteria farebbero del telaio un guidatore, ma per quanto tutti siano ansiosi di provare il motore BRE, l’unica modalità di viaggio attuale è la spinta. Durante il periodo di assemblaggio del telaio e del carrello, il mago del metallo Alan Swedberg si occupava della carrozzeria radicale. Trasformare il pannello in un Suburban con un’inclinazione nomade sarà coperto nella prossima puntata.

Vedi tutte le 15 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento