Tonnellate di divertimento

Il ’03 AHA Kit Car Show di AHA al Knott’s Berry Farm non aveva bisogno di sole per essere un successo

Vedi tutte le 19 fotoMike BlakewriterAug 30, 2003

L’evento si chiama “Fun Under the Sun”, ma la 24esima edizione dell’Associazione annuale dell’Automobiles kit car show di automobili artigianali presso Knott’s Berry Farm, a Buena Park, California, non ha avuto bisogno di sole per riscaldare tutti i presentatori e i visitatori. È un evento caldo e amichevole.

Vedi tutte le 19 foto

Con quasi 220 auto esposte, nemmeno la minaccia della pioggia ha potuto tenere lontani i 12.000 visitatori dalle fantastiche auto e dagli hobbisti che hanno calcato il palco di questo popolare parco a tema.

Una trentina di produttori hanno esposto le loro auto, insieme a circa 190 monumenti costruiti e posseduti da privati per l’hobby del kit e dei componenti automobilistici.

Chi ha schivato il proiettile della pioggia prevista ha visto circa 65 Cobra, ma è stato anche trattato con una mezza dozzina di nuovi disegni originali, oltre a una pletora di Lamborghini, GT40, Porsche Spyder, MG, Manta, Neo-classici e kit di aste. Era una cornucopia di design automobilistico.

Sono rimasto impressionato dallo sforzo delle auto fuori dal paese, in quanto i produttori con sede in Sudafrica, Australia, Nuova Zelanda e Canada hanno spedito auto al salone e, in alcuni casi, hanno messo in secondo piano il contingente americano.

Sono rimasto altrettanto colpito dai nuovi design che hanno debuttato al salone, tra cui l’eccitante e sensuale Spyder GT, creata da John Clark per Factory Five Racing. Quell’auto è stata giudicata da KIT CAR Magazine’s Editor’s Choice for Car of the Show per il suo look innovativo e nuovo e classico. Nuovi sulla scena del design sono stati anche il leggendario designer di dune buggy di Bruce Meyers, il Manxter di Bruce Meyers, la Banshee di Louisell, la Banshee di Firebird, la Pit Bull di Top Gun di Toyota, la LS1 Mazda rebody di Diamond Motors e la S40 Silhouette della F-40 Motorsport con sede in Nuova Zelanda.

Tra i premiati dello show c’erano Best of Show, l’alzavola Shell Valley Cobra di Rich Anderson; Spectator’s Choice, la rossa MG-TC di Allen Motors; Ladies’ Choice, la bianca Marlene di Rae Savell; Best Paint, la viola Shell Valley Cobra di Tim Bontis; Miglior motore, Porsche Spyder di Jason Young; Migliori interni, Lamborghini Diablo IFG giallo di Anko Hsaio; Special Care Award, Monster Miata di Wayne McAllister; Most Unique, Woodster di Gary O’Conner; President’s Choice, Rodster Delivery di Henry Caroselli in rosso e nero; Vice President’s Choice, Kenny Graves’ ’34 rosso con fiamme gialle Ford Roadster; Secretary’s Choice, Ultima rossa di Richard Marlow; Treasurer’s Choice, l’auto nera Scorpion Z di Tom Edwards; Activity Director’s Choice, Manxster rossa di Bruce Meyers; Newsletter Editor’s Choice, Manta bordeaux di Mike Bennett; Membership Director’s Choice, la Miata verde delle Diamond Industries di James Tankersley; Past President’s Choice, la Devon Roadster gialla di Bill Deneff; e il premio per il miglior produttore quest’anno è andato a Rich Anderson, delle Shell Valley Companies.

I premi AHA sono assegnati in 30 classi alle tre migliori auto o individui di ogni classe. Alcune di queste scelte sono incluse: La MG di Ken Curtiss, la Lotus 7 di Steve Stuhlsatz, la T-Bird Regal di Ed Shipp, la G40 Roaring G40 di Herschel Byrd degli anni ’40, la Marlene di Rae Savell, la Porsche Speedster di Dale Bates, la Lamborghini Diablo di J.C. Hamlin di Shelby Custom Exotics, la Dino di Mike Dresbach, J.C. Hamlin’s F-50, Woodster di Gary O’Conner, VW Dune Buggy di Lynn Christy, Ford Roadster ’34 di Kenny Graves, Unique 289 Cobra replica di David Bendix, Factory Five Cobra replica di Jack Hammond, NAF Cobra di Dave Martin, Devin Roadster di Bill Deneff, Mercedes 500K di Vern Hance, Dragon Motor Cars Ruby Red Dragon di Dave Childress, Ultima Motor Cars Ultima di Richard Marlow, JPS Motor Sports Porsche Speedster di Bob Kersky, Wild Rides Lamborghini Diablo di Luis Yonez, F-40 Motorsport S40 Silhouette di Steve Cox, Shell Valley Cobra di Rich Anderson, Shell Valley Cheetah di Rich Anderson, Pisa Jalapeno di Marty Jakalot e Shell Valley Model-A Ford Highboy di Rich Anderson.

L’evento del ’04, il Quarter-Century Show, sarà più grande e migliore che mai. Con date provvisorie fissate per il 24-25 aprile, dovrebbe essere emozionante come l’evento di quest’anno. Per ulteriori informazioni, contattare Ron Biggerstaff, Association of Handcrafted Automobiles (AHA), 26544 Tannager Court, Dept. KC, Loma Linda, CA 92354, (909) 796-9946, www.replicarclub.com. KC

Vedi tutte le 19 foto

Editor’s Choice Award Winners at Knott’s Presentato da KIT CAR Editor Mike Blake a vetture e costruttori meritevoli ed eccellenti, che mostrano la loro eccellenza automobilistica all’AHA Knott’s Berry Farm Show. 2003: John Clark, ingegnere e designer della Factory Five Spyder GT. 2002: Gary e Terry O’Connors’ ’23 Track-T Roadster fatta con le stecche di legno del recinto di Gary. 2001: Mullen M-11 di Scott Allen Mullen, auto sportiva dal design originale. 2000: La Morgan del ’39 di Bill Cahill, fatta con le pelli di legno delle porte di casa sua. 1999: Il camion “Master Street Rods ’39 Studebaker Coupe Express” di Rick Hansen.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20038142-0309-knotts-p.jpg

Lascia un commento