Trascina la Settimana 2013 per i Numeri

Cinque strisce, cinque giorni e 250 auto: Cosa potrebbe andare storto?

Vedi tutte e 3 le fotoMike FinneganwriterJul 1, 2013

I 250 posti disponibili per i corridori che desiderano partecipare alla HOT ROD Drag Week 2013 sono andati esauriti in sole otto ore, e la lista comprendeva sette canadesi, due australiani e un ragazzo del Regno Unito. La lista comprendeva anche 88 auto della classe Daily Driver, un gruppo limitato da un limite di 10,80 e.t. con il vincitore determinato da una gara di 32 auto nell’ultimo giorno. Quando siamo andati in stampa, c’erano altri 127 corridori che sudavano in lista d’attesa e speravano che più di qualche partecipante non riuscisse a finire la propria auto prima dell’inizio della Drag Week. Nessuno si è ancora ritirato, ma man mano che ci avviciniamo al giorno della gara, ci aspettiamo che il volume dei no-show sia significativo, aprendo spazi per altre iscrizioni. Ecco un resoconto di quante auto sono iscritte in ogni classe e alcune voci su chi si muove e chi si muove e su cosa hanno fatto quest’inverno.

Illimitato

Nella classe superiore della Drag Week, 19 corridori cercheranno di correre una media bassa di 7 secondi, di immergersi nei 6s se possibile, e di battere il sei volte campione Larry Larson. Larson ha migliorato i suoi turbocompressori; il secondo classificato del 2012 Jeff Lutz ha migliorato la sua tuta antincendio. Secondo Larson, Doug Cline, che ha trovato il muro nella sua Camaro durante una sessione di test-‘n’-tune prima della Drag Week 2012, ha il potenziale per correre 6.70s se le piste coopereranno e la sua fortuna resisterà.

Vedi tutte e 3 le foto

Gasser/AFX

Giunta al terzo anno, questa classe ha attirato all’appello 10 corridori in stile anni ’60. I veterani Keith Fox, Mike Cox e Keith Harrison sono tornati insieme ad altre sette auto d’epoca che sembra stiano facendo delle impennate da fermi.

Hot Rod

Tom Dziengel ha avuto un periodo di solitudine nella classe Hot Rod nel 2012. Ha vinto con una media di 12,60 dopo che Bob Larson ha masticato un asse nella sua Dodge rat rod del 1938. Larson è tornato, e Fred Cullon Jr. è entrato nella sua Ford business coupé del ’40. Tutte e tre le auto sono in grado di effettuare passaggi di 12 secondi, quindi questa dovrebbe essere una gara serrata se tutte e tre riusciranno ad arrivare all’ultimo giorno.

Articolo molto interessante
Ultra Rare Tucker 48 Guidato nel HOT ROD Power Tour 2015

Modificato Naturalmente Aspirato

Sette voci, e sei daranno la caccia alla Barracuda di Raymond Meyer del 1967. Speriamo che abbia aggiornato la sua “gabbia” in modo da non doversi alzare a 1.000 piedi per vincere anche quest’anno.

Power-Adder modificato

Bryant Goldstone è tornato nella sua Chevelle del 1970, e Todd Maschmeier e altre sette persone gli daranno la caccia per tutta la settimana. L’anno scorso Maschmeier ha guidato una Chevelle nitrosa di grossa cilindrata in territorio 7.60 prima di rompersi. Sta lavorando a una combo biturbo che potrebbe non essere pronta in tempo. In ogni caso, dice che sarà lì a cercare di essere il primo a correre a 200 miglia all’ora alla Drag Week con le gomme piccole.

Pro Street Naturally Aspirated

Doc McIntire ha vinto la classe nel 2012 con la sua Camaro di prima generazione con una media potenziata da un paio di passaggi di 8 secondi, una prima per qualsiasi auto della classe che ha effettivamente finito la Drag Week. Si sta prendendo un anno sabbatico e, per coincidenza, Eddie “Elvis” Miller sta portando la sua Duster viola per riscrivere i libri dei record della Pro Street NA. Queste sono le sue parole. Ricordate Eddie? Ha vinto la Drag Week nel ’06 con la media complessiva più veloce usando il nitroso. Vedremo come se la cava bene con una combo NA.

Pro Street Power-Adder

Eric Yost ha vinto la classe nel 2012 in una Firebird di terza generazione, ha venduto l’auto e ha lasciato la classe. Il secondo classificato Mike Roy è tornato, però, con il suo colosso di Montecarlo e altri otto corridori che cercano di abbatterlo.

Vedi tutte e 3 le foto

Street Race Big-Block Naturally Aspirated

Bill Fowler era proprietario di questa classe l’anno scorso con la sua Mustang decappottabile del 1971 e si presentava bene così. L’abbiamo visto correre negli anni ’90 con un cappello di paglia sul casco. Ha parlato di saltare fuori da SRBBNA e di correre la Street Race Big-Block Power-Adder con un nuovo sistema nitroso Wilson tunnel-ram direct-port e EFI. La buona notizia è che ci sono altri 16 corridori pronti ad affrontare la causa della classe SRBBNA.

Articolo molto interessante
Formula Lightning Cars - È elettrico! - La serie

Street Race Big-Block Power-Adder

Nel 2012, John Monast ha vinto con una media di 10,30 e Martin Lewis ha conquistato il secondo posto con una media di 10,62. Monast potrebbe non tornare, e le voci dicono che la Chevelle 1972 di Lewis è ora capace di 9 secondi e.t. ‘s, che dovrebbe dare gli altri sei corridori si adatta.

Street Race Small-Block Naturally Aspirated

Jake Stelter ha vinto con una media di 9,96 nel 2012 e sta tornando con una nuova combinazione di motori nella sua Chevelle rossa del ’67. Ci sono altri 11 corridori nella classe, tra cui Mike Crow, il cui Dart del 1969 ha terminato con una media di due decimi dietro Stelter.

Gara di strada Power-Adder

Questa classe è enorme! Ci sono 29 auto turbo, nitrose e sovralimentate iscritte, e 28 di loro cercheranno di catturare Jon Wischmann e la sua Mustang del ’95, che ha vinto nel 2012 con una media di 8,95.

Super Street Small-Block Naturally Aspirated

Jeff McConnell ha finito la Drag Week 2012 dopo aver riparato le sue testate con le lattine di birra, correndo nei 9s, e battendo il secondo classificato Dustin Trance per più di mezzo secondo. È tornato, ma c’è un nuovo giocatore di nome Andrew Sampson con una Mazda RX-7 dell’82 che si suppone corra con passaggi di 8 secondi, quindi vedremo come andrà quest’anno. L’unica altra auto della classe è la Ford Custom del 1957 di Michael Moore, che, a quanto pare, corre negli 11 secondi.

Super Street Big-Block Naturally Aspirated

Attrition ha aiutato Steve Satterlee a vincere questa classe nel 2012 nella sua Mustang del ’90 con una media del 12,01. Ha iniziato la settimana con passaggi da 10 secondi a 10 secondi ed è arrivato dal terzo posto al primo dopo che Vince Rasch e Ken Barkley non sono riusciti a terminare. Da allora ha alzato il tiro per entrare nei 9s, e Vince è tornato insieme ad altri cinque concorrenti che sono determinati a batterlo.

Super Street Power-Adder

Rick Prospero, Tim Reed e Keith Lopez hanno fatto di questo uno spettacolo da vedere la scorsa stagione. Reed non sta gareggiando con la sua famosa Pinto, e sappiamo che Lopez ha potenziato il suo carro di Fairmont con due turbocompressori per cercare di far fuori il carro Nova di Prospero, che ha vinto con una media di 8,06. Prospero avrà altri 13 corridori con cui confrontarsi se dovesse ripetere la gara.

Articolo molto interessante
1967 Pontiac GTO - Pro, Pro, Pro Your Goat

Vieni a vedere il divertimento

La Settimana del Trascinamento è aperta agli spettatori, e troverete le nostre piste ospitanti come i luoghi più ospitali per guardare l’azione di trascinamento delle ruote. I biglietti sono disponibili al cancello a soli 5 dollari dal lunedì al giovedì e a 10 dollari durante le finali del venerdì.

Data Luogo Attività Ora Domenica 8 settembre Beech Bend Raceway, Bowling Green, Kentucky (BeachBend.com)*8:00a.m. – 17:00p.m. Lunedì 9 settembre Beech Bend Raceway, Bowling Green, KentuckyRacing8:00a.m. – 13:00p.m. Martedì 10 settembre Lucas Oil Raceway, Indianapolis, Indiana (OreillyRacewayPark.com)Racing8:00a.m. – 13:00p.m. Mercoledì 11 settembre Gateway Motorsports Park, Collinsville, Illinois (GatewayMSP.com)Racing8:00a.m. – 13:00p.m. Giovedì 12 settembre Memphis International Raceway, Millington, Tennessee (RaceMIR. com)Corse8:00a.m. – 13:00p.m. Venerdì 13 settembre Beech Bend Raceway, Bowling Green, Kentucky Finals8:00a.m. – 14:00p.m. Sabato 14 settembre Beech Bend Raceway, Bowling Green, KentuckyRain dateShow All

*Nota: I corridori devono essere in fila per la registrazione entro e non oltre le 14:00, fermo.

Fatti

La prima dragstrip commerciale è stata fondata da CJ “Pappy” Hart e Creighton Hunter su una pista inutilizzata dell’aeroporto di Orange County nel 1950. La Santa Ana Dragstrip aveva un sistema di cronometraggio grezzo, era lunga un quarto di miglio e costava solo 0,50 dollari per assistere all’azione.

Drag Week è stata fondata dal personale HOT ROD nel 2005 .

.

La prima Drag Week ha corso dalla Kansas City International Raceway (ora chiusa) all’U.S. 131 Motorsports Park di Martin, Michigan. In seguito, l’evento è iniziato e si è concluso nella stessa località, in modo che camion e rimorchi possano essere lasciati indietro, riducendo l’opportunità per i corridori di essere seguiti da veicoli da inseguimento.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201371957-chevy-bel-air-marty.jpg

Lascia un commento